E-R | BUR

n.163 del 14.06.2017 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Avviso di deposito del progetto definitivo e di avvio del Procedimento unico semplificato, ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 36 octies della L.R. 24 marzo 2000 n. 20 e s.m.i., dell’opera pubblica “COnvergenze MEtropolitane Bologna: Asse ciclo-pedonale metropolitano Reno Galliera” in Comuni di Argelato, Bentivoglio, Castello d’Argile, Castel Maggiore, Galliera, Pieve di Cento, San Giorgio di Piano, San Pietro in Casale, nell’ambito del “Programma straordinario di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie della Città metropolitana di Bologna (D.P.C.M. 25 maggio 2016)” comportante apposizione di vincolo espropriativo e dichiarazione di pubblica utilità delle opere, ai sensi e per gli effetti dell’art. 11 e dell’art. 16 della L.R. 19 dicembre 2002 n. 37

L’Unione Reno Galliera,

- vista la L.R. 24 marzo 2000 n. 20 “Disciplina generale sulla tutela e l’uso del territorio”, come modificata con L.R. 6 luglio 2009 n. 6;

- vista la L.R. 19 dicembre 2002 n. 37 “Disposizioni regionali in materia di espropri”;

- vista la L. 7 agosto 1990 n. 241 “Nuove norme sul procedimento amministrativo”;

- visto il D.Lgs. 18 agosto 2000 n. 267 “Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli Enti Locali”;

avvisa

- che, ai sensi della L.R. 24 marzo 2000 n. 20, sono stati depositati, per la libera consultazione da parte dei soggetti interessati, gli elaborati per l’approvazione del progetto definitivo, localizzazione delle opere, apposizione di vincolo espropriativo e dichiarazione di pubblica utilità della seguente opera
pubblica:

  • Denominazione del progetto: “COnvergenze MEtropolitane Bologna: Asse ciclo-pedonale metropolitano Reno Galliera” nell’ambito del “Programma straordinario di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie della Città metropolitana di Bologna”
  • Proponente: Unione Reno Galliera
  • Localizzazione: Comuni di Argelato, Bentivoglio, Castello d’Argile, Castel Maggiore, Galliera, Pieve di Cento, San Giorgio di Piano e San Pietro in Casale

- che la suddetta opera pubblica prevede la realizzazione di una rete di piste ciclo-pedonali, di lunghezza complessiva di circa 36 Km, per la connessione dei Comuni dell’Unione Reno Galliera a completamento e/o integrazione dei percorsi già esistenti. Il progetto si articola nei seguenti tratti funzionali che connettono i maggiori centri urbani dell’Unione Reno Galliera con gli ambiti produttivi di maggiore gravitazione occupazionale, anche collegandoli con le principali fermate del trasporto pubblico locale e con le stazioni ferroviare del Servizio Ferroviario Metropolitano:

  • Tratto n.1: percorso Trebbo di Reno - località Primo Maggio (Castel Maggiore)
  • Tratto n.2: percorso località Primo Maggio - zona industriale via Di Vittorio (Castel Maggiore)
  • Tratto n.3: percorso a margine del canale Navile da località Castello (Castel Maggiore) verso il territorio di Bentivoglio
  • Tratto n.4: percorso Castagnolo Minore (Bentivoglio) - stazione SFM a Funo (Argelato)
  • Tratto n.5: percorso di completamento San Giorgio di Piano - Funo (Argelato)
  • Tratto n.6: percorso Argelato - Castello d’Argile
  • Tratto n.7: percorso San Giorgio di Piano - San Pietro in Casale
  • Tratto n.9: percorso Pieve di Cento - Castello d’Argile
  • Tratto n.10: percorso Pieve di Cento - San Pietro in Casale
  • Tratto n.11: percorso San Vincenzo di Galliera - San Pietro in Casale

- che il progetto definitivo è depositato per sessanta giorni consecutivi decorrenti dalla data di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna (BURERT);

- che i suddetti elaborati di progetto sono consultabili e stampabili dal portale web dell’Unione Reno Galliera al seguente indirizzo:

http://www.renogalliera.it/lunione/uffici-e-servizi/servizi/urbanistica/attivita-del-servizio/opere-pubbliche/bando-periferie-piste-ciclabili

e sono altresi depositati, a libera visione dei soggetti interessati, presso le seguenti sedi:

  • Unione Reno Galliera - Servizio Urbanistica, Via Fariselli n. 4 - 40016 San Giorgio di Piano (BO);
  • Comuni di Argelato, Bentivoglio, Castello d’Argile, Castel Maggiore, Galliera, Pieve di Cento, San Giorgio di Piano, San Pietro in Casale;

- che il suddetto progetto definitivo è corredato dagli allegati in cui sono individuate le aree interessate dall’apposizione del vincolo espropriativo e i nominativi di coloro che risultano proprietari secondo le risultanze dei registri catastali;

- che durante il periodo di deposito chiunque può prendere visione della documentazione depositata e presentare osservazioni scritte; tali osservazioni dovranno essere trasmesse all’Unione Reno Galliera utilizzando l’indirizzo PEC unione@pec.renogalliera.it e dovranno recare l’oggetto del presente avviso;

- che il presente avviso ha valore di pubblicità per tutte le autorizzazioni e atti di assenso comunque denominati che richiedano la pubblicazione nel BURERT ai sensi della normativa vigente, quali:

  • Procedura espropriativa ai sensi della L.R. 19 dicembre 2002 n. 37;
  • Procedura di approvazione degli strumenti urbanistici ai sensi della L.R. 24 marzo 2000 n.20;

- che viene convocata, ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 36 octies “Procedimento unico semplificato” della L.R. 20/2000 e s.m.i., la Conferenza di Servizi per l’acquisizione degli atti necessari all’approvazione del progetto;

- che l’approvazione con “Procedimento unico semplificato” del progetto definitivo di cui trattasi, ai sensi dell’art. 36 octies della L.R. 20/2000, produce gli effetti di cui all’art. 36 ter, comma 2, lettera b) della citata L.R. e comporta, mediante i relativi Piani Operativi Comunali (POC), la localizzazione e l’apposizione del vincolo preordinato all’esproprio in conformità al progetto definitivo richiamato in epigrafe, nonché la dichiarazione di pubblica utilità dell’opera in oggetto, ai sensi dell’art. 11 e dell’art. 16 della L.R. 37/2002;

Si avvisa inoltre che, ai sensi dell’art. 11 della L.R. 19 dicembre 2002 n.37, l’approvazione del progetto definitivo, ai sensi degli artt. 15 e 16 della L.R. 19 dicembre 2002 n.37, costituisce apposizione del vincolo preordinato all’esproprio sulle aree interessate dal progetto e dichiarazione di pubblica utilità dell’opera.

Il presente avviso integra infine, a tutti gli effetti, ai sensi dell’art. 8, comma 3, della L. 7 agosto 1990 n. 241 e s.m.i., anche la comunicazione personale, poiché particolarmente gravosa per il numero dei proprietari delle aree interessate all’esecuzione dell’opera.

L’avviso viene inoltre pubblicato all’albo pretorio dell’Unione Reno Galliera e dei Comuni nel cui territorio ricadono gli immobili da assoggettare a vincolo espropriativo, nonché sui siti informatici di detti Comuni e dell’Unione Reno Galliera.

Si avvisa, inoltre, che il Responsabile del Procedimento per l’approvazione del progetto e per le procedure espropriative è l’ing. Antonio Peritore, responsabile del Servizio Urbanistica dell’Unione Reno Galliera.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it