E-R | BUR

n.66 del 06.03.2019 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Liquidazione indennità aggiuntiva di esproprio, ex art 40, comma 4, e di occupazione temporanea di aree di proprietà privata, ex art 49, DPR 327/01, occorse per i lavori di realizzazione di un percorso pedonale in Via Godo a Villanova di Ravenna

Si rende noto che, con Decreto dell'Autorità espropriante, n. 2 del 14/2/2019, PG n. 30396/19, di seguito riportato in estratto, è stato stabilito quanto segue:

a) di riconoscere e liquidare le seguenti somme:

- indennità relative all'occupazione di aree non preordinate all'esproprio, ex art. 49 del DPR 327/01, eseguita ai fini della realizzazione dell'opera relativa ad un percorso pedonale in Via Godo a Villanova di Ravenna, per un totale pari ad €. 2.155,31, così suddivisi:

1) Ditta: Foschi Carlo – Foschi Lea: €. 1.537,65, da liquidarsi pro quota come segue:

Foschi Carlo (prop. 1/3): €. 512,55

Foschi Lea (prop. 2/3): €. 1.025,10

2) Ditta: Baldini Antonella – Baldini Gianluca: €. 617,66, da liquidarsi pro quota come segue:

Baldini Antonella (prop. 1/2): €. 308,83

Baldini Gianluca (prop. 1/2): €. 308,83

- €. 764,40 a Foschi Carlo, a titolo di indennità aggiuntiva ex art. 40, comma 4, DPR 327/01, per l'esproprio del mappale 319 (ex mappale 183), Foglio 173, di mq. 840, in quanto proprietario, per una quota pari ad 1/3, coltivatore del medesimo;

b) che le suddette disposizioni di liquidazione acquistino esecutività, ai sensi dell'art. 26, DPR 327/01, decorsi 30 giorni dalla pubblicazione nel BURERT, se non sono proposte opposizioni da parte di soggetti terzi che vantino eventuali diritti sulle indennità stesse e che, pertanto, ne contestino il loro pagamento o il loro ammontare.

In caso di opposizione, da indirizzare al Dirigente dell'Ufficio Espropri del Comune di Ravenna, Piazza del Popolo n.1 - 48121 – Ravenna, la relativa indennità verrà depositata presso la competente sede di Bologna della Ragioneria Territoriale dello Stato del Ministero dell'Economia e delle Finanze.

Il Responsabile del procedimento espropriativo è il dr. Andrea Chiarini - Ufficio Espropri - U.O. Gare e Contratti LL.PP. del Servizio Appalti e Contratti (tel. 0544/482089).

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it