E-R | BUR

n.9 del 16.01.2013 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Procedimento di autorizzazione unica DLgs 387/03, D.M. 10/9/10, L.R. 26/04, L. 241/90 – Impianto alimentato a biomasse legnose (cippato) della potenza elettrica di 480kWe, Via Tonarone, in comune di Montecreto (MO) – Proponente Tecnologie Ambientali Srl. Avviso di deposito

L’Autorità competente, Provincia di Modena - Servizio Valutazioni, Autorizzazioni e Controlli Ambientali Integrati, ai sensi dell’art. 12 del DLgs 387/03, avvisa che il giorno 21/12/2012, la Società Tecnologie Ambientali Srl, con sede legale in Comune di Rimini (RN), Via Melozzo da Forlì n. 36, ha presentato domanda per ottenere l’autorizzazione unica alla realizzazione ed all’esercizio di un impianto per la produzione di energia elettrica alimentato a biomasse legnose (cippato) della potenza di 480kWe, localizzato presso Via Tonarone, in comune di Montecreto (MO).

Il progetto prevede in particolare:

  • l’installazione di un combustore a cippato di legna di potenza pari a 3,2 MW termici, che consente di produrre 1950 kW termici a bassa temperatura e 480 kW elettrici al netto degli autoconsumi;
  • l’utilizzo di biomassa (non rifiuto) per alimentare l’impianto, che arriva all’impianto già sotto forma di cippato, pronto per la combustione senza alcun trattamento in loco. Il cippato in ingresso è collocato direttamente nella vasca di alimentazione dell’impianto;
  • la realizzazione di un elettrodotto in MT della lunghezza complessiva di 530 metri, per il quale è necessaria la realizzazione di n. 6 sostegni poligonali di acciaio per il sostegno (per il sostegno n. 3 è prevista la realizzazione di una pista di accesso);
  • l’immissione dell’energia elettrica prodotta nella rete di Media Tensione (15 KV) gestita da HERA, mediante elettrodotto in MT che collega la nuova centrale di produzione.

Il progetto e le relative opere connesse interessano il territorio del Comune di Montecreto.

L’autorità competente, ai sensi della L.R. 26/04 è la Provincia di Modena.

Il responsabile del procedimento è l’Ing. Alberto Pedrazzi, Dirigente del Servizio Valutazioni, Autorizzazioni e Controlli Ambientali Integrati della Provincia di Modena.

Avvio e svolgimento del Procedimento: L’avvio del procedimento unico di autorizzazione coincide con la presentazione dell’istanza, completa degli elementi essenziali individuati dal DM10/09/2010, avvenuta il giorno 21/12/2012.

Ai sensi dell’art. 12, comma 4 del vigente Dlgs. 387/03, il termine di conclusione del procedimento è fissato in 90 giorni naturali consecutivi a decorrere dalla data di avvio del procedimento, fatta salva la sospensione dei termini per eventuali integrazioni.

Effetti del Procedimento: L’Autorizzazione Unica comprende e sostituisce tutte le intese, le concessioni, le autorizzazioni, le licenze, i pareri, i nulla osta, gli assensi comunque denominati, necessari a costruire ed esercire l’impianto, nonché le opere connesse e le infrastrutture indispensabili alla costruzione ed all’esercizio dello stesso, in conformità al progetto approvato.

Ai sensi dell’art. 12, comma 3, del DLgs. 387/03 e secondo quanto richiesto dal proponente, pertanto, l’eventuale conclusione positiva del procedimento in oggetto comprende e sostituisce i seguenti atti di assenso ed autorizzazioni necessari alla realizzazione ed esercizio dell’opera:

  • Dichiarazione di pubblica utilità ed indifferibilità e urgenza delle opere connesse (art. 12 del Dlgs. 387/03)
  • Variante urbanistica ai fini della localizzazione nello strumento urbanistico (art. 12 del Dlgs. 387/03);
  • Apposizione del vincolo preordinato all’esproprio (DPR 327/01 e Dlgs. 330/04) sulle proprietà identificate catastamente nel Comune di Montecreto al Fg. 15, mappali n. 553, 538, 437, 505, 455, 456, 457, 346
  • Permesso di costruire (L.R. 31/02);
  • Autorizzazione alla costruzione ed all’esercizio di linea elettrica (LR. 10/1993);
  • Autorizzazione alle emissioni in atmosfera (Dlgs. 152/2006);
  • Autorizzazione all’esecuzione di lavori su terreni sottoposti a vincolo idrogeologico (RDL n. 3267/1923; LR. 3/1999; DGR 1117/00);
  • Concessione all’utilizzo di aree demaniali (RD. 1775/33 e R.R. 41/01);
  •  Parere del Ministero dell’Interno - Comando Provinciale VV.F. in materia di prevenzione incendi (art. 2 del DPR 37/98);
  • Autorizzazione Paesaggistica (art. 146, DLgs 42/04);
  • Concessione all’ingombro della viabilità comunale e provinciale;
  • Autorizzazione al tagli della vegetazione;
  • Nulla Osta Acustico (L. 447/95);
  • Nulla Osta della Soprintendenza Archeologica;

 Deposito, pubblicizzazione e partecipazione: Gli elaborati progettuali e tecnici sono depositati in formato cartaceo presso la Provincia di Modena - Servizio Valutazioni, Autorizzazioni e Controlli Ambientali Integrati, Viale Barozzi n. 340 - 41124 Modena e su supporto informatico presso il Comune di Montecreto, Via Roma n. 24 - 41025 Montecreto (MO).

I proprietari delle aree interessate dal progetto sono informati secondo quanto disposto dalla L.R. 37/02.

I soggetti interessati possono prendere visione degli elaborati prescritti per l’effettuazione del procedimento unico energetico e del piano particellare di esproprio per 60 giorni naturali consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso nel BURERT.

Entro lo stesso termine di 60 giorni dalla pubblicazione nel BURERT, i soggetti interessati possono presentare osservazioni all’Autorità competente, Provincia di Modena, Servizio Valutazioni, Autorizzazioni e Controlli Ambientali Integrati, ai seguenti riferimenti:

- Indirizzo: Provincia di Modena, Via Barozzi n. 340 - 41124 Modena;

- Fax: 059/209492;

- Posta elettronica Certificata: provinciadimodena@cert.provincia.modena.it.

Ai sensi dell’art. 12 del DLgs 387/03, le procedure di deposito, pubblicizzazione e partecipazione inerenti il presente procedimento sostituiscono le procedure di pubblicità e partecipazione previste dalle norme vigenti per gli atti di assenso e le autorizzazioni che saranno compresi e sostituiti nell’eventuale provvedimento di autorizzazione unica.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it