E-R | BUR

n.226 del 26.08.2015 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Affidamento dei servizi ferroviari di competenza regionale. Recepimento risultanze di gara

 LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

(omissis)

 delibera: 

  1. di dare atto che esistono le condizioni per ritenere concluse le procedure di gara per l'affidamento dei servizi ferroviari di competenza regionale affidate alla FER srl, società in house della Regione;
  2. di recepire pertanto in via definitiva le risultanze della gara che hanno individuato il vincitore della gara stessa nel costituendo Raggruppamento Temporaneo di Imprese fra Trenitalia S.p.A. (capogruppo) e Tper S.p.A.;
  3. di dare atto che il Direttore Generale della FER il 06/07/2015, con propria determina, approvando lo svolgimento delle operazioni di gara, ha disposto la “aggiudicazione definitiva della procedura” stessa a favore del menzionato Raggruppamento, fermo restando che detta aggiudicazione diverrà “efficace” solo ad esito positivo della verifica, attualmente in corso, del possesso di tutti i requisiti dichiarati e comunque di quelli prescritti per legge; 
  4. di subordinare quindi il recepimento definitivo delle risultanze di cui al precedente punto 2, al positivo completamento delle verifiche in corso per l'accertamento dei requisiti richiesti, in coincidenza con l'intervenuta “efficacia” della procedura di aggiudicazione;
  5. di rimandare ad atti successivi della Giunta regionale l’impegno delle risorse occorrenti, nei limiti consentiti dal bilancio pluriennale della Regione, e nel rispetto del D. Lgs. 118/2011 e ss.mm., considerando che tali impegni avranno effetto sullo stesso bilancio, nell'esercizio in cui è previsto l'effettivo avvio dei servizi, una volta acquisito integralmente dal soggetto vincitore della gara, il nuovo parco rotabile;
  6. di dare atto che i tempi occorsi per addivenire alla pubbli cizzazione della gara per l'affidamento dei servizi ferroviari di competenza regionale e l'allungamento di quelli che si sono resi necessari per completare la procedura di affidamento dei servizi, hanno fatto venire meno il riferimento temporale, individuato dalla Deliberazione della Giunta regionale n. 1317/13, in merito all'avvio dei nuovi servizi conseguenti all'esito favorevole della gara stessa: il 1° luglio 2016; data quest'ultima correlata alla scadenza dell'attuale Contratto di Servizio con il Consorzio Trasporti Integrati (30 giugno 2016);
  7. di dare pertanto atto che, quanto sopra, comporta la de finizione con il menzionato Consorzio - per garantire la prosecuzione del servizio pubblico oltre la scadenza prevista di un atto contrattuale che disciplini i reciproci rapporti, nel periodo transitorio che si viene a determinare, dal 1° luglio 2016 alla data di avvio dei nuovi servizi, che per l'allungamento dei tempi richiesti dalla procedura di affidamento, uniti a quelli occorrenti per l'acquisizione del nuovo materiale rotabile, avrà un conseguente slittamento temporale;
  8. di dare atto che per quanto concerne gli adempimenti richiesti dal D.Lgs. 14 marzo 2013, n. 33 e s.m., si rinvia a quanto espressamente indicato nelle proprie deliberazioni n. 1621 dell'11/11/2013 e n. 57 del 26/1/ 2015;
  9. di dare atto infine che si provvederà agli adempimenti previsti dal D.Lgs. n. 118/2011 e ss.mm.;
  10. di pubblicare, per estratto, la presente deliberazione nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it