E-R | BUR

n.347 del 09.12.2021 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Art. 31, comma 2, lettera b bis) L.R. n. 30/98 e ss.mm.ii.: quantificazione e assegnazione a favore di FER S.r.l., società in house regionale, del contributo a copertura delle spese per l'attuazione delle agevolazioni tariffarie agli abbonati AV Bologna-Firenze a seguito della delibera di Giunta regionale n. 962/2016 e della determina dirigenziale n. 15274/2016. Anno 2021

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

(omissis)

delibera

per quanto indicato in premessa e che qui s’intende integralmente richiamato:

a) di assegnare, a favore di FER S.r.l., società in house della Regione Emilia-Romagna, le risorse necessarie per far fronte alle spese sostenute dalla società per la procedura di rimborso commisurato in 45 euro al mese agli abbonati residenti in Emilia-Romagna che abbiano acquistato abbonamenti mensili AV Bologna-Firenze, calcolate per l’anno 2021 in via presuntiva sulla base dell’attuale documentazione presentata dalla stessa società, in coerenza con quanto stabilito con la propria deliberazione n. 962/2016 e secondo le indicazioni contenute nell’Allegato alla Determinazione dirigenziale n. 15274/2016;

b) di quantificare gli oneri a carico dell’Amministrazione regionale, in via presuntiva per l’anno 2021, considerata anche la situazione assolutamente emergenziale del periodo, determinata dalla diffusione del Coronavirus che ha comportato una drastica riduzione di tutti i servizi ferroviari di trasporto compresi quelli di lunga percorrenza, sulla base dell’attuale documentazione presentata da FER S.r.l., in un importo complessivo stimato pari a 
€ 40.000,00 fatti salvi i residuali oneri, quantificabili solo alla presentazione della rendicontazione entro il termine del 31 gennaio 2022, riferita ai trimestri 1 luglio – 30 settembre 2021 (III trimestre) e 1 ottobre -31 dicembre 2021 (IV trimestre), da coprire eventualmente con impegno nel nuovo anno (Es. 2022) qualora le risorse impegnate per l’anno 2021 risultassero insufficienti a coprire l’intera spesa effettiva ed esigibile;

c) di imputare la spesa complessiva stimata per € 40.000,00 registrata al n. 9380 di impegno sul capitolo 43185 “Contributo a copertura delle spese sostenute dal gestore del Contratto di Servizio per il Trasporto ferroviario di interesse regionale (Art. 31, comma 2, Lett. b bis, L.R. 2 ottobre 1998, n. 30 e successive modifiche)” del bilancio finanziario gestionale 2021-2023, anno di previsione 2021, che presenta la necessaria disponibilità, approvato con propria deliberazione n. 2004/2020 e ss.mm.;

d) di dare atto che in attuazione del D.lgs. n. 118/2011 e ss.mm.ii., la stringa concernente la codificazione della Transazione elementare, in relazione al suddetto capitolo e impegno di spesa, come definita dal citato decreto risulta essere la seguente:

Missione 10 - Programma 01 - Titolo 1 - Macroaggregato 4 - Codice economico U.1.04.03.01.001 - COFOG 04.5 - Transazioni UE 8 - SIOPE 1040301001- C.I. spesa 3 - Gestione ordinaria 3;

e) di dare atto che le liquidazioni degli importi a favore di FER S.r.l. saranno disposte dal Responsabile del Servizio Trasporto pubblico e Mobilità sostenibile della Regione Emilia-Romagna, con propri atti formali, da adottarsi ai sensi della normativa contabile vigente e della propria deliberazione n. 2416/2008 e ss.mm.ii., previa condivisione e puntuale riscontro sui documenti di rendicontazione presentati dalla società - coerentemente con quanto stabilito con la propria deliberazione n. 962/2016 e secondo le indicazioni contenute nell’Allegato alla Determinazione dirigenziale n. 15274/2016, da parte del competente Ufficio regionale;

f) di dare atto che i provvedimenti di liquidazione degli importi da erogare a FER S.r.l. saranno disposti con cadenza semestrale posticipata ovvero nel mese immediatamente successivo a due trimestri rendicontati da FER, per la durata dell’agevolazione tariffaria offerta agli abbonati AV Bologna-Firenze, residenti in Emilia-Romagna, in particolare per il secondo semestre di ogni anno, entro il 31 gennaio dell’anno successivo;

g) di dare atto che si provvederà agli adempimenti previsti dall’art. 56, comma 7, del D.lgs. n. 118/2011 e ss.mm.ii.;

h) di dare atto che, per quanto previsto in materia di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni, si provvederà ai sensi delle disposizioni normative ed amministrative richiamate in parte narrativa;

i) di pubblicare la presente deliberazione, per estratto, nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna Telematico.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it