E-R | BUR

n. 27 del 16.02.2011 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Approvazione delle iscrizioni e cancellazioni dall'Elenco regionale degli operatori biologici della Regione Emilia-Romagna al 30/11/2010

IL RESPONSABILE

Visto il Reg. (CE) 28 giugno 2007, n. 834/2007“Regolamento del Consiglio relativo alla produzione biologica e all’etichettatura dei prodotti biologici e che abroga il regolamento (CEE) n. 2092/91” ed in particolare l’articolo 28 il quale prevede che gli operatori che producono, preparano, immagazzinano o importano da un paese terzo prodotti o che immettono tali prodotti sul mercato - prima di immettere prodotti sul mercato come biologici o in conversione al biologico:

- notificano la loro attività alle autorità competenti dello Stato membro in cui l’attività stessa è esercitata;

- assoggettano la loro impresa al sistema di controllo di cui all’articolo 27 del citato Regolamento;

Visto il decreto legislativo 17 marzo 1995, n. 220 “Attuazione degli articoli 8 e 9 del Regolamento n. 2092/91/CEE in materia di produzione agricola ed agro-alimentare con metodo biologico” il quale disciplina, fra l’altro, l’obbligo di notifica di attività con il metodo biologico, l’istituzione degli elenchi regionali degli operatori biologici nonché i compiti degli Organismi di controllo riconosciuti;

Richiamati, altresì:

- la Legge regionale 2 agosto 1997, n. 28 “Norme per il settore agroalimentare biologico. Abrogazione della L.R. 26 ottobre 1993, n. 36”, ed in particolare l’articolo 5, nel quale si è data attuazione a quanto previsto dalla predetta normativa nazionale, istituendo l’apposito Elenco regionale degli operatori biologici;

- la deliberazione della Giunta regionale n. 2061 del 14 dicembre 2009, avente per oggetto “Reg. (CE) n. 834/2007 e L.R. 28/97 concernenti norme per il settore biologico. Criteri e procedure per la notifica di attività e per l’iscrizione nell’elenco degli operatori dell’agricoltura biologica della regione Emilia-Romagna. Disciplina del flusso informativo relativo al sistema di controllo”, ed in particolare l’allegato A, capitoli 2 e 3, che disciplinano le modalità di approvazione dell’Elenco regionale degli operatori dell’agricoltura biologica e di iscrizione e cancellazione degli operatori biologici;

Dato atto che:

- l’elenco degli operatori biologici alla data del 31/12/2009 è stato approvato con determinazione n. 7440 del 9/7/2010 e pubblicato nell Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna n. 90 del 20/7/2010;

- che con la determinazione dirigenziale n. 12990 del 12/11/2010 il responsabile del Servizio Valorizzazione delle produzioni ha approvato le iscrizioni e le cancellazioni dall’elenco regionale degli operatori biologici della regione Emilia-Romagna al 31/08/2010.

Atteso che sono state presentate all’amministrazione regionale:

- notifiche di attività con il metodo biologico da parte di nuovi operatori;

- comunicazioni di recesso volontario dall’assoggettamento al sistema di controllo da operatori già iscritti nell’elenco;

- comunicazioni di cessazione dell’assoggettamento al controllo, a seguito di adozione da parte dell’organismo di controllo di un provvedimento di esclusione dal sistema di controllo.

Dato atto che sulle succitate comunicazioni pervenute fino al 30/11/2010, è stata effettuata l’istruttoria tecnico-amministrativa così come prevista dall’art. 8 del Decreto legislativo n. 220/95 e dal paragrafo 2 dell’allegato A della predetta Deliberazione;

Preso atto che la fase di istruttoria amministrativa e tecnica è sintetizzata in apposito verbale del 26 gennaio 2011 al numero di protocollo NP.2011.0000984;

Dato atto che tutta la documentazione relativa alle succitate istruttorie è trattenuta agli atti del Servizio Valorizzazione delle Produzioni e dal 1^ gennaio 2011 del Servizio Percorsi di qualità, relazioni di mercato e integrazione di filiera;

Ritenuto necessario, ai sensi dell’allegato A, paragrafo 2 e 3 della predetta Deliberazione, procedere:

- all’iscrizione all’Elenco regionale degli operatori dell’agricoltura biologica, degli operatori, individuati nell’allegato 1, parte integrante e sostanziale del presente atto;

- alla cancellazione dall’Elenco regionale degli operatori dell’agricoltura biologica, degli operatori, individuati nell’allegato 2, parte integrante e sostanziale del presente atto;

Viste:

- la L.R. 26 novembre 2001, n. 43 “Testo unico in materia di organizzazione e di rapporti di lavoro nella Regione Emilia-Romagna” e successive modifiche;

- la deliberazione della Giunta regionale n. 2416 del 29 dicembre 2008 avente ad oggetto “Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull’esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla delibera 999/08. Adeguamento e aggiornamento della Delibera 450/2007” e successiva modifica;

- la deliberazione della Giunta regionale n. 1950 del 13 dicembre 2010 avente ad oggetto “Revisioni della struttura organizzativa della Direzione generale Attività produttive, commercio e turismo e della Direzione generale Agricoltura”;

- la deliberazione della Giunta regionale n. 10 del 10 gennaio 2011 avente ad oggetto “Approvazione di atti di conferimento degli incarichi di livello dirigenziale”, con la quale è stato approvato l’incarico di responsabile del Servizio Percorsi di qualità, relazioni di mercato e integrazione di filiera;

attestata la regolarità amministrativa del presente provvedimento; 

determina: 

1) di iscrivere, per le motivazioni esposte in premessa e qui integralmente richiamate, nell’”Elenco regionale degli operatori dell’agricoltura biologica”, gli operatori individuati nell’allegato 1, parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;

2) di cancellare dall’”Elenco regionale degli operatori dell’agricoltura biologica”, gli operatori, individuati nell’allegato 2, parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;

3) di dare atto che gli operatori biologici iscritti all’elenco sono individuati, oltre che da quelli di cui alle determinazioni n. 7440 del 9/7/2010 e n. 12990 del 12/10/2010, anche da quelli iscritti o cancellati col presente provvedimento;

4) di disporre che il presente provvedimento, ai sensi della succitata deliberazione, venga comunicato agli interessati;

5) di pubblicare il presente provvedimento nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna.

Il Responsabile del Servizio

Roberta Chiarini

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it