E-R | BUR

n.203 del 26.06.2019 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Approvazione dell'accordo di programma in variante alla pianificazione territoriale e urbanistica tra la Regione Emilia-Romagna, la Provincia di Modena e il Comune di Marano sul Panaro avente ad oggetto i siti di emittenza radio e televisiva ricadenti nel comune di Marano sul Panaro

IL PRESIDENTE

Visti:

- l’art. 34 del D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267, relativo alla disciplina degli accordi di programma per la definizione e l’attuazione di opere, di interventi e di programmi di intervento che richiedono l’azione integrata e coordinata di Comuni, di Province e Regioni, di Amministrazioni statali e di altri soggetti pubblici;

- la L.R. 21 dicembre 2017, n. 24 “Disciplina regionale sulla tutela e l’uso del territorio”, la quale costituisce la nuova legge urbanistica regionale e dal 1 gennaio 2018 abroga la precedente L.R. 24 marzo 2000, n. 20,s.m.i, fatto salvo quanto previsto, in via transitoria, dall’art. 4, comma 4, ovvero la possibilità di adottare e completare il procedimento di approvazione degli atti negoziali e dei procedimenti speciali di approvazione di progetti che comportano l’effetto di variante agli strumenti di pianificazione territoriale e urbanistica;

- l’art. 40 “Accordi di programma in variante alla pianificazione territoriale e urbanistica” della L.R. 24 marzo 2000, n. 20 che al comma 7 specifica che nel caso di accordi di programma in variante agli strumenti di pianificazione provinciale il decreto di approvazione dell’accordo sia emanato dal Presidente della Regione e l’analogo art. 60 (Accordi di programma in variante ai piani) della L.R. 21 dicembre 2017, n. 24 che specifica, al comma 8, che il decreto di approvazione dell'accordo di programma è emanato dal Sindaco metropolitano o dal Presidente del soggetto d’area vasta territorialmente competente, per gli accordi in variante a strumenti urbanistici comunali, dal Presidente della Regione nei restanti casi di variante;

Premesso che:

- il Piano Provinciale di Localizzazione dell’Emittenza Radio Televisiva (PLERT) della Provincia di Modena, che definisce le norme per la localizzazione delle emittenti radio e televisive, degli impianti fissi per la telefonia mobile e delle linee ed impianti elettrici per il rispetto dei valori di cautela fissati nella normativa statale e il perseguimento degli obiettivi di qualità, ha individuato nel Comune di Marano sul Panaro tre siti di emittenza radio televisiva e ne ha esaminato le criticità, stabilendo, nelle Norme tecniche di attuazione, le seguenti determinazioni:

  • il sito n.18 “Rodiano-Cà de Grassi” risulta da delocalizzare per ragioni di incompatibilità urbanistica (ubicazione su un edificio a destinazione residenziale) e di criticità ambientale (superamento del valore di attenzione). Il PLERT ha previsto la delocalizzazione prioritaria di questo sito nelle aree limitrofe;
  • il sito n.19 “Ospitaletto-La Lama” risulta confermato, ma ricade tra i siti critici in quanto la potenza irradiata complessiva è superiore a 5 kW. Per questo sito il PLERT prescrive che “Al fine di definire e quantificare i vincoli territoriali e per limitare le seguenti ricadute negative sul territorio, i Comuni, sentita l’ARPA e l’AUSL, definiscono in un apposito elaborato le future condizioni massime ammissibili, in termini di:
    • massima dimensione spaziale e localizzazione dei volumi di rispetto assoluti e relativi che determina, rispettivamente, aree ad accesso limitato e vincoli d’inedificabilità o di altezza massima degli edifici nelle aree limitrofe ai siti;
    • numero e tipologia delle strutture di sostegno dei siti critici, in riferimento al relativo impatto visivo”;
  • il sito n. 20 “Rodiano-Sambana” risulta confermato;

- il Comune di Marano sul Panaro ha quindi promosso la stipula di un accordo di programma con la Provincia di Modena e la Regione Emilia-Romagna per attuare le previsioni del PLERT individuando una soluzione alle problematiche derivanti dalla presenza dei siti di emittenza radio e televisiva presenti sul territorio comunale contemperando le esigenze di tutela della salute della popolazione e di tutela del paesaggio, nonché la necessità di garantire la continuità del servizio radiotelevisivo;

- l’attuazione degli obiettivi dell’accordo di programma comporta:

  • variante al Piano Provinciale di Localizzazione dell’Emittenza Radio Televisiva della Provincia di Modena, della proposta di Accordo di Programma;
  • variante grafica e normativa al Piano Strutturale Comunale e al Regolamento Urbanistico Edilizio e approvazione di Piano Operativo Comunale;

Preso atto che:

