E-R | BUR

n. 76 del 09.06.2010 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Decisione in merito alla procedura di valutazione di impatto ambientale (V.I.A) relativa al progetto di ampliamento dell’esistente impianto di stoccaggio/trattamento di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi sito in Via Archimede n. 3 a Forlì, presentato da Soc. Italbonifiche S.r.l. - Correzione di errori materiali della deliberazione di Giunta provinciale n. 18103/60 del 01/03/2010

L’autorità competente: Provincia di Forlì – Cesena comunica la decisione di modificare la Deliberazione di Giunta Provinciale n. 18103/60 del 01/03/2010 avente ad oggetto la “Decisione in merito alla procedura di valutazione di impatto ambientale (V.I.A.) relativa al progetto di ampliamento dell’esistente impianto di stoccaggio/trattamento di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi sito in Via Archimede n. 3 a Forlì, presentato dalla Soc. Italbonifiche S.r.l. ”; l’estratto di tale delibera era stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione n. 54 del 31/03/2010

Il progetto è stato p resentato da Soc. Italbonifiche S.r.l., avente sede legale in Via Archimede 3, Forlì.

Il progetto interessa il territorio della Provincia di Forlì – Cesena e del Comune di Forlì.

Il progetto rientra nella categoria A.2.2. “ Impianti di smaltimento e recupero di rifiuti pericolosi, mediante operazioni di cui all’allegato B, lettere D1, D5, D9, D10 e D11, ed all’Allegato C, lettera R1, della Parte IV del D.Lgs. n. 152/2006 come modificato dal D.lgs. 4/2008 ” della L.R. 9/99 e s.m.i..

Ai sensi del Titolo III della Legge Regionale 18 maggio 1999, n. 9 e s.m.i., l’autorità competente: Provincia di Forlì – Cesena, con atto di Giunta Provinciale prot. n. 46423/208 del 11/05/2010, ha assunto la seguente decisione:

«LA GIUNTA DELLA PROVINCIA DI FORLI’ – CESENA

( omissis)

delibera:

a) di modificare, per le motivazioni compiutamente espresse nella parte narrativa del presente atto, la Deliberazione di Giunta Provinciale n. 18103/60 del 01/03/2010 “Decisione in merito alla procedura di valutazione di impatto ambientale (V.I.A.) relativa al progetto di ampliamento dell’esistente impianto di stoccaggio/trattamento di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi sito in Via Archimede n. 3 a Forlì, presentato dalla Soc. Italbonifiche S.r.l. ”;

b) di stralciare, in conseguenza di quanto previsto alla precedente lettera a), il punto m) del deliberato della richiamata Delibera di Giunta Provinciale n. 18103/60 del 01/03/2010;

c) di rettificare, nell’elenco 15 dell’Allegato A del Documento “Le condizioni dell’Autorizzazione Integrata Ambientale – Ditta Italbonifiche S.r.l.”, contenuto all’interno della Del. G.P. n. 18103/60 del 01/03/2010, la dicitura che appare nel titolo “Rifiuti non pericolosi per messa in riserva (R13) in colli” con la dicitura: “Rifiuti non pericolosi per messa in riserva (R13) in container”;

d )( omissis)

e) ( omissis)

f) ( omissis)

g) di trasmettere, ai sensi dell’art. 16, comma 3, della L.R. 18 maggio 1999, n. 9 e successive modifiche ed integrazioni, copia della presente deliberazione alle società proponenti Italbonifiche S.r.l. e La Cart S.r.l.;

h) di trasmettere, ai sensi dell’art. 16, comma 3, della L.R. 18 maggio 1999, n. 9 e successive modifiche ed integrazioni, per opportuna conoscenza e per gli adempimenti di rispettiva competenza, copia della presente deliberazione al Servizio Ambiente e Sicurezza del Territorio della Provincia di Forlì – Cesena, alla Regione Emilia – Romagna, al Comune di Forlì, all’Azienda U.S.L. di Forlì, all’A.R.P.A. Sezione Provinciale di Forlì – Cesena, al Servizio Tecnico dei Bacini Regionali Romagnoli, al Comune di Cesena, all’Azienda U.S.L. di Cesena, ai Vigili del Fuoco ed al Consorzio di Bonifica della Romagna;

i) pubblicare per estratto sul Bollettino Ufficiale della Regione Emilia - Romagna ai sensi dell’art. 16, comma 3 della L.R. 18 maggio 1999, n. 9 e successive modifiche ed integrazioni, il presente partito di deliberazione;

j) di trasmettere il presente atto al Servizio Pianificazione Territoriale per il seguito di competenza;

Inoltre, con separata votazione espressa in forma unanime e palese, dichiara il presente provvedimento immediatamente eseguibile, in considerazione dell’esigenza di assicurare celere correttezza formale, ai procedimenti autorizzativi di cui alle Delibere di Giunta Provinciale n. 18103/60 del 01/03/2010 e n. 32442/131 del 01/04/2010.» 

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it