E-R | BUR

n.188 del 10.06.2020 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

L.R. 29 gennaio 2008, n. 1. aggiornamento della Commissione tecnico-scientifica di cui alla deliberazione di Giunta n. 1774/2018

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

Vista la L.R. 29 gennaio 2008, n. 1 “Tutela del patrimonio di razze e varietà locali di interesse agrario del territorio emiliano-romagnolo”;

Visto, in particolare, l’art. 8 della sopra citata L.R. n. 1/2008, che prevede l'istituzione di una Commissione tecnico-scientifica, quale organo consultivo e propositivo della Giunta regionale, con il compito di:

- esprimere parere in merito all'iscrizione e alla cancellazione dal Repertorio regionale delle risorse genetiche;

- esprimere parere sulle linee guida di intervento di cui all'art. 4 della stessa L.R. n. 1/2008;

- proporre le priorità e le tipologie di intervento relative alle risorse genetiche;

Atteso che, secondo il disposto del predetto art. 8 della L.R. n. 1/2008, la Commissione, istituita con apposito atto della Giunta regionale, è composta da:

a) due funzionari della Direzione Generale Agricoltura esperti della materia, di cui uno con funzioni di presidente;

b) un esperto di agrobiodiversità;

c) tre esperti del settore vegetale;

d) due esperti del settore zootecnico;

e) un esperto di conservazione di risorse naturali;

f) un esperto delle associazioni di volontariato che si occupano di documentazione appartenenti al sistema bibliotecario nazionale;

Richiamata la propria deliberazione n. 1774 del 22 ottobre 2018 con la quale, da ultimo, è stata rinnovata la Commissione tecnico-scientifica di che trattasi, per la durata di quattro anni e nella composizione che segue:

Dott. Giorgio Poggioli

Responsabile del Servizio Agricoltura Sostenibile della Direzione Generale Agricoltura, caccia e pesca – con funzioni di Presidente della Commissione

Dott. Francesco Perri

Funzionario del Servizio Agricoltura Sostenibile della Direzione Generale Agricoltura, caccia e pesca

Dott.ssa Oriana Porfiri

Esperto di agrobiodiversità

Dott.ssa Isabella Dalla Ragione

Prof.ssa Ilaria Filippetti

Esperti nel settore vegetale

Prof. Fabio Veronesi

Prof. Daniele Bigi

Esperti nel settore zootecnico

Prof. Riccardo Fortina

Dott. Pietro Perrino

Esperto di conservazione delle risorse naturali

Dott.ssa Daniela Morsia

Esperta delle associazioni di volontariato che si occupano di documentazione appartenenti al sistema bibliotecario nazionale

Atteso che il Dott. Giorgio Poggioli, individuato quale componente della Commissione tecnico-scientifica con funzioni di Presidente, è stato collocato a riposo a decorrere dal 1 gennaio 2020;

Richiamata la determinazione del Direttore Generale Agricoltura, caccia e pesca n. 23346 del 18 dicembre 2019 recante “Conferimento di incarico di Responsabile del Servizio Agricoltura sostenibile nell’ambito della Direzione Generale Agricoltura, caccia e pesca”, con la quale è stato affidato al Dott. Lucio Botarelli l’incarico di Responsabile del Servizio Agricoltura 
sostenibile;

Viste inoltre:

- la L.R. 27 maggio 1994, n. 24, recante “Disciplina delle nomine di competenza regionale e della proroga degli organi amministrativi. Disposizioni sull’organizzazione regionale” e ss.mm.ii.;

- la L.R. 24 marzo 2004, n. 6, recante “Riforma del sistema amministrativo regionale e locale. Unione europea e relazioni internazionali. Innovazione e semplificazione. Rapporti con l'Università” e ss.mm.ii., in particolare l'art. 45, comma 4, secondo periodo;

Ritenuto, pertanto, di provvedere alla nomina del Dott. Lucio Botarelli, Responsabile del Servizio Agricoltura sostenibile, quale componente della Commissione tecnico-scientifica di cui 
all’art. 8 della L.R. n. 1/2008, con funzioni di Presidente, in ragione della necessità di mantenere il raccordo della stessa Commissione con il Servizio competente secondo l’articolazione funzionale della Direzione Generale Agricoltura, Caccia e Pesca;

Visto altresì il Decreto Legislativo 14 marzo 2013, n. 33 “Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni” e successive modifiche;

Richiamata la propria deliberazione n. 83 del 21 gennaio 2020, recante “Approvazione del Piano triennale di prevenzione della corruzione e della trasparenza 2020-2022”, ed in particolare l'allegato D, recante la nuova “Direttiva di indirizzi interpretativi per l’applicazione degli obblighi di pubblicazione previsti dal D.lgs. n. 33 del 2013 Attuazione del Piano triennale di prevenzione della corruzione 2020-2022”;

Vista la L.R. 26 novembre 2001, n. 43 “Testo unico in materia di organizzazione e di rapporti di lavoro nella Regione Emilia-Romagna” e ss.mm.ii., ed in particolare l’art. 37, comma 4;

Richiamate infine le proprie deliberazioni:

- n. 2416 del 29 dicembre 2008 “Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull’esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla delibera 999/2008. Adeguamento e aggiornamento della delibera 450/2007" e successive modifiche ed integrazioni;

- n. 468 del 10 aprile 2017 “Il sistema dei controlli interni nella Regione Emilia-Romagna”;

Viste altresì le circolari del Capo di Gabinetto del Presidente della Giunta regionale PG/2017/0660476 del 13 ottobre 2017 e PG/2017/0779385 del 21 dicembre 2017 relative ad indicazioni procedurali per rendere operativo il sistema dei controlli interni predisposte in attuazione della propria deliberazione 
n. 468/2017;

Dato atto che il Responsabile del procedimento ha dichiarato di non trovarsi in situazione di conflitto, anche potenziale, di interessi;

Dato atto dei pareri allegati;

Su proposta dell'Assessore all'Agricoltura e Agroalimentare, Caccia e Pesca, Alessio Mammi;

A voti unanimi e palesi

delibera 

1) di richiamare integralmente le considerazioni espresse in premessa, che costituiscono parte integrante e sostanziale della presente deliberazione;

2) di nominare il Dott. Lucio Botarelli, Responsabile del Servizio Agricoltura sostenibile, quale componente della Commissione tecnico-scientifica di cui all’art. 8 della L.R. n. 1/2008, con funzioni di Presidente;

3) di dare atto che resta confermato quant’altro previsto con propria deliberazione n. 1774/2018;

4) di dare atto che, per quanto previsto in materia di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni, si provvederà ai sensi delle disposizioni normative e amministrative richiamate in parte narrativa;

5) di pubblicare la presente deliberazione nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna Telematico.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it