E-R | BUR

n.87 del 26.03.2014 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Revisione canoni aree del demanio idrico ex art. 20, comma 5 della L.R. 7/04

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

(omissis)

delibera

:

Per le motivazioni indicate in premessa che qui si intendono integralmente richiamate come parti integranti e sostanziali:

1. di stabilire, ai sensi dell’art. 20, comma 5 della L.R. 7 del 2004 e ad integrazione delle previsioni della deliberazione n. 895 del 2007, che l’esenzione dal canone per l’occupazione di aree del demanio idrico vada applicata alle seguenti ipotesi:

- occupazioni effettuate per l’esercizio di attività istituzionali non solo degli Enti locali ma anche della Regione;

- occupazioni necessarie all’esercizio dei compiti connessi a funzioni pubbliche di competenza regionale;

- a occupazioni effettuate per lo svolgimento di attività connesse a pubbliche finalità regionali o degli Enti locali svolte, oltre che tramite soggetti terzi aventi carattere di associazioni o società non lucrative, anche tramite società controllate, a totale ed esclusivo capitale pubblico, che offrano servizi solo alle amministrazioni socie o ad altri soggetti che con le stesse abbiano convenzioni o accordi o comunque in casi determinati tali da non arrecare distorsioni alla concorrenza;

2. di pubblicare, per estratto, la presente deliberazione nel BURERT.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it