E-R | BUR

n.216 del 26.07.2017 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Ordinanza di pagamento per rinuncia del diritto di attraversamento - Asservimento per soppressione P.L. privato

Rete Ferroviaria Italiana S.p.A. - Direzione Territoriale Produzione di Milano - S.O. Ingegneria -Espropriazioni, ai sensi dell’art. 26, comma 7, del D.P.R. 327/2001 e s.m.i., si fa noto a chiunque può avervi interesse che:

- in seguito alla richiesta presentata dalla Rete Ferroviaria Italiana S.p.A. Direzione Produzione - Direzione Territoriale Produzione – Milano - S.O. Ingegneria, il Direttore Territoriale Produzione – Dirigente dell’Ufficio Territoriale per le Espropriazioni - con Provvedimento n. 076/2017 in data 12/07/2017 ha autorizzato:

- a favore delle Ditte proprietarie sotto elencate, il pagamento diretto della somma a fianco riportata, a titolo: di rinuncia irrevocabile al diritto di attraversamento del P.L.p. al km. 78+867 della linea ferroviaria AL – PC, degli oneri per la manutenzione della strada alternativa e per ulteriori aggravi derivanti ai mappali posti nel territorio del Comune di SARMATO (PC) individuati nella mappa omonima secondo le indicazioni riportate, pure a fianco delle Ditte medesime:

1. BATTINI SILVANA (c.f. BTT SVN 57M60 C261C) nata a Castel San Giovanni (PC) il 20.08.1957, Proprietà 1000/1000 - €.25.000,00 (Euro venticinquemila/00) immobili individuati al C.T. al Fg. 10, map. n. 34, 35.

2. SUTTI PIERINA (c.f. STT PRN 35R68 I434Z) nata a Sarmato (PC) il 28.10.1935, proprietaria 1/1 - €. 25.000,00 (Euro venticinquemila/00) immobile individuato al C.T. al Fg. 10, map. 36.

Gli immobili sopra indicati sono occorsi per i lavori per l’istituzione di una servitù di passaggio sulle viabilità esistenti, sostitutive dei passaggi a livello in consegna a privati posti ai km 72+540 e 78+867, della linea Alessandria – Piacenza rispettivamente nei Comuni di Castel San Giovanni (PC) e Sarmato (PC) e al km. 12+131 della linea Sondrio – Tirano in Comune di Teglio (SO) e che detta approvazione, ai sensi e per gli effetti di cui all’art 12 del D.P.R. 327/01 e s.m.i., ha valore di dichiarazione di pubblica utilità.

Chiunque possa avere interesse, può presentare presso la R.F.I. S.p.A. - Direzione Territoriale Produzione di Milano – Ufficio Territoriale per le Espropriazioni Via Ernesto Breda, 28 – 20126 Milano -, entro 30 (trenta) giorni dalla data di inserzione nella Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia, le proprie opposizioni sia contro il pagamento che sull’ammontare di tali indennità.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it