E-R | BUR

n.158 del 26.10.2011 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Misure di contenimento dell'influenza aviaria nella regione Emilia-Romagna relativa a revoca delle ordinanze 258/00, 87/04, 242/04 e 151/06

IL PRESIDENTE

Vista la Legge 833/78 e successive modificazioni;

Viste le proprie precedenti ordinanze 258/00, 87/04, 242/04 e 151/06 emanate in ragione della necessità e dell’urgenza di rendere - immediatamente ed in modo efficace - applicabili sul territorio regionale le misure sanitarie per il controllo dell’influenza aviaria;

 Richiamati:

  • la direttiva 2005/94/CE del Consiglio, relativa a misure comunitarie di lotta contro l’influenza aviaria;
  • il Dlgs 25 gennaio 2010, n. 9 “Attuazione della direttiva 2005/94/CE relativa a misure comunitarie di lotta contro l’influenza aviaria e che abroga la direttiva 92/40”;
  • il D.M. 25 giugno 2010 “Misure di prevenzione, controllo e sorveglianza del settore avicolo rurale”;
  • l’O.M. 3/12/2010 di proroga e modifica dell’ordinanza 26/8/2005 e successive modifiche, concernente “Misure di polizia veterinaria in materia di malattie infettive e diffusive dei volatili da cortile”;
  • la nota del Ministero della Salute DGSAFV prot. n. 274 del 11/1/2011, ordinanza del Ministero della Salute 3 dicembre 2010 recante “Proroga e modifica dell’ordinanza del Ministero della Salute 26 agosto 2005 e successive modifiche, concernente “Misure di Polizia veterinaria in materia di malattie infettive e diffusive dei volatili da cortile”. Chiarimenti.

Preso atto che la normativa soprarichiamata individua le misure sanitarie atte a prevenire, contrastare e impedire in modo efficace la diffusione dell’influenza aviaria, definendo altresì modalità e procedure da attivare in caso di insorgenza (o sospetto) di tale malattia;

Ritenuto che, alla luce di quanto sopraesposto, siano venute meno le urgenti necessità di tutela della salute pubblica che avevano imposto l’adozione delle proprie precedenti ordinanze 258/00, 87/04, 242/04 e 151/06, dovendosi provvedere a disciplinare la materia per quanto di competenza in conformità alla normativa soprarichiamata;

Ritenuto pertanto di dover procedere alla revoca delle citate ordinanze 258/00, 87/04, 242/04 e 151/06;

Dato atto del parere allegato;

Su proposta dell’Assessore alle Politiche per la salute;

ordina: 

- la revoca sull’intero territorio regionale delle proprie ordinanze 258/00, 87/04, 242/04 e 151/06;

- la pubblicazione della presente ordinanza nel Bollettino della Regione Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it