E-R | BUR

n.17 del 25.01.2017 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

L.R. 32/1988. Modifica della Concessione di acqua minerale ad uso termale denominata “Acquapartita” sita in Comune di Bagno di Romagna

Premesso che in attuazione della L.R. 13/2015, a far data dal 01 gennaio 2016 la Regione, mediante Arpae, esercita le funzioni in materia di acque minerali e termali, si comunica che la Struttura Autorizzazioni e Concessioni di Forlì-Cesena di Arpae, a seguito della richiesta della Soc. Acquapartita 2004 s.r.l. acquisita al PGFC/2016/5946 del 26/4/2016, ha adottato la Determinazione n.DET-AMB-2016-4702 del 25/11/2016, notificata in data 19/12/2016, per la modifica della concessione di acqua minerale ad uso termale denominata “Acquapartita”, sita nel Comune di Bagno di Romagna, già rilasciata con Determinazione della Provincia di Forlì-Cesena n. 1269 del 14/5/2015 (Prot. Prov.le 46151/2015).

La modifica riguarda la riduzione dell'estensione dell'area di concessione da ha 367.20.26 ad ha 177.62.46, come descritta e individuata negli Allegati alla Determinazione DET-AMB-2016-4702 del 25/11/2016 sopra richiamata.

Per qualsiasi informazione è possibile contattare l'Ing. Milena Lungherini dell' Unità Concessioni Acque Minerali e Termali della Struttura Autorizzazioni e Concessioni di Forlì-Cesena di Arpae P.zza Morgagni n. 9 - 47121 Forlì (FC), tel. 0543/714244.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it