E-R | BUR

n.89 del 22.04.2015 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

D.G.R. 2318/2005 - Aggiornamento elenco regionale degli impianti di selezione automatica, riciclaggio e compostaggio, con riferimento all'impianto di selezione ubicato a Minerbio (BO), Via del Lavoro n. 8, a favore della BO-LINK S.C. A R.L.

IL RESPONSABILE

Viste:

- la legge 28 dicembre 1995 n. 549, recante “Misure di razionalizzazione della finanza pubblica”, ed in particolare l'art. 3, commi da 24 a 40, che ha istituito il tributo speciale per il deposito in discarica dei rifiuti solidi;

- la legge regionale 19 agosto 1996, n. 31 recante “Disciplina del tributo speciale per il deposito in discarica dei rifiuti solidi”;

- la legge regionale 26 novembre 2001 n. 43, recante “Testo unico in materia di organizzazione e di rapporti di lavoro nella regione Emilia-Romagna” e successive modifiche;

- la deliberazione della Giunta regionale n. 2318 del 29 dicembre 2005 recante “L.R. 31/96 – Disciplina del tributo speciale per il deposito in discarica dei rifiuti solidi – prime disposizioni”;

- la deliberazione della Giunta regionale 29 dicembre 2008, n. 2416 avente per oggetto “Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull’esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla delibera 999/2008. Adeguamento e aggiornamento della delibera 450/2007” e s.m.i.;

Premesso che:

- il 30 gennaio 2006 (Prot. n. 10089/RIF del 30 gennaio 2006) la Specialtrasporti Srl (C.F. n. 03376140376) ha presentato istanza ai sensi del punto 6. della sopra richiamata deliberazione della Giunta regionale n. 2318/2005 per l’impianto di selezione ubicato nel Comune di Minerbio (BO), Via del Lavoro n. 8, dalla stessa gestito;

- con determinazione dirigenziale n. 648 del 26 gennaio 2007 del Responsabile del Servizio Rifiuti e Bonifica Siti l’impianto ubicato nel Comune di Minerbio (BO), Via del Lavoro n. 8, è stato iscritto nell’elenco regionale degli impianti di selezione automatica, riciclaggio e compostaggio, di cui al punto 7. del dispositivo della sopra richiamata deliberazione della Giunta regionale n. 2318/2005, che possono usufruire della riduzione del tributo speciale in presenza delle ulteriori condizioni previste dalla legge;

Preso atto:

- della nota del 3 settembre 2014 (Prot. PG.2014.0318503 dell’11 settembre 2014) con la quale la BO-Link Società Consortile a R.L. (C.F./P.IVA n.02976731204) ha chiesto la modifica del dispositivo della determinazione dirigenziale n. 648 del 26 gennaio 2007 sopra richiamata, in quanto subentrante nella gestione dell’impianto di Minerbio (BO), Via del Lavoro n. 8, alla Specialtrasporti Srl.;

- della dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà (Prot. PG.2014.0506323 del 22 dicembre 2014) rilasciata dal Sig. Daniele Passini in qualità di legale rappresentante della BO-Link Società Consortile a R.L. nella quale ha dichiarato che:

- “Con Atto Notorio, Repertorio 31639 in data 30 Luglio 2014, la ditta BO-Link scarl ha acquistato dalla ditta Specialtrasporti Srl il ramo d’azienda relativo all’attività di selezione e recupero dei rifiuti di Minerbio (BO), Via del Lavoro 8,”;

- “l’attività nell’impianto di Minerbio, via del Lavoro 8 è rimasta esattamente la stessa precedentemente svolta dalla ditta Specialtrasporti Srl”;

Dato atto che con nota del 27 febbraio 2015 (Prot. PG.2015.0124485) si è proceduto a richiedere alla BO-Link Società Consortile a R.L. di inviare, entro 30 giorni dal ricevimento della medesima, la dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà prevista al punto 6. del dispositivo della deliberazione della Giunta regionale n. 2318/2005;

Preso atto:

- che il 10 marzo 2015 (Prot. PG.2015.0151826 dell’11 marzo 2015), la BO-Link Società Consortile a R.L. ha inviato la dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà sottoscritta dal Sig. Daniele Passini il 9 marzo 2015, in qualità di legale rappresentante della BO-Link Società Consortile a R.L., conformemente a quanto richiesto con nota regionale del 27 febbraio 2015;

