E-R | BUR

n. 76 del 09.06.2010 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Variante parziale al PRG vigente per lo spostamento del tracciato stradale dell’asse di Val d’Enza – Apposizione del vincolo preordinato all’esproprio ai sensi della L.R. 37/2002

Si informa che con deliberazione del Consiglio comunale n. 56 del 18/11/2009 é stata adottata una variante parziale al PRG, ai sensi dell’art. 41 della L.R. 24.03.2000, n. 20, testo attuale, e con le procedure dell’art. 15 della previgente L.R. 47/78 e s.m. riguardante la variante cartografica del tracciato stradale dell’asse di Val d’Enza e l’avvio della procedura di apposizione del vincolo urbanistico preordinato all’esproprio.

Gli elaborati relativi alla variante al PRG contengono un allegato in cui sono elencate le aree interessate dal vincolo e i nominativi di coloro che risultano proprietari secondo le risultanze catastali unitamente alla documentazione per la verifica di assoggettabilità a VAS (Valutazione ambientale strategica) ai sensi del DLgs n. 152/2006 “Norme in materia ambientale”.

Si avvisa che la delibera consigliare e i relativi elaborati di variante al PRG vigente resteranno depositati per 60 giorni per la libera visione presso il Servizio Sportello dell’Edilizia del Comune di Canossa – P.zza Matteotti 28 nei giorni di martedì, giovedì e sabato (dalle ore 7,45 alle ore 13,00) a decorrere dal 09 giugno 2010.

Entro il giorno 08 agosto 2010, chiunque può formulare osservazioni sui contenuti della variante parziale al PRG le quali saranno valutate prima dell’approvazione definitiva.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it