E-R | BUR

n.137 del 12.05.2021 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Variante specifica al Piano regolatore generale del Comune di Castelnuovo Rangone, ai sensi dell'art.15 c.4 della L.R. 47/78 e ss.mm.ii – per la trasformazione di un area da zona omogenea e2 (zona agricola di rispetto dei centri abitati) a zona omogenea b6 (zona di ristrutturazione dell'impianto urbano) con trasferimento di capacità edificatoria - recepimento accordo art. 18 L.R. 20/2000 per la salvaguardia e la valorizzazione del centro storico del capoluogo

Il Dirigente dell’Area Territorio rende noto che con Delibera di Consiglio Comunale n. 24 del 28/4/2021, è stata adottata la Variante specifica al piano regolatore generale del comune di Castelnuovo Rangone, ai sensi dell'art.15 c.4 della L.R. 47/78 e ss.mm.ii – per la trasformazione di un area da zona omogenea e2 (zona agricola di rispetto dei centri abitati) a zona omogenea b6 (zona di ristrutturazione dell'impianto urbano) con trasferimento di capacità edificatoria - recepimento accordo art. 18 L.R. 20/2000 per la salvaguardia e la valorizzazione del centro storico del capoluogo. Gli elaborati della variante sono depositati presso la Segreteria dell'Area Territorio in Via Turati n. 10/a, per 30 giorni consecutivi a decorrere dalla data di pubblicazione del presente avviso nel BURERT (4/5/2021) e cioè sino al 2/6/2021 compreso, e pubblicati sul sito del Comune di Castelnuovo Rangone nella sezione Amministrazione trasparente - Pianificazione e governo del territorio – Atti di governo del territorio – Strumenti urbanistici e loro varianti. Chiunque può prenderne visione.

Entro 30 giorni successivi alla scadenza di deposito cioè entro il 1/7/2021 chiunque sia interessato può presentare osservazioni scritte che saranno oggetto di esame in sede di approvazione della variante.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it