E-R | BUR

n.320 del 05.11.2014 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Ordine di deposito dell'indennità di asservimento (Art. 26 D.P.R. 327/2001 e s.m.i.)

Il Direttore territoriale Produzione Dirigente dell’Ufficio Territoriale per le Espropriazioni di Rete Ferroviaria Italiana SpA con sede legale legale in Piazza della Croce Rossa, 1 - 00161 - Roma - Direzione territoriale Produzione di Bologna (Ufficio Territoriale per le Espropriazioni)

ordina il deposito dell’indennità di asservimento determinata ai sensi del DPR 327/2001 e s.m.i., relativa agli immobili censiti al Catasto Terreni del Comune di Bologna a favore della Ditta proprietaria: Ente di Gestione per i Parchi e la Biodiversità Emilia Orientale per l’asservimento delle particelle n. 496 per mq 615, n. 500 per mq 5 e n. 504 per mq 125 da asservire per condotta idraulica, entrambe del foglio di mappa n. 294. 

Dispone inoltre che agli eventuali terzi titolari di diritti sia data comunicazione del presente provvedimento e che un estratto venga pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica o sul Bollettino Ufficiale della Regione nel cui territorio si trovano i beni da espropriare ai sensi dell’art. 26, comma 7 del DPR 327/2001 e s.m.i. 

Decorsi 30 giorni da tale formalità, senza che siano prodotte opposizioni da terzi, la presente ordinanza diventerà esecutiva.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it