E-R | BUR

n. 176 del 22.12.2010 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Avviso di deposito degli elaborati relativi al progetto definitivo per la realizzazione dei lavori di adeguamento e messa in sicurezza della strada comunale Pratolino – Malandrone

Il Responsabile del Servizio Segreteria Direzione generale e Responsabile dell’Ufficio Espropri del Comune di Pavullo nel Frignano ai sensi e per gli effetti dell’art. 16 della L.R. n. 37 del 19/12/2002, avvisa che presso l’Ufficio comunale per le espropriazioni, Piazza Montecuccoli, n. 1, è depositato:

  1. il progetto definitivo relativo ai lavori di adeguamento e messa in sicurezza della strada comunale Pratolino – Malandrone, la cui approvazione da parte dell’organo competente comporterà la dichiarazione di pubblica utilità dell’opera;
  2. l’elenco dei terreni da espropriare e dei soggetti che risultano proprietari secondo le risultanze dei registri catastali;
  3. una relazione descrittiva della natura e scopo dell’opera/intervento, indicante la spesa presunta per la sua realizzazione, il nominativo del tecnico responsabile del procedimento, i nulla osta, le autorizzazioni e gli atti di assenso già acquisiti.

Il deposito avrà una durata di venti giorni, decorrenti dalla data di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.

Il presente avviso verrà, altresì, pubblicato su un quotidiano diffuso nell’ambito territoriale interessato dall’intervento.

Chiunque possa avervi interesse potrà prendere visione della documentazione depositata ed, eventualmente, presentare le proprie osservazioni entro il termine di cui all’art. 16, comma 5 della L.R. 37/02.

Con lettera raccomandata con avviso di ricevimento verrà inviata ai proprietari comunicazione dell’avvio del procedimento di approvazione del progetto definitivo, con l’indicazione dell’avvenuto deposito. Gli stessi potranno prendere visione degli atti nei venti giorni successivi al ricevimento della comunicazione e negli ulteriori venti giorni potranno formulare osservazioni ex art. 16, comma 4 della legge medesima.

Il tecnico responsabile del procedimento inerente la realizzazione dell’opera pubblica è il dott. ing. Giovanni Nobili, mentre il responsabile dello svolgimento della procedura espropriativa è Cristina Soci, Responsabile del Servizio Segreteria Direzione generale del Comune di Pavullo nel Frignano.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it