E-R | BUR

n.347 del 09.12.2021 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Vigilanza nelle stazioni della rete erroviaria regionale. Proseguimento dell'attività di cui alla delibera di Giunta regionale n. 1481 del 9/9/2019 per il periodo agosto 2021-agosto 2022

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

(omissis)

delibera

per quanto indicato in premessa e che qui s’intende integralmente richiamato:

a) di confermare l’obiettivo della Regione Emilia-Romagna, nell'ambito della propria azione di riqualificazione del trasporto, di incrementare il livello di percezione di sicurezza nelle stazioni della rete ferroviaria regionale da parte dell’utenza e di preservare da azioni di vandalismo il patrimonio regionale e gli interventi finora realizzati per la sua riqualificazione;

b) di prendere atto che il Contratto per servizio di vigilanza armata itinerante e servizio di presidio fisso presso il terminal della Stazione Zanolini di Bologna (CIG 7994814937 e CUP C29H18000260002) Prot. nr. 11.02.2020/115058 del 11/2/2020, tra FER S.r.l. e Security Service S.r.l., la cui I opzione è scaduta in data 4/8/2021, è stato prorogato per un ulteriore anno, per un importo di € 750.000,00;

c) di assegnare a Fer S.r.l. il contributo per i servizi oggetto del bando sopracitato di cui al punto b.2, utilizzando le risorse stanziate sul capitolo 43691 “CONTRIBUTI PER I SERVIZI FERROVIARI DI COMPETENZA REGIONALE (ART. 31, COMMA 2, LETT. A), ART. 32, L.R. 2 OTTOBRE 1998, N. 30)” del bilancio finanziario gestionale 2021-2023, anno di previsione 2021, che presenta la necessaria disponibilità, e che si stima, in via presuntiva, per l’anno 2021 pari ad un importo di € 315.000,00 e di € 435.000,00 per l’anno 2022;

d) di assegnare ulteriori € 46.322,06 utilizzando le risorse stanziate sul capitolo 43691 “CONTRIBUTI PER I SERVIZI FERROVIARI DI COMPETENZA REGIONALE (ART. 31, COMMA 2, LETT. A), ART. 32, L.R. 2 OTTOBRE 1998, N. 30)” del bilancio finanziario gestionale 2021-2023, anno di previsione 2021, che presenta la necessaria disponibilità, per i maggiori oneri riferibili alle prestazioni erogate dall’impresa affidataria nel periodo febbraio-agosto 2021 riferibili specificamente all’avvio del servizio di presidio diurno presso la stazione di Reggio Emilia Piazzale Europa a far data dal 15 febbraio 2021, non previsto inizialmente;

e) di autorizzare il Dirigente del servizio regionale competente a provvedere con propri atti formali, ai sensi della normativa contabile vigente e della propria deliberazione n. 2416/2008 e ss.mm.ii., alla concessione, impegno e liquidazione del contributo di cui ai precedenti punti c) e d), sulla base dei criteri e modalità stabiliti con propria deliberazione n. 1481/2020;

f) di dare atto infine che, per quanto previsto in materia di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni, si provvederà ai sensi delle disposizioni normative ed amministrative richiamate in parte narrativa;

g) di pubblicare la presente deliberazione, per estratto, nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna Telematico.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it