E-R | BUR

n.308 del 22.10.2014 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Revoca parziale in autotutela della determinazione dirigenziale n. 7341 del 30/05/2014

IL RESPONSABILE 

Viste:

- la deliberazione della Giunta regionale n. 1044 del 23/7/2013 avente ad oggetto POR FESR 2007-2013. Attività I.2.1. Approvazione del bando "Sostegno allo start-up di nuove imprese innovative 2013" (in seguito denominato semplicemente “bando”);

- la deliberazione della Giunta regionale n. 23 del 13/1/2014 avente ad oggetto POR FESR 2007-2013. Attività I.2.1. bando "Sostegno allo start-up di nuove imprese innovative 2013" di cui alla D.G.R. n. 1044/2013 - proroga termini per la presentazione delle domande.”;

Richiamate le determinazioni:

- n. 10368 del 27/8/2013 con la quale sono state approvate – in attuazione di quanto disposto dalla richiamata Delibera di Giunta n. 1044/2013 - le linee guida per la compilazione e trasmissione delle domande di contributo e dei relativi allegati;

- n. 15033 del 18/11/2013 con la quale si costituisce il nucleo di valutazione per l’istruttoria delle domande presentate con il bando approvato con delibera di Giunta n. 1044/2013;

- n. 15942 del 2/12/2013 “POR FESR 2007-2013 - Asse 1 - Attività I.2.1 Sostegno alla start-up di nuove imprese innovative 2013 - Progetti pervenuti, progetti ammissibili e progetti non ammissibili - periodo settembre 2013” 

- n. 574 del 22/1/2014 “POR FESR 2007-2013 - Asse 1 - Attività I.2.1 Sostegno alla start-up di nuove imprese innovative 2013 - Progetti pervenuti, progetti ammissibili e progetti non ammissibili - periodo ottobre-novembre 2013.”

- n. 760 del 27/1/2014 “Rettifica per mero errore materiale dell'Allegato 2) e dellAllegato 3) parte integrante della propria determinazione n. 574 del 22/1/2014 avente ad oggetto: "POR FESR 2007-2013 - Asse 1 - Attività I.2.1 Sostegno alla start-up di nuove imprese innovative 2013 - Progetti pervenuti, progetti ammissibili e progetti non ammissibili - periodo ottobre-novembre 2013."

- n. 7341 del 30/5/2014 “POR FESR 2007-2013 - Asse 1 - Attività I.2.1 sostegno alla start-up di nuove imprese innovative 2013 - Progetti pervenuti, progetti ammissibili e progetti non ammissibili - periodo dicembre 2013-marzo 2014.” 

Premesso che:

- con determinazione n. 7341 del 30/5/2014 è stato approvato l’elenco delle imprese non ammesse, allegato parte integrante n.3, comprendente l’impresa “MY 3D DREAM s.r.l.s.”;

- con PG/2014/0247304 del 27/6/2014 è stata inviata via PEC la comunicazione di esito istruttoria con le motivazioni dell’esclusione della graduatoria degli ammessi;

Preso atto del ricorso notificato, PG/2014/0323867 del 15/9/2014, dalla società “MY 3D DREAM s.r.l.s.” con il quale si chiede l'annullamento del provvedimento dirigenziale n. 7341/2014 del 30/5/2014 nonché della relativa lettera di comunicazione esito istruttoria, nella parte in cui è stata “disposta l'inammissibilità della domanda presentata da “MY 3D DREAM s.r.l.s””;

Rilevato che una più attenta ponderazione dell'interesse pubblico originariamente perseguito, al fine di consentire la massima partecipazione al bando in oggetto nel rispetto dei limiti di legge e del bando, consente di effettuare una nuova valutazione del vizio riscontrato, che aveva dato luogo alla dichiarazione di inammissibilità della domanda, utilizzando il concetto di soccorso istruttorio;

Ritenuto che l'indicazione erronea contenuta nella dichiarazione presentata dalla ditta ricorrente possa essere valutata come un errore materiale e come tale possa essere oggetto di regolarizzazione ai sensi dell'art. 6 della Legge 241/90.

Ritenuto opportuno:

- in relazione alla presentazione del ricorso sopracitato, revocare parzialmente in sede di autotutela, la determinazione n. 7341 del 30/5/2014 nella parte dell’Allegato 3 “elenco domande pervenute nel periodo dicembre 2013-marzo 2014 - NON AMMISSIBILI” escludendo da tale elenco l’impresa “MY 3D DREAM s.r.l.s.” e di procedere all’approvazione dell’Allegato 1 parte integrante del presente atto “elenco domande pervenute nel periodo dicembre 2013-marzo 2014 - NON AMMISSIBILI – MODIFICA ELENCO”;

- in relazione alla sopracitata determinazione n. 15033 del 18/11/2013, essendo venuto meno il motivo di esito istruttoria negativo, di riammettere a valutazione sostanziale ai sensi dell’art.8 del Bando, il progetto presentato da “MY 3D DREAM s.r.l.s.”.

Considerato che il provvedimento di revoca parziale in sede di autotutela non lede posizioni giuridiche qualificate dei privati, essendo l’interesse dei partecipanti recessivo rispetto al prevalente interesse pubblico teso all’espletamento della procedura;

 determina: 

  1. di procedere, per le motivazioni indicate in premessa e che qui si intendono integralmente riportate, alla revoca parziale d’ufficio, in sede di autotutela, dell’Allegato 3 “elenco domande pervenute nel periodo dicembre 2013-marzo 2014 – NON AMMISSIBILI” della determinazione n. 7341 del 30/05/2014 escludendo da tale elenco l’impresa “MY 3D DREAM s.r.l.s.”;
  2. di approvare dell’Allegato 1 parte integrante del presente atto “Elenco domande pervenute nel periodo dicembre 2013-marzo 2014 - NON AMMISSIBILI - MODIFICA ELENCO”, parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;
  3. stabilire che sarà convocato tempestivamente il nucleo di valutazione preposto per il completamento dell’istruttoria e della valutazione effettuata sul progetto presentato dall’impresa “MY 3D DREAM s.r.l.s.”;
  4. stabilire che all’impresa “MY 3D DREAM s.r.l.s.” verrà data formale comunicazione, tramite posta elettronica certificata (PEC), dell’esito dell’istruttoria e della valutazione;
  5. pubblicare la presente determina nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna e gli elenchi periodici dei beneficiari ammessi a finanziamento sarà pubblicata sui siti regionali “http://imprese.regione.emilia-romagna.it” e “http://fesr.regione.emilia-romagna.it”.

Il Responsabile del Servizio

Silvano Bertini

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it