E-R | BUR

n.308 del 03.10.2018 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Procedura di verifica (screening) relativa al progetto denominato “Cava di ghiaia Cà Rotta - variante al recupero ambientale” Polo P.I.A.E. n. 15 – comparto P15-C2 Molino del Fuoco – progetto B.3.2 dell’allegato B - cave e torbiere, in Comune di Podenzano (PC) – L.R. 18 maggio 1999, n. 9 (Titolo II) e s.m.i. – D. Lgs n. 152/2006 e s.m.i.. Decisione finale: approvazione procedura di screening ed esclusione dalla procedura di VIA con prescrizioni

L’Autorità competente: Comune di Podenzano (PC) - Settore Urbanistica-Ambiente – comunica la decisione relativa alla procedura di verifica (screening) relativa al progetto denominato “Cava di ghiaia Cà Rotta - variante al recupero ambientale” Polo P.I.A.E. n. 15 – comparto P15-C2 Molino del Fuoco e presentata dalla ditta MOLINELLI S.r.l..

Il progetto interessa il territorio del Comune di Podenzano - Provincia di Piacenza.

Ai sensi del Titolo II della Legge Regionale 18 maggio 1999, n. 9 e s.m.i., il Comune di Podenzano (PC) con atto di Giunta Comunale n. 40 del 20/3/2018, ha approvato la procedura di screening escludendo l’opera dalla procedura di VIA con le seguenti prescrizioni:

  1. di prendere atto della procedura di verifica “screening” presentata dalla ditta Molinelli S.r.l. con sede a Ponte dell’Olio (PC), Via Dell’Artigianato n. 4 in data 27/7/2017 prot. n. 6651, integrata in data 16/10/2017 prot. n. 8887, ai sensi degli artt. 4bis e 9 L.R. 9/99, procedura relativa al progetto denominato “Cava di ghiaia Cà Rotta - Variante al Recupero Ambientale”Polo P.I.A.E. n. 15 – Comparto P15-C2 Molino del Fuoco – progetto B.3.2 dell’Allegato B - Cave e torbiere;
  2. di dare atto che la variante al progetto di recupero consta nella richiesta di poter utilizzare, nel ritombamento della fossa di cava, rifiuti speciali non pericolosi che dovranno presentare concentrazioni chimiche rispondenti ai limiti di cui alla colonna A di Tabella 1 dell’Allegato 5 alla parte quarta del D.Lgs 152/2006;
  3. di prendere atto delle prescrizioni e delle precisazioni espresse dagli enti competenti (ARPAE ST – SAC pervenuto il 28/2/2018 prot. n. 1853, Provincia di Piacenza pervenuto il 18/1/2018 prot. n. 521 e Regione Emilia-Romagna prevenuto il 12/12/2017 prot. n. 10566) da considerarsi parti integranti e sostanziali del presente atto, approvando conseguentemente la procedura di verifica di screening come presentata dalla ditta Molinelli S.r.l.

Responsabile del Settore Urbanistica-Ambiente: Pierguido Ferranti Agradi

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it