E-R | BUR

n.56 del 02.03.2022 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Integrazione all’avviso di deposito pubblicato nel BURERT n. 330 – Parte Seconda del 24/11/2021 Ditta ENEL GREEN POWER ITALIA Srl – Sede legale in Comune di Roma – V. Regina Margherita 125 - 00198. Richiesta di autorizzazioni unica per la realizzazione e l'esercizio di un impianto per la produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile – solare – progetto fotovoltaico “F. Uccellino” di potenza installata pari a 25,75 MWp - in comune di Poggio Renatico (FE) Via Padusa ai sensi del D.Lgs. 387/2003, L.R. 26/2004 e D.Lgs. 28/2011

Ad integrazione di quanto descritto e dichiarato nell’avviso di deposito del 24/11/2021 (BURERT n. 330) si comunica che la documentazione di progetto presentata con l’istanza da Enel Green Power Italia Srl è stata integrata in data 10/2/2022 (acquisita con PG 2022/22028) con la presentazione del Rapporto Ambientale ai fini dell’espressione del provvedimento di VALSAT.

Tale documento, insieme alla documentazione allegata all'istanza corredata degli elaborati indicanti le aree per le quali viene richiesta la pubblica utilità con costituzione di servitù di elettrodotto, è depositato presso l'Unità Autorizzazioni complesse ed Energia - ArpaE Ferrara – Via Bologna n. 534 FERRARA - dove gli interessati potranno prenderne visione previo appuntamento (0532/234933 – 331/4011836 - email: aalvisi@arpae.it).

I soggetti terzi interessati potranno presentare osservazioni scritte, in carta semplice, entro 40 (quaranta) giorni naturali e consecutivi decorrenti dalla data di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.

L'autorizzazione unica ai sensi del D.Lgs. 387/2003 avrà efficacia di:

-Autorizzazione alla costruzione ed esercizio dell'impianto elettrico e delle opere connesse con dichiarazione di pubblica utilità e inamovibilità ai fini dell'apposizione del vincolo preordinato all'esproprio (ai sensi della L.R. 10/93 e s.m.i. e del DPR 327/2001 s.m.i.);

- permesso di costruire (ai sensi del DPR n. 380/2001 e LR 15/2013),

- concessione stradale per le opere che interessano la viabilità provinciale;

- concessione all'utilizzo/attraversamento di aree pubbliche di competenza del Comune di Poggio Renatico, del Comune di Ferrara, del Demanio pubblico dello Stato – Ramo Strade, della Regione Emilia-Romagna per le aree individuate dal Piano Particellare allegato all’istanza;

- concessione da parte del Consorzio di Bonifica Pianura di Ferrara;

- parere del Ministero dell'Interno – Comando Prov.le VV.F. in materia di prevenzione incendi (art. 2 del DPR 37/1998);

- nulla osta di Snam Rete Gas, Consorzio di Bonifica Pianura di Ferrara, Tim/Telecom, E-distribuzione, RFI, Autostrade per l’Italia, Hera per le interferenze dei cavidotti di connessione dell'impianto alla rete elettrica nazionale.

L’autorità competente al rilascio dell’Autorizzazione Unica ai sensi della L.R. 13 del 2015 art. 78 è ARPAE, Responsabile del procedimento è la dott.ssa Gabriella Dugoni, Responsabile dell'Unità Autorizzazioni complesse ed Energia - Arpae Ferrara. 

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it