E-R | BUR

n.281 del 21.09.2016 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Servizi ferroviari di competenza della Regione Emilia-Romagna. Fase contrattuale transitoria in attesa del loro riaffidamento conseguente agli esiti della nuova procedura di gara. Quantificazione e riconoscimento terzo trimetre 2016 a FER S.r.l.

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

(omissis)

delibera:

 di quantificare e riconoscere, a favore della F.E.R. S.r.l., gestore dal 1° febbraio 2012 del Contratto di Servizio con il Consorzio Trasporti Integrati, in attuazione delle proprie deliberazioni n. 746/2012, n. 830/2012, n. 1317/2013 e della assegnazione, a valere sul Fondo Nazionale per il concorso finanziario dello Stato agli oneri del trasporto pubblico locale, anche ferroviario, per il terzo trimestre 2016,

  • nelle more della approvazione, in sede di Comitato Tecnico di Gestione previsto dall’art. 32 del Contratto, della documentazione tecnica relativa al Programma di esercizio 2016 e dei connessi Allegati, e
  • in attuazione della succitata propria deliberazione n. 1103/2016,

la somma di € 30.779.151,08 quale contributo per il periodo luglio-settembre 2016 (III trimestre 2016) di cui al Contratto di servizio sottoscritto il 31 marzo 2008, come successivamente aggiornato e approvato con proprie deliberazioni n. 1792/2009, n. 2296/2010, n. 1656/2011, n. 2158/2012, n. 1711/2014, n. 1693/2015, n. 1800/2015 e n. 1215/2016;

b. di imputare la spesa complessiva di € € 30.779.151,08 come segue:

- al n. di impegno 3694 per € 27.227.625,72 sul capitolo 43716 “Contributi per i servizi ferroviari di interesse regionale e locale (art.21, comma 3, d.l. 6 luglio 2011, n.98, convertito con modificazioni dall'art.1, comma 1, l. 15 luglio 2011, n.111; art. 16 bis decreto legge 6 luglio 2012, n. 95 come sostituito dall'art.1 comma 301 legge 24 dicembre 2012, n.228 e artt.31, comma 2, lett.a) e 32 l.r. 2 ottobre 1998, n.30) del bilancio finanziario gestionale 2016-2018, anno di previsione 2016, che presenta la necessaria disponibilità approvato con propria deliberazione n.2259/2015 e ss.mm.;

- al n. di impegno 3695 per € 3.551.525,36 sul capitolo 43714 “Contributi per i servizi ferroviari di interesse regionale (art. 16 bis decreto legge 6 luglio 2012, n. 95 come sostituito dall'art.1 comma 301 legge 24 dicembre 2012, n.228 e artt. 31, comma 2, lett. A) e 32 l.r. 2 ottobre 1998, n.30) - Mezzi statali” del bilancio finanziario gestionale 2016-2018, anno di previsione 2016, che presenta la necessaria disponibilità, approvato con propria deliberazione n.2259/2015 e ss.mm.;

c. di rimandare ad un successivo atto la puntuale definizione e il riconoscimento del contributo oggetto del Contratto denominato “Atto Ponte” (validità 1 luglio 2016 - 31 dicembre 2018), approvato con propria deliberazione n. 1103/2016, che aggiorna e ridefinisce alcuni aspetti di carattere tecnico-economico del vigente Contratto, in particolare l'adeguamento annuo del corrispettivo contrattuale al tasso di inflazione programmato, sulla base, relativamente agli anni 2016 e 2017, di quanto previsto dal Ministero dell'Economia e delle Finanze nell'ultimo “Documento di Economia e Finanza” di aprile 2016 e, per il 2018, lo stesso valore indicato dal MEF per il 2017, presumendo che sarà sostanzialmente in linea con esso;

d. di dare atto che in attuazione del D.lgs.n.118/2011 e ss.mm.ii., la stringa concernente la codificazione della Transazione elementare in relazione ai suddetti capitoli di spesa, come definita dal citato decreto risulta essere la seguente:

- Missione 10 – Programma 1 – Titolo 1 – Macro aggregato 4 – Codice economico U.1.04.03.01.001 – COFOG 04.5 – Transazioni U.E. 8 – SIOPE 1624 – C.I. spesa 3 – Gestione ordinaria 3;

e. di stabilire che alla liquidazione del contributo a favore di FER Srl provvederà il Dirigente regionale competente con propri atti formali ai sensi della normativa contabile vigente e della propria deliberazione n. 2416/2008 e s.m.;

f. di dare atto infine che si provvederà agli adempimenti previsti dall’art. 56, comma 7, del D.Lgs. n. 118/2011 e ss.mm.;

g. di dare atto infine che, per quanto previsto in materia di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni, si provvederà ai sensi delle disposizioni normative ed amministrative richiamate in parte narrativa;

h. di pubblicare la presente deliberazione, per estratto, sul Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it