E-R | BUR

n.1 del 02.01.2014 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Decisione in merito alla procedura di verifica di assoggettabilità a valutazione di impatto ambientale (screening) del progetto di centralizzazione dell’impianto di trattamento acque di scarico a servizio degli insediamenti produttivi Barilla Bakery e Sughi in loc. Rubbiano di Solignano (PR) in Via Galileo Galilei, proposto da Barilla G. e R. Fratelli SpA

L’Autorità competente Provincia di Parma comunica la decisione relativa alla procedura di verifica di assoggettabilità a valutazione di impatto ambientale (screening) inerente il progetto di centralizzazione dell’impianto di trattamento acque di scarico a servizio degli insediamenti produttivi Barilla Bakery e Sughi in loc. Rubbiano di Solignano (PR) in Via Galileo Galilei, di cui con avviso pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna n. 136 del 22/5/2013 è stata data comunicazione di deposito degli elaborati prescritti.

Il progetto è stato presentato dalla Ditta Barilla G. e R. Fratelli SpA.

Il progetto interessa il territorio del comune di Solignano e della provincia di Parma.

Ai sensi del Titolo II della L.R. 9/99 e s.m.i. e del DLgs 152/06 e s.m.i., Parte II, Titolo III, l’Autorità competente Provincia di Parma con Deliberazione della Giunta Provinciale n. 598 del 5/12/2013 (immediatamente eseguibile) ha assunto la seguente decisione: per quanto di competenza, salvo diritti di terzi, di escludere, ai sensi dell’art. 10 commi 1 e 2 della L.R. 9/99 smi, dalla successiva fase di Valutazione di Impatto Ambientale (VIA) il progetto di centralizzazione dell’impianto di trattamento acque di scarico a servizio degli insediamenti produttivi Barilla G. e R. Fratelli S.p.A., a condizione che sia realizzato quanto da progetto così come integrato (dagli elaborati integrativi e dalle dichiarazioni a verbale dei proponenti) e che siano rispettate le seguenti prescrizioni:

  1. dovranno essere recepiti tutte le adeguate eventuali autorizzazioni costruttive e gestionali ed i nulla osta di merito per il cantiere e per l’esercizio dell’impianto, nel rispetto della vigente normativa di settore e delle disposizioni dettate dal PTCP;
  2. la data di inizio dei lavori dovrà essere comunicata preventivamente a tutti i partecipanti la Conferenza dei Servizi;
  3. la realizzazione del depuratore centralizzato in progetto per gli insediamenti Barilla Sughi e Bakery in loc. Rubbiano di Solignano (PR) e la richiesta di AIA volontaria per lo stabilimento Sughi prevista dalla Ditta comportano implicazioni per l’AIA dello stabilimento Bakery della Ditta Barilla G. e R. Fratelli SpA. e la conseguente successiva necessità di modifica/aggiornamento.

L’Autorità competente ha inoltre disposto:

  • di obbligare, ai sensi del comma 4 dell’art. 10 della L.R. 9/99 e s.m.i., i proponenti a conformare il progetto alle prescrizioni di cui sopra. Le stesse prescrizioni sono vincolanti per gli Enti/ditte competenti al rilascio di intese, concessioni, autorizzazioni, licenze, pareri, nulla osta, assensi comunque denominati, necessari per la realizzazione del progetto in base alla vigente normativa;
  • di inviare copia della presente delibera, a cura del Servizio Ambiente, a tutti gli Enti/Organi facenti parte della Conferenza di Servizi e al Proponente;
  • di pubblicare per estratto, ai sensi dell’art. 10, comma 3, della L.R. 9/99 e s.m.i. il presente atto nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna e sul sito web dell’Autorità competente Provincia di Parma, a cura del Servizio Ambiente.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it