E-R | BUR

n. 147 del 27.10.2010 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Conferimento di incarico di lavoro autonomo all'ing. Alessia Schianchi, da rendersi in forma di collaborazione coordinata e continuativa, per attività tecnico-specialistiche connesse con gli interventi straordinari sul patrimonio edilizio danneggiato dal sisma del 23/12/2008 (Parma, Reggio-Emilia, Modena). Piano degli interventi urgenti terzo stralcio, approvato con decreto del Presidente della Regione Emilia-Romagna n. 35 del 17/02/2010

IL DIRETTORE

(omissis)

determina:

per le motivazioni espresse in premessa e che qui si intendono integralmente richiamate;

  1. di conferire all’ing. Alessia Schianchi, in attuazione dell’art. 12 della L.R. n. 43/01, l’incarico di consulenza, in forma di collaborazione coordinata e continuativa, per attività tecnico-specialistiche a favore delle Strutture regionali periferiche competenti e dei Comuni, anche con la partecipazione ai nuclei tecnici comunali, per l’esame, l’istruttoria e la verifica di congruità tecnico-economica dei progetti degli interventi sul patrimonio edilizio pubblico e privato danneggiato dall’evento sismico del 23 dicembre 2008 nelle Province di Parma, Reggio-Emilia - O.P.C.M. n. 3744 del 18/2/2009 – Decreto del Commissario Delegato n. 146 del 15/5//2009 – Piano degli interventi urgenti diretti a fronteggiare i danni conseguenti alla crisi sismica che ha colpito il territorio delle province di Parma, Reggio-Emilia e Modena il giorno 23 dicembre 2008;
  2. di approvare lo schema di contratto allegato parte integrante e sostanziale della presente determinazione che contiene dettagliatamente le attività oggetto dell’incarico;
  3. di dare atto che alla sottoscrizione del contratto si provvederà in attuazione delle disposizioni indicate dalla normativa vigente ed in applicazione della delibera della Giunta regionale n. 2416/2008 e s.m.s.;
  4. di prescrivere che l’incarico a favore dell’ing. Alessia Schianchi decorra dalla data di sottoscrizione del contratto, redatto secondo lo schema approvato col presente provvedimento, e scada il 31/12/2010, in coincidenza con la fine del prolungamento dello stato di emergenza;
  5. di stabilire che abbia inoltre efficacia dalla data di pubblicazione sul sito web istituzionale dell’Agenzia;
  6. di stabilire per le sopracitate attività oggetto dell’incarico un compenso complessivo pari a Euro 9.600,00, al lordo delle ritenute di legge, da erogare in un’unica soluzione, alla scadenza del contratto, dietro presentazione di regolare fattura, e prevedere, per le spese che si sosterranno per la durata del contratto, un rimborso massimo del 10% del totale del compenso erogato;
  7. di dare atto della congruità del compenso stabilito per le attività di consulenza richieste;
  8. di stabilire che i prodotti e la documentazione relativi all’incarico sono di proprietà dell’Agenzia di Protezione Civile della Regione Emilia-Romagna che può disporne a sua discrezione;
  9. di dare atto che la somma complessiva di € 10.560,00 (comprensive dell’eventuale rimborso spese equivalente all’importo nella misura del 10% di € 960,00) grava sulla disponibilità finanziaria stanziata nella “Contabilità Speciale n. 5266 accesa presso la Banca d’Italia - Tesoreria Provinciale dello Stato - Sezione di Bologna a favore del Presidente della Regione Emilia-Romagna – Commissario Delegato – O.P.C.M. 3744/09”;
  10. di dare atto che alla liquidazione del compenso si provvederà con proprio atto formale nel rispetto di quanto previsto all’art. 3 dello schema di contratto, ai sensi dell’art. 51 della L.R. n. 40/2001 e della deliberazione di Giunta regionale n. 2416/2008;
  11. di stabilire che, ai sensi dell’art. 12 L.R. n. 43/2001 e delle disposizioni regionali sopra richiamate, l’Agenzia regionale provvederà:
  • alla trasmissione alla Corte dei Conti, sezione regionale dell’Emilia-Romagna, del presente atto di affidamento di incarico, secondo le modalità previste;
  • a comunicare all’Anagrafe delle prestazioni del Dipartimento della Funzione Pubblica, il presente conferimento di incarico, con precisazione della ragione dell’incarico e dell’ammontare del compenso corrisposto, ai sensi dell’art. 53, comma 14, del D.Lgs. n. 165/2001 (art. 15 della Disciplina);
  • alla pubblicazione, sul sito web dell’Agenzia, dell’avviso previsto dalla Disciplina, completo di indicazione del soggetto percettore, della ragione dell’incarico e del compenso in ottemperanza alle disposizioni di legge vigenti, ai sensi dell’art.3, comma 54, della legge n. 244/2007 (legge finanziaria 2008);
  • a richiedere la pubblicazione per estratto del presente atto nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it