E-R | BUR

n.71 del 26.04.2012 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

L.R. 30/1998. Accordi di Programma 2007/2010 DGR 1233/2009 e DGR 898/2011. Concessione contributo regionale al Comune di Parma SK n. 3.1 "Percorso ciclopedonale da Via Maggiorasco alla scuola di Corcagnano (PR)". Liquidazione 1° acconto e dichiarazione economia di spesa su programmato. CUP: n. I91B11000000004

IL RESPONSABILE

(omissis)

 determina:

per le motivazioni in premessa e che qui si intendono integralmente riportate:

a) di concedere, nel rispetto dei termini di cui al punto a) del dispositivo della DGR n. 898/2011, a favore del Comune di Parma un contributo regionale di € 74.555,85 a fronte di una spesa ammissibile di € 149.111,70 per l’intervento di cui alla scheda n. 3.1 “Realizzazione percorso ciclopedonale da via M. Maggiorasco alla scuola materna di Corcagnano (PR)”, dell’Accordo di programma 2007-2010, approvato con delibera della Giunta regionale 2136/08, ammesso a contributo con delibera di Giunta regionale 1233/09;

b) di dare atto che, come precisato in premessa, al progetto di investimento pubblico connesso all’intervento oggetto del presente provvedimento, è stato assegnato il codice Unico di Progetto (CUP) n. I91B11000000004;

c) di imputare la spesa di € 74.555,85 registrata al n. 1026 di impegno sul capitolo 43270 “Contributi agli Enti locali per investimenti in infrastrutture, sistemi tecnologici e mezzi di trasporto (art. 31, comma 2, lett. c), art. 34, comma 1, lett. a) e comma 6, lett. a) L.R. 2 ottobre 1998, n. 30)” di cui all’UPB 1.4.3.3.16010 del bilancio per l’esercizio finanziario 2012 che presenta la necessaria disponibilità;

d) di liquidare a favore del Comune di Parma la somma di € 29.822,34 quale 1° acconto 40% del contributo regionale, dando atto che la spesa grava sull’impegno assunto con la presente determinazione di cui al precedente punto c)

e) di dare atto che alle ulteriori liquidazioni ed alle richieste di emissione dei titoli di pagamento provvederà con propri atti formali il Dirigente competente per materia ai sensi della L.R. 40/01 e della DGR 2416/08 e s.m.;

f) di indicare, quale termine presunto di chiusura dei procedimenti tecnico-amministrativi e contabili, al 31/10/2012, salvo proroga motivata;

g) di richiamare le condizioni per proseguire nella liquidazione ed erogazione del contributo regionale, nonché per il controllo e la revoca dello stesso di cui Allegato A) della delibera di Giunta regionale 1233/09, nel rispetto delle modifiche introdotte con la DGR 898/11;

h) di dare atto che in fase di liquidazione del saldo il Comune di Parma dovrà presentare opportuna documentazione attestante l’avvenuta conclusione delle procedure espropriative ove risulti che le aree per le quali viene riconosciuto il contributo appartengono interamente al demanio pubblico, pena la revoca del contributo stesso e la restituzione delle somme erogate;

i) di stabilire che la somma residua non concessa ed impegnata con il presente provvedimento costituisce economia di programmazione di cui alla deliberazione della Giunta regionale 1233/09 e che potrà eventualmente essere riprogrammata in attuazione della normativa vigente.

Il presente atto verrà pubblicato, per estratto, nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it