E-R | BUR

n.242 del 14.08.2013 (Parte Seconda)

XHTML preview

Procedura per l’affidamento del servizio di somministrazione di lavoro temporaneo 2

IL PRESIDENTE

IN QUALITÀ DI COMMISSARIO DELEGATO

ai sensi dell’art. 1 comma 2 del D.L. n. 74/2012

convertito con modificazioni dalla Legge n. 122/2012

Visti:

– L’ordinanza n. 93 del 1 agosto 2013 con la quale sono state individuate le risorse per i Comuni, la struttura commissariale e le prefetture delle province di Bologna, Ferrara, Modena e Reggio Emilia;

– il decreto-legge n. 43 del 26 aprile 2013 convertito con modificazioni dalla legge n. 71 del 24 giugno 2013 ed in particolare l’articolo 6-sexies.

Avuto presente:

- che per i Comuni le assunzioni sono effettuate dalle unioni di comuni, con facoltà di attingere dalle graduatorie, anche per le assunzioni a tempo indeterminato, approvate dai comuni costituenti le unioni medesime e vigenti alla data di entrata in vigore della legge di conversione del decreto legge n. 43 del 2013 (in vigore cioè alla data del 26 giugno 2013) garantendo in ogni caso il rispetto dell’ordine di collocazione dei candidati nelle medesime graduatorie;

- che per il riparto delle suindicate risorse fra i comuni interessati la normativa in argomento prevede la previa intesa fra le unioni ed il commissario delegato;

- che i Comuni non compresi in Unioni possono stipulare apposite convenzioni con le Unioni stesse.

Vista l’Intesa a tal fine sottoscritta con le Unioni di comuni in data 9 luglio 2013 per il riparto delle risorse fra i comuni interessati;

Visto in particolare che:

- per l’individuazione delle persone da assumere in alternativa alla possibilità di attingere dalle graduatorie come disposto dalla suindicata normativa, è stata prevista, tra le possibili forme contrattuali flessibili di assunzione e di impiego di personale previsto dal codice civile e dalle leggi sul rapporto di lavoro subordinato nell’impresa, la possibilità di attivare contratti di somministrazione di lavoro Temporaneo;

- per l’individuazione dell’Agenzia di lavoro interinale che procederà alla somministrazione di lavoro temporaneo, nelle Unioni che non hanno la possibilità di avvalersi di contratti in vigore, è stato stabilito di procedere con una gara indetta dalla Struttura Commissariale per il tramite dell’Agenzia Intercent-ER;

Ritenuto, in attuazione di quanto previsto dall’Intesa e per le esigenze proprie della struttura commissariale istituita presso la regione Emilia-Romagna, di indire una procedura per l’affidamento del servizio di somministrazione di lavoro temporaneo, avvalendosi dell’Agenzia Regionale Intercent-ER;

Considerato di nominare come responsabile del procedimento il responsabile del Servizio Strategie di Acquisto di Intercent-ER;

Ritenuto di quantificare in complessivi euro 23.109.012,50 le risorse per la procedura di affidamento del servizio di somministrazione di lavoro temporaneo;

Ritenuto altresì di approvare tutta la documentazione di gara a tal fine predisposta;

Tutto ciò premesso e considerato,

DECRETA

per le motivazioni di cui in narrativa:

1. di individuare in complessive Euro 23.109.012,50 le risorse finanziarie per l’assunzione di personale da parte dei Comuni colpiti dal sisma, da parte della struttura commissariale istituita ai sensi del comma 5 dell’articolo 1 del decreto legge n. 74/2012 convertito con modificazioni dalla legge n 122/2012 e da parte delle Prefetture delle provincie di Bologna, Ferrara, Modena e Reggio Emilia;

2. di dare atto che è stata sottoscritta l’Intesa con le Unioni di Comuni ed è stata adottata la ordinanza n. 93 del 1° agosto 2013 per il riparto delle risorse destinate alla assunzione delle unità di personale necessarie;

3. di dare atto che le Unioni di Comuni, per le assunzioni hanno la facoltà di attingere delle graduatorie, anche per le assunzioni a tempo indeterminato, approvate dai comuni costituenti le unioni medesime e vigenti alla data di entrata della legge di conversione del decreto legge n. 43 del 2013 (in vigore cioè alla data del 26 giugno 2013);

4. di indire, per le Unioni che non hanno la possibilità di avvalersi di contratti in vigore con Agenzie di lavoro interinale, per la Struttura Commissariale e per le Prefetture di cui sopra, una procedura di gara per l’affidamento del servizio di somministrazione di lavoro temporaneo, da espletarsi secondo quanto disposto dagli articoli 19 e 27 del D.Lgs n. 163/2006 e ss.mm.ii;

5. di approvare la relativa documentazione predisposta per l’espletamento della procedura di gara (capitolato tecnico, lettera-invito, schema di convenzione, relazione tecnico illustrativa) allegati alla presente per farne parte integrante e sostanziale;

6. di nominare come responsabile del procedimento il responsabile del Servizio Strategie di Acquisto di Intercent-ER;

7. di avvalersi, per l’espletamento della gara, dell’Agenzia Regionale Intercent-ER;

8. di precisare che le somme di cui sopra trovano rispettivamente copertura finanziaria nell’ambito delle annualità 2013 e 2014 dello stanziamento previsto dall’articolo 2 del decreto legge 6 giugno 2012 n 74 convertito con modificazioni dalla legge n 122/2012 dando atto che tale fondo presenta le necessaria disponibilità;

9. di pubblicare il presente decreto nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna (BURERT).

Bologna, 2 agosto 2013

Il Commissario Delegato

Vasco Errani

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it