E-R | BUR

n.271 del 01.09.2021 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

D.G.R. 637/2021. Assegnazione e concessione contributi previsti all'art. 9 comma 2 della L.R. 18/2016 e ss.mm.ii

IL CAPO DI GABINETTO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA

(omissis)

determina

1) di prendere atto delle domande presentate dalle organizzazioni di volontariato e dalle associazioni operanti nel settore dell'educazione alla legalità, della cittadinanza responsabile e del contrasto alla criminalità organizzata e mafiosa, ai sensi dell'art. 9), della L.R. n. 18/2016 e ss.mm.ii., riportate nell’allegato prospetto A parte integrante della presente determinazione, sulla base dei criteri e delle modalità fissati nell’allegato A della delibera di Giunta regionale n. 637/2021;

2) di approvare la graduatoria dei progetti ammessi a contributo (All. B), secondo l’ordine risultante dalle valutazioni effettuate, sulla base dei criteri esposti in premessa, dalla commissione giudicatrice nominata con propria determinazione n. 12352/2021;

3) di dichiarare ammissibili a finanziamento, sulla base degli esiti istruttori compiuti dall’apposita Commissione giudicatrice, tutte e 8 le richieste di contributo corredate dai relativi progetti presentati dalle associazioni di volontariato di cui all’allegato prospetto B, parte integrante della presente determinazione;

4) di assegnare e concedere alle 8 Associazioni elencate nell'allegato prospetto B, il contributo a fianco di ciascuna indicato per l'importo complessivo di €. 74.592,53;

5) di imputare contabilmente la spesa complessiva di €. 74.592,53 registrata come segue:

  • quanto ad euro 8.000,00 al n.9120 di impegno;
  • quanto ad euro 14.763,73 al n.9121 di impegno;
  • quanto ad euro 12.400,00 al n.9122 di impegno;
  • quanto ad euro 14.648,00 al n.9123 di impegno;
  • quanto ad euro 5.496,00 al n.9124 di impegno;
  • quanto ad euro 4.680,00 al n.9125 di impegno;
  • quanto ad euro 2.604,80 al n.9126 di impegno;
  • quanto ad euro 12.000,00 al n.9127 di impegno,

sul capitolo 2728 "Contributi alle organizzazioni e alle associazioni di volontariato per la realizzazione di progetti volti a diffondere la cultura della legalità, del contrasto al crimine organizzato e mafioso, alla corruzione nonchè alla promozione della cittadinanza responsabile e al supporto delle vittime dei reati di criminalità organizzata e mafiosa (art. 9, comma 2, L.R. 28 ottobre 2016, n.18)", del bilancio finanziario gestionale 2021-2023, anno di previsione 2021 che presenta la necessaria disponibilità, approvato con delibera di Giunta regionale n. 2004/2020 e succ. mod.

6) che in attuazione del D.lgs. n. 118/2011, la stringa concernente la codificazione della transazione elementare, come definita dal citato decreto, è la seguente:

Cap. 02728

Missione 03 - Programma 02 - Codice Economico U.1.04.04.01.001 - COFOG 03.6 - Transazioni UE 8 - SIOPE 1040401001 - C.I. spesa 3 - Gestione ordinaria 3

7) che si provvederà agli adempimenti previsti dall’art. 56, 7° comma, del citato D.lgs. n. 118/2011;

8) che alle liquidazioni e corresponsioni dei contributi concessi si provvederà con propri atti formali, ai sensi della normativa contabile vigente e secondo le modalità previste al punto 13) dell'Allegato A della deliberazione di Giunta regionale n. 637/2021;

9) che per tutto quanto non espressamente previsto nel presente provvedimento si rinvia alle disposizioni tecnico operative e di dettaglio indicate nella delibera di Giunta regionale n. 637/2021;

10) che si provvederà agli obblighi di pubblicazione previsti dall’art. 26, comma 2, del D.Lgs. n. 33 del 2013 e alle ulteriori pubblicazioni previste dal Piano Triennale di prevenzione della Corruzione e della Trasparenza ai sensi dell’art. 7 bis, comma 3, del medesimo D.Lgs. n. 33/2013;

11) di pubblicare il testo del presente provvedimento e gli allegati A e B parti integranti, nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna Telematico e sul sito http://legalita.regione.emilia-romagna.it/

Il Capo di Gabinetto

Andrea Orlando

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it