E-R | BUR

n.359 del 30.11.2016 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Romina Pirraglia - Incarico di consulenza da rendersi in forma di prestazione d'opera intellettuale di natura occasionale ai sensi dell'art. 67, comma 1, lett. L) del TUIR, regolato dagli articoli dal 2222 al 2238 del Codice Civile e dalla delibera di Giunta regionale n. 607 del 4/05/2009

IL DIRETTORE

(omissis)

 determina:

1. di conferire alla dott.ssa Romina Pirraglia, ai sensi dell'art. 12 della L.R. 43/2001 e delle deliberazioni del Consiglio Direttivo dell’IBACN n. 22/2009, un incarico di lavoro autonomo da rendere in forma di prestazione d’opera intellettuale di natura occasionale, dettagliato nell’allegato schema di contratto parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;

2. di stabilire per lo svolgimento dell'incarico affidato alla dott.ssa Romina Pirraglia un compenso di € 1.500,00 al lordo delle ritenute fiscali e delle eventuali ritenute previdenziali di legge a carico dell’esperta applicate tenuto conto delle dichiarazioni rese dall’incaricata, dando atto che ammonta ad € 127,50 la quota IRAP a carico dell’IBACN;

3. di approvare lo schema di contratto allegato e di stabilire che le attività in esso previste decorrano dalla data di sottoscrizione e terminino il 31 dicembre 2016;

4. di dare atto che si provvederà alla sottoscrizione del contratto dopo la pubblicazione dello stesso sul sito istituzionale dell’IBACN, una volta espletati gli adempimenti previsti dall’art. 15, comma 2 del D.Lgs. 33/2013 come precisato al successivo punto 10;

5. di impegnare la somma complessiva di € 1.500,00, registrata al n.3016000177 di impegno sul cap. U10098 Spese per prestazioni d’opera intellettuale rese in forma di lavoro autonomo, occasionale o professionale del bilancio per l'esercizio finanziario 2016, che presenta la necessaria disponibilità;

6. di dare atto che in attuazione del D.Lgs. n. 118/2011 la stringa concernente la codifica della Transazione elementare della attività esigibile nel corso dell’esercizio 2016, è la seguente:

  • Missione 05 - Programma 02 - Codice economico u.1.03.02.10.001 - COFOG 08.2 - Transazioni UE 8 - C.I. Spesa 3 - Gestione ordinaria 3

7. di dare atto che la somma di € 127,50 quale quota IRAP a carico dell'Ente risulta già impegnata sul Cap. U10028 al numero di impegno 3016000029 del bilancio per l'esercizio finanziario 2016, che presenta la necessaria disponibilità, assunto con propria determinazione n. 12/2016;

8. di dare atto che, ai sensi del D.Lgs. 118/2011, alla liquidazione del compenso pattuito per le attività dedotte nell'incarico conferito col il presente provvedimento si provvederà, con proprio atto formale, a presentazione di una richiesta di pagamento emessa dall’esperta, con tempi e modalità previsti all’art. 4 del contratto, nel rispetto di quanto disposto dal D.Lgs. 231/2002, come modificato dal D.Lgs. 192/2012, e dalla deliberazione della Giunta regionale n. 1521/2013;

9. di dare atto che, in base alla vigente normativa, il presente provvedimento non è soggetto all’invio alla Sezione regionale di controllo della Corte dei Conti;

10.di dare atto che si provvederà a espletare i seguenti adempimenti, nel rispetto delle normative e delle procedure ivi indicate ed in particolare ai fini dell’efficacia giuridica dell’atto e per la liquidazione del compenso:

- trasmissione all’Anagrafe delle prestazioni del Dipartimento della Funzione Pubblica (il presente provvedimento è soggetto agli obblighi di pubblicazione e di comunicazione alla Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della Funzione Pubblica);

- pubblicazione del presente provvedimento sul sito web istituzionale dell’IBACN completo delle indicazioni di cui all’art. 15 del d.lgs. n. 33 del 2013 nonché di cui all’art. 3, commi 18 e 54, della legge n. 224/2007 ai fini dell’efficacia giuridica del contratto;

- pubblicazione del presente provvedimento per estratto nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna;

- trasmettere, in elenco, il presente conferimento di incarico al Consiglio Direttivo dell’IBACN.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it