E-R | BUR

n.162 del 04.06.2014 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Procedure in materia di rinnovo AIA con modifica sostanziale ed in materia di Impatto Ambientale – Avviso di avvenuto deposito degli elaborati per la verifica di assoggettabilità a VIA (screening) e di modifica sostanziale dell’AIA relativamente all’aumento della capacità produttiva installata presso lo stabilimento (categoria attività principale IPPC 6.4/b, All. VIII, parte II, D.lgs.152/06 e smi) Consorzio Casalasco del Pomodoro sito in Comune di Fontanellato (PR)

Si avvisa che ai sensi del Titolo II della L.R. 9/99 e s.m.i. e del D.Lgs. 152/06 e s.m.i. Parte Seconda sono stati depositati presso l’Autorità competente Provincia di Parma per la libera consultazione da parte dei soggetti interessati gli elaborati prescritti per la procedura di verifica di assoggettabilità a Valutazione di Impatto Ambientale (screening) e modifica sostanziale dell’AIA relativi alla proposta di aumento della capacità produttiva massima installata presso lo stabilimento Consorzio Casalasco del Pomodoro Soc. Agr. Coop., localizzato in Comune di Fontanellato (PR) e presentato dalla medesima Società.

Il progetto (oggetto di modifica sostanziale AIA come definita all’art. 5, comma 1, lettera l-bis, del D.Lgs. 152/06 e smi, e soggetto a screening) appartiene alla seguenti categorie: B.2.32 della L.R. 9/99 e s.m.i. e punto 4 lettera b dell’Allegato IV alla Parte II del D.Lgs. 152/06 e s.m.i.

Il progetto interessa il territorio dei seguenti comuni: Comune di Fontanellato

e delle seguenti province: Provincia di Parma.

Il progetto prevede: l’aumento di potenzialità installata in termini di prodotti finiti/anno derivato dal trasferimento presso lo stabilimento Consorzio Casalasco del Pomodoro Soc. Agr. Coop localizzato in Comune di Fontanellato (PR) di impianti attualmente funzionanti in un altro sito produttivo di proprietà della medesima Società e situato in Provincia di Parma; nello stabilimento di Fontanellato, già autorizzato con AIA, vengono svolte l’attività principale di trattamento e trasformazione di materie prime vegetali rientrante nella categoria IPPC 6.4/b dell’All. VIII al D.Lgs. 152/06 e s.m.i. parte II e l’attività ausiliaria di produzione di energia termica tramite impianti di combustione con potenza termica installata superiore a 50 MWt (categoria IPPC 1.1). Inoltre la modifica proposta contempla pure la conversione dell’alimentazione di due caldaie attualmente alimentate ad olio combustibile con alimentazione a metano.

L'autorità competente per le procedure in oggetto è la Provincia di Parma.

I soggetti interessati possono prendere visione degli elaborati presso la sede dell’Autorità Competente Provincia di Parma, in Piazzale della Pace n. 1 - 43121 Parma, ovvero sul sito www.ambiente.parma.it nella sezione dedicata a “VIA, AIA e Autorizzazioni Ambientali”, e presso la sede del Comune di Fontanellato, in Piazzale Matteotti n. 1 - 43012, Fontanellato.

Gli elaborati sono depositati per 45 (quarantacinque) giorni naturali consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.

Entro lo stesso termine di 45 (quarantacinque) giorni chiunque, ai sensi dell’art. 9, comma 4 della L.R. 9/99 e s.m.i. e dell’art. 29-quater del D.Lgs. 152/06 e s.m.i, può presentare osservazioni all’Autorità competente Provincia di Parma al seguente indirizzo: Piazzale della Pace n. 1 - 43121 Parma o tramite PEC all’indirizzo protocollo@postacert.provincia.parma.it oppure fax 0521/931853.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it