E-R | BUR

n.263 del 04.10.2017 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Avviso di deposito di richiesta di autorizzazione per la realizzazione ed esercizio di: Impianto elettrico a 15 kV in cavo aereo tipo elicord per collegamento dorsali “Boli” e “Pione” in località Faggio-Case Ini nel Comune di Bardi

ARPAE Emilia-Romagna, Struttura SAC di Parma rende noto che: la ditta e-distribuzione S.p.A. con sede legale in Via Ombrone, 2 Roma cap 00198 (RM), in ottemperanza alla L.R. 22/2/1993 n. 10/1993 e sm, con nota E-DIS 0484943 del 8/8/2017 ha presentato ad ARPAE Emilia-Romagna, sezione di Parma, istanza di autorizzazione per il seguente impianto elettrico:

Costruzione di elettrodotto MT 15 kV in cavo aereo tipo elicord per collegamento dorsali “Boli” e “Pione” in località Faggio-Case Ini nel Comune di Bardi 

Riferimento e-distribuzione: pratica n° UT/3576/1138 

Tipologia Impianto: linee MT in cavo aereo

Comuni: Bardi, Provincia: Parma.

Caratteristiche Tecniche Impianto:

  1. Numero di Terne: 1
  2. Conduttori: cavo tipo elicord
  3. Materiale: Alluminio
  4. Tensione: 15 kV
  5. Corrente massima: 170 A
  6. Sostegni: cemento armato o acciaio con altezza fuori terra 12,2 m
  7. Lunghezza totale: 1,485 Km

L’intervento è inserito nel "Programma annuale degli interventi" pubblicato nel BURERT n. 54 del 8/3/2017 

Inoltre si rende noto che: 

1. Lo specifico provvedimento autorizzativo avrà efficacia di dichiarazione di pubblica utilità nonché di indifferibilità ed urgenza delle opere e dei relativi lavori. Il provvedimento autorizzatorio comporta inoltre variante urbanistica agli specifici strumenti urbanistici comunali.

2. Le servitù di elettrodotto verranno costituite in conformità al T.U. di leggi sulle acque ed impianti elettrici (R.D. 11/12/1933, n. 1775) e successive modificazioni ed integrazioni.

I terreni interessati dalle opere sono di seguito elencati in tabella: 

Comune di Bardi

foglio 56

mappali 56-91-92-93-94 142-144-145-180 255-258-259-260- 261-262 325-331-335-336-339-340-341-395-397 400-459-461-462-463-464 570-572-592-585 

foglio 58

mappali 78 -79 142-147- 148-149-150-151-183- 184-185-186 214-219-220-221-243-265-274-275 408-414- 415- 416- 417-419-420-421-452 534-575 614-616- 617-618 718-743 -752 –754 -756 – 760 -761 821-822-823-824 

3. Gli originali della domanda e la documentazione di progetto (progetto definitivo comprensivo di piano particellare) saranno depositati in visione presso ARPAE Emilia – Romagna Struttura SAC di Parma, P.le della Pace n. 1 a disposizione per consultazione di chiunque ne abbia interesse.

Nel termine di 20 giorni dalla data di pubblicazione del presente Avviso sarà possibile prendere visione della documentazione depositata. Nei 20 giorni successivi alla scadenza del termine di deposito sarà possibile presentare osservazioni scritte all’Ufficio incaricato: ARPAE Emilia-Romagna Struttura SAC Piazzale della Pace n.1 che rimane a disposizione per ogni eventuale comunicazione e/o chiarimento 

Di ogni ulteriore variazione ed integrazione al succitato progetto verrà dato specifico avviso, con le medesime modalità del presente atto, in concomitanza della presentazione delle specifiche istanze autorizzative alla competente Amministrazione. 

Responsabile del procedimento è Massimiliano Miselli. 

Rif: 0521 976172 – segreteria SAC 0521 976101

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it