E-R | BUR

n.210 del 06.07.2022 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Istanza di concessione demaniale marittima

Vista l’istanza di V.I.A. presentata al Settore Valutazione Impatto e Promozione Sostenibilità Ambientale in data 26/10/2021 prot.n.990549 dal legale rappresentante pro-tempore del CONSORZIO SACCA GORO (CO.SA.GO) SOC. CONSORTILE A R.L. – P.I. 01950010387 al fine del rilascio del Provvedimento Autorizzatorio Unico Regionale (PAUR), ai sensi dell’art. 15 della L.R. 4/2018 per il progetto denominato “Miglioramento dell'idrodinamismo dell'area "Bassunsin" all'interno della Sacca di Goro”;

Considerato che il progetto prevede due interventi principali:

• Escavo canale sub-lagunare per il miglioramento della circolazione idraulica;

• Deposito materiale di scavo per incremento superficie a favore della nidificazione di avifauna;

e che suddetti lavori verranno realizzati mediante draga idrorefluente di idonea potenza e attraverso una tubazione il materiale dragato sarà inviato all’interno delle diverse aree di deposito individuate,

COMUNICA

che è in corso il procedimento per il rilascio di concessione demaniale marittima provvisoria relativo alla posa della tubazione per lo spostamento del materiale dragrato all’interno delle diverse aree di deposito. La documentazione relativa a suddetto procedimento resterà depositata, a disposizione del pubblico, presso il Settore attività faunistico - venatorie e sviluppo della pesca nella sede di Viale della Fiera n. 8 – 40127 Bologna durante il periodo di 15 giorni decorrenti dalla pubblicazione del presente comunicato nel BURERT – Periodico Seconda Parte in data 6/7/2022

INVITA

Tutti coloro che, ai sensi dell’art.18, D.P.R. 15 febbraio 1952 n. 328, possono avere interesse a presentare per iscritto, al Settore attività faunistico – venatorie e sviluppo della pesca, le osservazioni che credano opportune e che saranno valutate nel corso dell’istruttoria e di cui sarà data motivazione nel provvedimento finale.

Il termine sopra indicato vale anche per la presentazione di domande concorrenti che potranno essere presentate nelle formalità previste dalla D.G.R. 2285/2021.

Ai sensi dell’art. 8 della legge n. 241/1990 e ss.mm.ii., si comunica inoltre che la Responsabile del procedimento è la dott.ssa Angela Maini, titolare di P.O. Gestione del Demanio marittimo per la pesca e l’acquacoltura, alla quale è possibile rivolgersi per ulteriori informazioni in merito all’istruttoria (tel. 051 527 4313 mail: angela.maini@regione.emilia-romagna). L’indirizzo Pec a cui inviare eventuali comunicazioni è: territoriorurale@postacert.regione.emilia-romagna.it.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it