- il Comune di Marano sul Panaro ha avviato, ai sensi dell'art. 34 del T.U.EE.LL., degli artt. 59 e 60 della L.R. 24/2017 e dell'art. 40 della L.R. 20/2000, la procedura per la conclusione dell'accordo di programma avente a oggetto i siti di emittenza radio e televisiva ricadenti nel Comune di Marano sul Panaro tra Regione Emilia-Romagna, Provincia di Modena e Comune di Marano sul Panaro ed ha convocato la prima seduta della Conferenza preliminare per il giorno 4/9/2018, trasmettendo la proposta di accordo di programma e la relativa documentazione tecnica;

- nella seduta della Conferenza preliminare tenutasi il giorno 4 settembre 2019 sono state esaminati i contributi presentati dai partecipanti ed espresse considerazioni e richieste per il perfezionamento e l’integrazione di alcuni elaborati come risulta dal verbale della stessa;

- la Regione Emilia-Romagna, con deliberazione di Giunta 1539 del 24/9/2018, ha espresso l’assenso preliminare alla proposta di accordo di programma a condizione che il Comune perfezioni e integri l’art. 4 della proposta di testo dell’Accordo e il contenuto dell’allegato “Programma di monitoraggio ambientale”, indicandone tempi e modalità di attuazione, prima della fase di deposito per la pubblica consultazione;

- il Comune di Marano sul Panaro ha provveduto al deposito della proposta di accordo di programma dal 12 dicembre 2018, data di pubblicazione dell'avviso del deposito nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna - Parte Seconda, n. 390, al 9 febbraio 2019;

- la Regione Emilia-Romagna, con deliberazione di Giunta n. 435 del 25/3/2019, ha condiviso il testo dell’accordo ed espresso il parere motivato in merito alla valutazione ambientale, avendo verificato che il perfezionamento e l’integrazione richiesti con DGR n. 1539 del 24/9/2018 erano stati effettuati, come richiesto, già negli elaborati depositati per la pubblica consultazione;

- il Comune di Marano sul Panaro, con nota acquisita con prot. n. PG/2019/0222549 del 5/3/2019 ha convocato per il giorno 28 marzo 2019 la seduta conclusiva della conferenza per la conclusione dell’Accordo;

- in tale sede, come risulta dal verbale della seduta, i soggetti partecipanti, constatato che durante il periodo di deposito non sono pervenute osservazioni, hanno convenuto che i perfezionamenti apportati alla documentazione non costituiscono modifica sostanziale alla documentazione precedentemente assentita per cui non sono necessarie ratifiche dei contenuti da parte degli organi degli enti coinvolti nel procedimento;

- il rappresentante della Regione Emilia-Romagna ha firmato digitalmente il testo definitivo dell'accordo con i relativi allegati in data 27 maggio 2019 quale ultimo soggetto sottoscrittore e tali elaborati risultano repertoriati presso la Regione con prot. n. RPI/2019/226, n. RPI/2019/227 e n. RPI/2019/228 del 28/5/2019;

Rilevato che, ai sensi dell'art. 40, comma 7 della L.R. n.20/2000, il presente decreto produce gli effetti dell'approvazione delle variazioni agli strumenti di pianificazione sia territoriale che urbanistica e la dichiarazione di pubblica utilità delle opere;

Dato atto che il responsabile del procedimento ha dichiarato di non trovarsi in situazione di conflitto, anche potenziale, di interessi;

Dato atto dei pareri allegati;

decreta: 

- È approvato l’accordo di programma in variante alla pianificazione territoriale e urbanistica tra la Regione Emilia-Romagna, la Provincia di Modena e il Comune di Marano sul Panaro avente a oggetto i siti di emittenza radio e televisiva ricadenti nel Comune di Marano sul Panaro, sottoscritto digitalmente, unitamente ai relativi allegati, dai partecipanti e repertoriato dalla Regione Emilia-Romagna con prot. n. RPI/2019/226, n. RPI/2019/227 e n. RPI/2019/228 del 28/5/2019.

- Il presente decreto produce gli effetti di variante al Piano Provinciale di Localizzazione dell’Emittenza Radio Televisiva della Provincia di Modena, di variante al Piano Strutturale Comunale e al Regolamento Urbanistico Edilizio e approvazione di Piano Operativo del Comune di Marano sul Panaro.

- Il presente decreto comporta la dichiarazione di pubblica utilità delle opere previste nell’accordo di programma.

- Il presente decreto viene pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna e trasmesso alla Provincia di Modena e al Comune di Marano sul Panaro per i provvedimenti conseguenti.

- La Regione provvede anche alla pubblicazione sul proprio sito web del presente decreto e del relativo accordo di programma, ai sensi degli artt. 23 e 39 del D.Lgs. n. 33/2013.

- Il presente decreto produce i suoi effetti dalla data di pubblicazione nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna, ai sensi dell'art. 40, comma 7 della L.R. n. 20/2000, e dalla data di pubblicazione del medesimo decreto e dell'accordo di programma sui siti web della Provincia di Modena e del Comune di Marano sul Panaro, ai sensi dell'art. 39 del D.Lgs. n. 33/2013.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it