E-R | BUR

n.157 del 26.05.2021 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

“Realizzazione area di laminazione e messa in sicurezza del Rio Enzola”, Codice Intervento 16948, CUP G55H21000310001 “Messa in sicurezza e consolidamento delle arginature del Rio Enzola con realizzazione di manufatto derivatore in area di laminazione” Codice Intervento 16950, CUP G25H21000120001 - Avviso deposito atti di progetto

Premesso che:

con Decreto del Presidente della Giunta Regionale della Regione Emilia-Romagna n. 18 del 24/2/2021 avente ad oggetto "Approvazione del piano degli interventi urgenti - annualità 2021, di cui all' articolo 2, comma 1 DPCM del 27 febbraio 2019 “Assegnazione di risorse finanziarie di cui all’articolo 1, comma 1028, della legge 30 dicembre 2018, n. 145”", sono stati assegnati al Consorzio di Bonifica dell’Emilia Centrale due finanziamenti rispettivamente per

- “Realizzazione area di laminazione e messa in sicurezza del rio Enzola”, codice intervento 16948, CUP G55H21000310001;

- “Messa in sicurezza e consolidamento delle arginature del rio Enzola con realizzazione di manufatto derivatore in area di laminazione laterale”, codice intervento 16948, CUP G55H21000310001.

L’obiettivo è il superamento dei contesti emergenziali che si sono verificati dall’8 al 12 dicembre 2017 nel territorio delle province di Piacenza, di Parma, di Reggio Emilia, di Modena, di Bologna e di Forlì-Cesena (OCDPC n. 503 del 26/1/2018).

I progetti sono approvati secondo le modalità di cui all’Ordinanza del Capo Dipartimento della protezione civile (OCDPC) n. 558 del 15 novembre 2018 e successive modifiche.

Gli articoli 4 e 14 del OCDPC n. 558 del 15 novembre 2018 prevedono l’indizione di una Conferenza di Servizi finalizzata ad acquisire pareri, visti e nulla-osta in merito ai progetti definitivi in variante agli strumenti urbanistici dei comuni di Quattro Castella e Bibbiano per l’apposizione del vincolo preordinato all'esproprio e la dichiarazione di pubblica utilità.

Il Responsabile del Procedimento rende noto che: 

  • presso l’Ufficio Espropri del Consorzio di Bonifica dell’Emilia Centrale (Corso Garibaldi, 42, Reggio nell’Emilia) sono depositati per 7 (sette) giorni consecutivi e naturali a far data dal 26 maggio 2021 tutti gli atti relativi ai due progetti approvati in linea tecnica con Delibere Presidenziali n. 328/2021 e n. 329/2021 oltre che sul sito web istituzionale dell’ente al seguente indirizzo: https://www.emiliacentrale.it/.

Durante il suddetto periodo di deposito, e pertanto sino al giorno 3 giugno 2021, chiunque può prendere visione degli elaborati in deposito presso la sede predetta e può presentare osservazioni ed opposizioni al seguente indirizzo e-mail protocollo@emiliacentrale.it o posta elettronica certificata protocollo@pec.emiliacentrale.it.

Successivamente decorsi i termini previsti dalla normativa di legge per il ricevimento delle osservazioni, il Consorzio di Bonifica dell’Emilia Centrale provvederà a indire la Conferenza di Servizi richiamata in premessa.

Il Responsabile Unico del Procedimento è il Dott. Aronne Ruffini, Dirigente dell’Ufficio ambiente agroforestale del Consorzio di Bonifica dell’Emilia Centrale, al quale possono essere richiesti altresì chiarimenti e/o informazioni agli indirizzi di posta elettronica sopraindicati.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it