E-R | BUR

n. 32 del 02.03.2011 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Adozione di variante specifica n. 30 al PRG vigente ai sensi dell'art. 14, L.R. 47/78 e dell'art. 40, L.R. 6/09 con apposizione del vincolo espropriativo ai sensi dell'art. 8, L.R. 37/02

In esecuzione della delibera del Consiglio comunale n. 4 del 31/1/2011, relativa all’ adozione di variante specifica al PRG vigente n. 30 ai sensi dell’art. 14, L.R. 47/78 e dell’art. 40, L.R. 6/09 con apposizione del vincolo espropriativo ai sensi dell’art. 8, L.R. 37/02, gli atti relativi alla variante sono depositati per la libera visione del pubblico presso la Segreteria comunale sita in Via Libertà n. 103 - Medicina per 30 giorni consecutivi dal 2/3/2011 al 31/3/2011.

Gli Enti pubblici, le Associazioni economiche e sociali e quelle costituite per la tutela degli interessi diffusi e i singoli cittadini nei confronti dei quali le previsioni della variante sono destinate a produrre effetti diretti possono presentare osservazioni entro i 30 giorni successivi e quindi entro il 30/4/2011.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it