E-R | BUR

n. 127 del 18.07.2012 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

L.R. 11 ottobre 2004, n. 21 - DLgs 3 aprile 2006, n. 152. Domanda di rinnovo di autorizzazione integrata ambientale, Ditta Opocrin SpA. Avviso di deposito

La Ditta Opocrin SpA con sede legale in via Pacinotti n. 3, in comune di Formigine (MO), ha presentato, ai sensi dell’art. 29-octies, comma 1 del DLgs 3 aprile 2006, n. 152, domanda di rinnovo dell’autorizzazione integrata ambientale relativa ad “impianto che utilizza un procedimento chimico o biologico per la fabbricazione di prodotti farmaceutici di base”, localizzato in Via Gazzate n. 48, in comune di Nonantola (MO).

L’Autorità competente al rilascio dell’autorizzazione integrata ambientale è la Provincia di Modena, ai sensi dell’art. 3 della L.R. 21/04.

Il progetto interessa (in relazione alla localizzazione degli impianti) il territorio del comune di Nonantola e della Provincia di Modena.

La documentazione è depositata presso la Provincia di Modena, Ufficio AIA-IPPC, Viale J. Barozzi n. 340, Modena e presso il Comune di Nonantola (MO), per la libera consultazione da parte dei soggetti interessati.

La domanda di rinnovo dell’autorizzazione integrata ambientale è depositata per 30 giorni naturali consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso; entro lo stesso termine di 30 giorni chiunque può presentare osservazioni in forma scritta alla Provincia di Modena, Ufficio AIA-IPPC, Viale J. Barozzi n. 340, Modena.

Il responsabile del procedimento è la dr.ssa Veronica Fattori, responsabile della Struttura Unica per le Attività produttive, Comune di Castelfranco Emilia, Unione Comuni del Sorbara, Comune di San Cesario sul Panaro (MO).

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it