E-R | BUR

n.192 del 02.07.2014 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Decreto di esproprio (art. 23 del DPR 327/2001) di immobile in San Giovanni in Persiceto Via Samoggia n. 26 per intervento di messa in sicurezza con riduzione del rischio connesso e contestuale avviso di immissione in possesso (Decreto n. 1 - Prot. n. 25.130 - 16/6/2014)

Il Dirigente Area Governo del Territorio 

- dato atto che con deliberazione n. 99 del 28/11/2013 il Consiglio comunale ha approvato il progetto definitivo di Messa in Sicurezza con riduzione del rischio connesso – 1° stralcio di intervento relativo all’area ubicata a San Giovanni in Persiceto in Via Samoggia 26, dichiarando contestualmente la pubblica utilità dell’opera ai sensi dell’art. 12, comma 1, lett. a) del DPR n. 327/2001, dell’art. 98 del D.Lgs. n. 163/2006, dell’art. 16 L.R. 37/2002 e dell’art. 242 comma 7 del D.Lgs. 152/2006;

- rilevato che il vincolo espropriativo è divenuto efficace dal 21/6/2013, data della seduta conclusiva della conferenza dei servizi;

(omissis)

decreta:

l’esproprio, a favore del Comune di San Giovanni in Persiceto con sede a San Giovanni in Persiceto (BO) Corso Italia n. 70 C.F. 00874410376, P.I. 00525661203, beneficiario dell’espropriazione, dei beni immobili necessari per la messa in sicurezza con riduzione del rischio connesso del sito inquinato, individuati come segue:

  • Foglio 95 particella 19 superficie mq 44.522 Catasto Terreni Comune di San Giovanni in Persiceto come da frazionamento del 15/5/2014 n. 69982. 1/2014 in atti dal 15/5/2014 prot. n. BO0069982.
  • Foglio 95 particella 19 sub 4 Catasto Fabbricati Comune di San Giovanni in Persiceto, fabbricato categoria D/8 come da frazionamento e fusione del 11/06/2014 n. 24306.1/2014 (protocollo n. BO0085291).
  • Foglio 95 particella 19 - pesa automezzi

Il passaggio di proprietà dei suddetti beni al Comune di San Giovanni in Persiceto è subordinato alla notifica del presente ed alla sua esecuzione;

Si dà atto che l’indennità di espropriazione è pari ad euro 1,00 (uno) e che, non essendo stata accettata, è stata depositata, in esecuzione alla determinazione dirigenziale n. 398 del 14/5/2014, presso la Cassa depositi e prestiti, oggi Ministero dell’Economia e delle Finanze M.E.F. - Ragioneria Territoriale dello Stato, di Bologna;

Il presente decreto verrà notificato nelle forme degli atti processuali civili a:

  • Luca Razzaboni in qualità di legale rappresentante pro-tempore della fallita L. Razzaboni s.r.l. con sede a Mirandola C.F. 02243320369 proprietà per 1/1

stabilisce:

che in data 30 giugno 2014 alle ore 9.00 si procederà, presso l’area oggetto di esproprio in San Giovanni in Persiceto Via Samoggia n. 26, all’esecuzione del decreto tramite redazione del verbale di immissione in possesso secondo quanto previsto dall’art. 24 del DPR 327/2001;

(omissis)

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it