E-R | BUR

n.359 del 30.11.2016 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Approvazione Piano di sviluppo aziendale (P.S.A.) ai sensi dell’art. 40 della L.R. 47/1978 e art. 41 della L.R. 20/2000, presentato dalla Società Agricola Zavoli S.S. secondo quanto previsto dall’art. 78.9.11 delle NTA del vigente PRG di Poggio Berni

LA GIUNTA COMUNALE

(omissis)

delibera:

1. di approvare la narrativa che precede quale parte integrante e sostanziale del presente atto;

2. di approvare, per tutto quanto esposto in premessa, il Piano di Sviluppo Aziendale (PSA) ai sensi dell’art. 40 della L.R. 47/1978 e art. 41 della L.R. 20/2000, secondo quanto previsto dall’art. 78.9.11 delle NTA del vigente PRG di Poggio Berni, presentato in data 11/02/2016 con prot. n. 1332, dalla Società Agricola Zavoli S.S., con sede a Poggio Torriana, in Via Fosso Aserbi n. 159/B, ed integrato in data in data 6/8/2016, prot. 8727 e in data 8/9/2016, prot. 9901, costituito dai seguenti elaborati tecnici:

- Tav. A.1 - Relazione tecnico-descrittiva;

- Tav. A.2 - Documentazione fotografica;

- Tav. A.3 - Piano colturale 2016 della società agricola;

- Tav. A.4 - Rapporto preliminare ambientale per verifica di assoggettabilità alla VAS - D.Lgs 152/2006 e s.m.i.

- Tav. A.5 - Schema di convenzione;

- Tav. 1 - Planimetria del complesso agricolo (stato di fatto e progetto);

- Tav. 2 - Piante, sezioni e prospetti (stato di fatto e progetto);

- Tav. 3 - Individuazione terreni e fabbricati a servizi agricoli interessati dall’intervento, ubicati in Comune di poggio Torriana;

- Tav. 4 - Interventi sulla viabilità esistente; - Tav. 5a - Schema rete fognaria dell’area d’intervento (integrazione prot. 8727 del 06/08/2016);

- Tav. 5b - Convogliamento delle acque meteoriche nel Torrente Uso previa laminazione in invaso artificiale (integrazione prot. 8727 del 6/8/2016);

- Tav. 6 - Individuazione terreni utilizzati dall’Azienda per l’attività di coltivazione del piano nel comune interessato e nei comuni limitrofi; - Fascicolo Documenti (allegato ad elaborato di progetto n. 6)

- Tavola B.1 - Relazione Geologica tecnica e ambientale;

- Tavola B.2 - Verifica previsionale di impatto acustico;

- Tavola B.3 - Piano di Sviluppo Aziendale (P.S.A.);

- Tavola B.4 - Relazione di invarianza idraulica (integrazione prot. 8727 del 6/8/2016);

- Integrazione a verifica previsionale di impatto acustico (integrazione prot. 9901 del 8/9/2016);

- Tavola “Integrazione richiesta dall’A.U.S.L. di Rimini con nota prot. n. 0183879/P - pos 231/16 - del 25/8/2016” (integrazione prot. 9901 del 8/9/2016);

che, seppur non materialmente allegati al presente atto, per motivi di voluminosità, ma acquisiti agli atti del competente ufficio urbanistica comunale, ne formano parte integrante e sostanziale;

3. di dare atto che tale piano verrà realizzato dalla Società Agricola Zavoli S.S., in conformità al progetto presentato e alle successive integrazioni, nonché nel rispetto delle prescrizioni e delle condizioni previste nei seguenti pareri e autorizzazioni, depositati agli atti dell’ufficio urbanistica comunale, che seppur non materialmente allegati al presente atto, ne formano parte integrante e sostanziale;

- Parere favorevole con prescrizioni, ai sensi dell’art. 5 della L.R. n. 19/2008, espresso dalla Provincia di Rimini con nota prot. 18681 del 20/09/2016, pervenuto a questo Comune in data 20/9/2016, con prot. 10372;

- Parere favorevole con prescrizioni ai sensi dell’art. 19, lett. h, della L.R. n. 19/1982, espresso dall’Azienda U.S.L. di Rimini e da ARPAE Sezione Provinciale di Rimini con nota prot. 0223517/8/20.9 del 17/10/2016, pervenuto a questo Comune in data 17/10/2016, con prot. 11387;

- Decreto del Presidente della Provincia di Rimini n. 93 del 2/11/2016, pervenuta a questo Comune in data 3/11/2016, con prot. 12174, con il quale si esclude il Piano di Sviluppo Aziendale dalla procedura di Valutazione Ambientale Strategica (VAS) di cui agli articoli da 13 a 18 del D.Lgs. 152/2006;

- parere Favorevole con prescrizioni reso dalla Commissione per la Qualità Architettonica e il Paesaggio Comunale, espresso nella seduta n. 3 del 14/7/2016, a seguito della consultazione ed esame degli allegati elaborati tecnici, con la seguente motivazione: “Favorevole con prescrizioni: Si prescrive di prevedere la mitigazione del nuovo ampliamento, così come quella già esistente, suggerendo l’utilizzo di piante autoctone di alto fusto”;

4. di dare mandato al Responsabile del Settore Territorio, Innovazione e Sviluppo, di provvedere alla sottoscrizione della Convenzione per l’attuazione del piano in oggetto, autorizzando altresì lo stesso ad apportare al testo le eventuali modifiche o integrazioni che si renderanno necessarie per il miglior soddisfacimento dell’interesse pubblico;

5. di dare atto che la presente delibera, sarà pubblicata nella Sezione “Pianificazione e governo del territorio” della Pagina Istituzionale conforme all'art. 51 D.Lgs. 33/2013 istituita presso la Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana (Amministrazione Trasparente), ai sensi di quanto stabilito dall’art. 39.1 del D.Lgs. n. 33/2013;

6. di dare mandato al Settore Territorio, Innovazione e Sviluppo, di provvedere ad ogni successivo adempimento connesso con la procedura in parola, ivi compreso la pubblicazione dell’estratto dell’atto di approvazione nel Bollettino Ufficiale della Regione, sull’Albo Pretorio On-Line e sul sito internet istituzionale del Comune, che ai sensi dell’art. 56 della L.R. 15/2013, assolve agli obblighi di pubblicazione sulla stampa quotidiana, precisando che i relativi Permessi di Costruire, potranno essere richiesti solo in seguito all’approvazione del piano e dopo la stipula della Convenzione di cui sopra;

LA GIUNTA COMUNALE

Inoltre, stante l’urgenza di provvedere in merito,

Con voti unanimi favorevoli resi per alzata di mano dei presenti,

delibera

7. di dichiarare il presente atto immediatamente eseguibile, sotto l’osservanza dell’art. 134, comma 4, del D.Lgs. n. 267/2000

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it