E-R | BUR

n.118 del 27.04.2022 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Autorizzazione all'estinzione del conto corrente attualmente in uso intestato a Foncooper e autorizzazione all'apertura e utilizzo di un nuovo conto corrente

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

Dato atto che, con propria deliberazione n. 1681 del 2 novembre 2015, la Giunta regionale ha stabilito al punto 5 che avrebbe adottato gli atti necessari alla cessazione di ogni forma di autonomia giuridica fiscale del soggetto Foncooper Emilia-Romagna, precisando in particolare che:

- la comunicazione di cessazione della Partita Iva del Foncooper e le dichiarazioni fiscali relative all'anno d'imposta 2015 fossero eseguite dal soggetto gestore e che

- la variazione per l'ulteriore "attività creditizia NCA" fosse, invece, eseguita dal Servizio Gestione della Spesa Regionale;

preso atto che all’epoca non è stata ricevuta alcuna comunicazione da parte del gestore riguardo il conto corrente di appoggio delle risorse relative al fondo;

dato atto che il nuovo gestore Artigiancassa S.p.A. con Prot. 24/01/2022.0055782.E:

- ha comunicato che il conto corrente sul quale fare confluire le risorse assegnate dalla Regione al Fondo Foncooper è identificato con IBAN IT34E0200811769000010539334 intestato ad UniCredit S.p.A., precisando che detti fondi saranno gestiti in modo dedicato e puntuale tramite un conto infruttifero interno ad UniCredit, ai fini delle regolamentazioni previste dal Regolamento Foncooper;

- resta in attesa di una risposta formale circa l’estinzione del conto corrente 101021666 intestato a Foncooper Regione Emilia-Romagna sulla filiale 03045, nonché dell’autorizzazione ad accreditare i fondi Foncooper sull’IBAN IT34E0200811769000010539334 intestato ad UniCredit S.p.A.;

Ritenuto che sia responsabilità del gestore, come riassunto dal capitolato tecnico adottato in sede di gara e sottoscritto con il contratto fra RTI Artigiancassa S.p.A. (Mandataria) e UniCredit S.p.A. (Mandante) e la Regione Emilia-Romagna prot. n. PG/2019/578186 del 3 luglio 2019, farsi carico, tra l’altro, delle seguenti attività:

-

curare gli adempimenti e le attività collegate all’erogazione e ai successivi rientri delle somme nel Fondo di rotazione “Foncooper - Regione Emilia-Romagna”;

-

curare le relazioni con i precedenti gestori al fine di garantire una efficiente ed efficace gestione del Fondo;

-

curare gli adempimenti relativi alle modifiche attinenti le operazioni medesime, successive all’erogazione, compresa l’istruttoria delle richieste relative alla modifica di tempi e modalità di restituzione dei finanziamenti;

-

gestire dei piani di ammortamento;

Ritenuto quindi che sia responsabilità contrattuale del gestore provvedere alla istituzione, cura e gestione del conto corrente di appoggio delle attività tipiche della gestione del fondo e che sia quindi sua facoltà anche la chiusura e l’apertura del conto corrente dedicato al fondo, ferme restando la custodia e la oculata gestione del fondo medesimo;

Ritenuto quindi opportuno consentire al gestore l’estinzione del conto corrente 101021666 intestato a Foncooper Regione Emilia-Romagna sulla filiale 03045, nonché autorizzarlo ad accreditare i fondi Foncooper sull’IBAN IT34E0200811769000010539334 intestato ad UniCredit S.p.A.;

Viste:

- la L.R. 26 novembre 2001, n. 43 "Testo unico in materia di organizzazione e di rapporto di lavoro nella Regione Emilia-Romagna" e successive modificazioni ed integrazioni;

- il D. Lgs. 14 marzo 2013, n. 33 recante “Riordino della disciplina riguardante il diritto di accesso civico e gli obblighi di Pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni” e ss.mm.ii..;

- le circolari del Capo di Gabinetto del Presidente della Giunta regionale PG/2017/0660476 del 13 ottobre 2017 e PG/2017/0779385 del 21 dicembre 2017 relative ad indicazioni procedurali per rendere operativo il sistema dei controlli interni predisposto in attuazione della deliberazione della Giunta regionale n. 468/2017;

Richiamate le proprie deliberazioni:

- n. 2416 del 29 dicembre 2008 "Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull'esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla delibera 999/2008. Adeguamento e aggiornamento della delibera 450/2007" e ss.mm.ii.;

- n. 468 del 10 aprile 2017 ad oggetto “Il sistema dei controlli interni nella Regione Emilia-Romagna”;

- n. 2329 del 22 novembre 2019 ad oggetto “Designazione del Responsabile della Protezione dei dati”;

- n. 2013 del 28 dicembre 2020 ad oggetto “Indirizzi organizzativi per il consolidamento e il potenziamento delle capacità amministrative dell’ente per il conseguimento degli obiettivi del programma di mandato, per fare fronte alla programmazione comunitaria 2021/2027 e primo adeguamento delle strutture regionali conseguenti alla soppressione dell’IBACN”;

- n. 2018 del 28 dicembre 2020 ad oggetto “Affidamento degli incarichi di Direttore Generale della Giunta regionale, ai sensi dell'art. 43 della L.R. 43/2001 e ss.mm.ii.”;

- n. 111 del 31/01/2022 “Piano Triennale di prevenzione della Corruzione e Trasparenza 2022-2024, di transizione al Piano integrato di attività e organizzazione di cui all'art. 6 del D.L. n. 80/2021.”;

- n. 771 del 24 maggio 2021 avente ad oggetto “Rafforzamento delle capacità amministrative dell'ente. Secondo adeguamento degli assetti organizzativi e linee di indirizzo 2021”;

Richiamata la determinazione n. 2335 del 9 febbraio 2022 “Direttiva di indirizzi interpretativi degli obblighi di pubblicazione previsti dal Decreto legislativo n.33 del 2013. Anno 2022”;

Richiamata infine la determinazione n. 10285 del 31/5/2021 “Conferimento incarichi dirigenziali di responsabile di servizio e proroga degli incarichi dirigenziali ad interim”, con cui è stato prorogato al dott. Borioni l’incarico di responsabile del servizio “Sviluppo degli strumenti finanziari, regolazione ed accreditamenti”;

Dato atto che il responsabile del procedimento, nel sottoscrivere il parere di legittimità, attesta di non trovarsi in situazione di conflitto, anche potenziale, di interessi;

Dato atto dei pareri allegati;

Su proposta dell’Assessore allo sviluppo economico e green economy, lavoro, formazione;

A voti unanimi e palesi

delibera

1. di consentire al gestore l’estinzione del conto corrente 101021666 intestato a Foncooper Regione Emilia-Romagna sulla filiale 03045,

2. di autorizzare ad accreditare i fondi Foncooper sull’IBAN IT34E0200811769000010539334 intestato ad UniCredit S.p.A.;

3. di pubblicare la presente deliberazione nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna Telematico e sul sito http://imprese.regione-emilia-romagna.it/;

4. di dare atto che, per quanto previsto in materia di pubblicità trasparenza e diffusione di informazioni, si provvederà alle pubblicazioni ai sensi delle disposizioni normative ed amministrative richiamate in parte narrativa, inclusa la pubblicazione ulteriore prevista dal piano triennale di prevenzione della corruzione, ai sensi dell’art. 7 bis, comma 3, del D.lgs. n. 33 del 2013 e ss.mm.ii..

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it