E-R | BUR

n.281 del 21.09.2016 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Procedure in materia di valutazione di impatto ambientale l.r. 18 maggio 1999, n. 9. Titolo III – Procedura di VIA relativa al progetto denominato “Attività di conferimento rifiuti finalizzata al raggiungimento della morfologia finale approvata con D.D. 1177 del 17/03/2005”

L'Autorità competente Regione Emilia-Romagna - Servizio Valutazione Impatto e Promozione Sostenibilità Ambientale avvisa che, ai sensi del Titolo III della Legge Regionale 18 maggio 1999, n. 9, nonché ai sensi della LR 11ottobre 2004 n. 21 sono stati depositati, per la libera consultazione da parte dei soggetti interessati, gli elaborati progettuali per l’effettuazione della procedura di VIA, relativa al progetto di seguito indicato.

  • Denominazione del progetto: Attività di conferimento rifiuti finalizzata al raggiungimento della morfologia finale approvata con D.D. 1177 del 17/3/2005
  • Proponente: Palladio Team Fornovo Srl
  • Localizzato in Provincia di: Parma
  • Localizzato in Comune di: Fornovo di Taro

Il progetto rappresenta un’estensione del progetto di cui all'allegato A.2 tipologia A.2.6 (discariche di rifiuti speciali non pericolosi (operazione di cui all'allegato B, lettere D1 e D5, della parte quarta del decreto legislativo n. 152 del 2006) ed è stato assoggettato alla procedura di VIA a seguito del provvedimento di verifica (screening) assunto alla RER con d.g.r. n.212 del 13/7/2016.

Descrizione sintetica del progetto: il progetto prevede di continuare i conferimenti stante le condizioni attuali fino al raggiungimento della morfologia finale approvata con D.D. 1177/05. Tale richiesta si rende necessaria perché nel corso della vita dell’impianto sono state variate alcune condizioni che hanno portato al conferimento di rifiuti con un peso specifico maggiore di quello ipotizzato all’atto autorizzativo nel 2005. Si chiede pertanto con il presente elaborato di poter raggiungere le quote morfologiche già autorizzate con l’apporto di circa 90.000 t. di rifiuto. Il prosieguo delle attività, stante le attuali condizioni di mercato si prevede avrà una durata non superiore a 24 mesi.

Il SIA e il relativo progetto definitivo, prescritti per l’effettuazione della procedura di VIA, sono depositati per 60 giorni naturali consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso sul BURERT.

Tali elaborati sono inoltre disponibili nel Portale web Ambiente della Regione Emilia-Romagna ( https://serviziambiente.regione.emilia-romagna.it/viavas ).

I soggetti interessati possono prendere visione degli elaborati depositati presso le seguenti sedi:

  • Regione Emilia-Romagna - Servizio Valutazione Impatto e Promozione Sostenibilità Ambientale - Viale della Fiera 8, Bologna;
  • Provincia di Parma - Piazza della Pace n. 1 - Parma;
  • Comune di Fornovo di Taro - Piazza della Libertà n.6 - Fornovo di Taro.

Entro lo stesso termine di 60 giorni chiunque, ai sensi dell’art. 15, comma 1 della L.R. 9/1999, può presentare osservazioni all’Autorità competente Regione Emilia-Romagna al seguente indirizzo di posta elettronica certificata: vipsa@postacert.regione.emilia-romagna.it.

Le osservazioni devono essere presentate anche alla struttura preposta alle autorizzazioni e concessioni dell’ARPAE al seguente indirizzo di posta elettronica certificata: aoopr@cert.arpa.emr.it

Ai sensi della L.R. 9/1999, e secondo quanto richiesto dal proponente, l’eventuale conclusione positiva della presente procedura di VIA comprende e sostituisce le seguenti autorizzazioni e atti di assenso:

  • Autorizzazione sismica
  • Modifica sostanziale all’AIA Vigente

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it