- che l’impianto di Minerbio (BO), Via del Lavoro n. 8, stando alle dichiarazioni rilasciate dal legale rappresentante della BO-Link Società Consortile a R.L. sopra richiamate, ha conservato le medesime caratteristiche tecniche e gestionali;

Atteso che con determinazione del Dirigente del Servizio Tutela Ambientale della Provincia di Bologna n. 2734/2014, PG n. 139100 del 26 settembre 2014, pubblicata nell’Albo Pretorio della Amministrazione provinciale, è stata disposta la volturazione dell’autorizzazione alla gestione dell’impianto di Minerbio (BO), Via del Lavoro n. 8, intestata alla Specialtrasporti Srl a favore della BO-Link Società Consortile a R.L. con sede legale a Bologna, Via Calzoni n. 1/3, stabilendo che l’efficacia della volturazione stessa fosse subordinata alla prestazione delle garanzie finanziarie e alla conseguente accettazione delle stesse da parte dell’Amministrazione provinciale;

Preso atto altresì della nota del 30 settembre 2014 del Responsabile dell’U.O. Rifiuti e Bonifiche della Provincia di Bologna con la quale si comunica l’accettazione della garanzia finanziaria prestata dalla BO-Link Società Consortile a R.L. a favore dell’Amministrazione provinciale per la gestione dell’impianto di Minerbio (BO), Via del Lavoro n. 8;

Rilevato, pertanto, che dalla data di efficacia dell’autorizzazione provinciale, coincidente con il 30 settembre 2014, sia possibile l’applicazione del tributo speciale in misura ridotta per lo smaltimento in discarica dei rifiuti prodotti dalla BO-Link Società Consortile a R.L. presso l’impianto di Minerbio (BO), Via del Lavoro n. 8;

Ritenuto che sussistano tutti gli elementi per poter procedere all’aggiornamento dell’elenco regionale degli impianti di selezione automatica, riciclaggio e compostaggio, costituito ai sensi del punto 7. della deliberazione di Giunta regionale n. 2318/2005, a seguito della volturazione della gestione dell’impianto di Minerbio (BO), Via del Lavoro n. 8, a favore della BO-Link Società Consortile a R.L. con sede legale a Bologna, Via Calzoni n. 1/3;

Attestata la regolarità amministrativa;

determina:

1) di prendere atto della determinazione del Dirigente del Servizio Tutela Ambientale della Provincia di Bologna n. 2734/2014, PG n. 139100 del 26 settembre 2014, pubblicata all’Albo Pretorio dell’Amministrazione provinciale, che dispone la voltura dell’autorizzazione intestata alla Specialtrasporti Srl per la gestione dell’impianto di Minerbio (BO), Via del Lavoro n. 8, a favore della BO-Link Società Consortile a R.L. (C.F./P.IVA n. 02976731204) con sede legale a Bologna, Via Calzoni n. 1/3, nonché delle dichiarazioni sostitutive dell’atto di notorietà del legale rappresentante della citata impresa, assunte rispettivamente ai protocolli PG.2014.0506323 del 22 dicembre 2014 e PG.2015.0151826 dell’11 marzo 2015;

2) di aggiornare, conseguentemente, l’elenco regionale – di cui alla determinazione n. 17737 del 13 dicembre 2006 del Responsabile del Servizio Rifiuti e Bonifica Siti e sue successive modifiche e integrazioni - degli impianti di selezione automatica, riciclaggio e compostaggio, costituito ai sensi del punto 7. della deliberazione di Giunta regionale n. 2318 del 29 dicembre 2005, che possono usufruire del pagamento del tributo speciale in misura ridotta, con riferimento all’impianto di Minerbio (BO), Via del Lavoro n. 8, a favore della BO-Link Società Consortile a R.L. (C.F./P.IVA n.02976731204) con sede legale a Bologna, Via Calzoni n. 1/3, a seguito della volturazione della gestione del medesimo impianto, con decorrenza 30 settembre 2014;

3) di notificare il presente provvedimento alla ditta BO-Link Società Consortile a R.L.;

4) di pubblicare integralmente il presente atto nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it