E-R | BUR

n.71 del 26.04.2012 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Istituzione del Consiglio Scientifico di cui all'art. 3 del protocollo d'intesa per la realizzazione dello Studio di sicurezza integrato d'area per il Polo Chimico di Ferrara. DGR 1637/2011

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

(omissis)

delibera:

  1. di istituire, per le ragioni illustrate in premessa, il Consiglio Scientifico avente medesima durata del protocollo di intesa, ovvero 24 mesi dalla relativa stipula, tra la Regione Emilia-Romagna - Direzione generale Ambiente, Difesa del Suolo e della Costa, l’Agenzia regionale di Protezione civile, la Provincia di Ferrara, l’Ufficio Territoriale di Governo di Ferrara, il Comune di Ferrara, l’Agenzia regionale Prevenzione e Ambiente dell’Emilia-Romagna la Direzione regionale dei Vigili del Fuoco dell’Emilia-Romagna, le Aziende che rientrano nel Polo Chimico e Industriale di Ferrara di cui alla deliberazione di Giunta regionale n. 1637 del 14 novembre 2011;
  2. di designare il Direttore dell’Agenzia regionale di protezione civile, Ing. Demetrio Egidi, con funzioni di Presidente del Consiglio Scientifico;
  3. di individuare come segue la composizione del Consiglio Scientifico:
  • Ing. Demetrio Egidi, Agenzia regionale Protezione Civile, con funzioni di Presidente;
  • Dott.ssa Maria D’Amore, Direzione generale Ambiente - Servizio Risanamento Atmosferico, Acustico ed Elettromagnetico;
  • Ing. Paola Magri, Provincia di Ferrara - Settore Ambiente ed Agricoltura;
  • Ing. Alberto Bassi, Comune di Ferrara - Settore Ambiente, Commercio e Attività Produttive;
  • Ing. Giovanni Nanni, Direzione Regionale Vigili del Fuoco;
  • Dott. Ermanno Errani, Agenzia Regionale Prevenzione e Ambiente dell’Emilia-Romagna - Centro Tematico Regionale Impianti a rischio di Incidente Rilevante;
  • Prof.ssa Gigliola Spadoni - Dipartimento di Ingegneria Chimica, Mineraria e delle Tecnologie Ambientali dell’Università di Bologna;
  • Ing. Claudio Mingozzi di Basell Poliolefine Italia Srl e l’Ing. Francesco Tarantino di Vinyloop Ferrara SpA per le aziende del polo chimico e industriale di Ferrara;

4. di dare atto che le attività del Consiglio Scientifico sono individuate come di seguito specificato:

  • direzione e gestione di tutte le fasi della ricerca definendo ruoli, modalità operative e programma dettagliato delle attività, in particolare assumendo la responsabilità della direzione e attuazione del progetto per la realizzazione dello Studio di Sicurezza Integrato d’Area, assicurandone il raggiungimento degli obiettivi;
  • elaborazione del piano dettagliato di attuazione del progetto, formulandone le specifiche attuative e assegnando le attività;

5. di dare atto che alle riunioni del Consiglio Scientifico sarà invitato a partecipare anche l’Ufficio Territoriale di Governo - Prefettura di Ferrara come forma di consulenza esterna;

6. di dare atto che per la partecipazione dei componenti alle attività del Consiglio Scientifico non spetta alcun compenso; eventuali oneri di missione sono a totale carico delle amministrazioni di appartenenza;

7. di dare atto che le funzioni di Segreteria Tecnica per il Consiglio Scientifico saranno svolte dall’Agenzia regionale di Protezione Civile;

8. di dare atto che il Consiglio scientifico si avvarrà per lo svolgimento dei suoi compiti del Comitato Tecnico che sarà istituito con determina del Direttore dell’Agenzia regionale di protezione civile;

9. di designare quale Presidente del Comitato Tecnico di cui al precedente punto 8 il Direttore dell’Agenzia regionale di protezione civile, Ing. Demetrio Egidi.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it