E-R | BUR

n. 119 del 15.09.2010 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Accordo sulla Qualità dell'Aria 2008-2009. Liquidazione dei fondi del 3° periodo dell'iniziativa a n. 4 Comuni che hanno esaurito le risorse dei periodi precedenti per le trasformazioni dei veicoli privati da benzina a metano o gpl

IL RESPONSABILE

sostituito in applicazione dell’art. 46 comma 2 della L.R. 43/01, nonché della nota n. NP.2010.0002460 del 23/02/2010 dal Direttore generale della Direzione Generale Reti Infrastrutturali, Logistica e Sistemi di Mobilità, Paolo Ferrecchi

(omissis)

determina: 

a) di liquidare, per le motivazioni indicate in premessa e sulla base dei criteri e delle modalità indicati dalla sopracitata Deliberazione di Giunta regionale n.726/2010, le risorse previste per il terzo periodo dell’iniziativa all’art.5, comma 2 del VII Accordo per la Qualità dell’Aria da destinare esclusivamente per la tras­formazione a gas metano o a GPL dei veicoli privati, a n. 4 Comuni che hanno già provveduto a trasmettere al Servizio Mobilità Urbana e Trasporto Locale l’atto comunale che definisce tempi e modalità per l’erogazione dei contributi stessi, così come riportati nell’elenco sottostante per un importo totale pari a Euro 367.000,00:

 

Elenco dei Comuni assegnatari

Importo in Euro

1.

  • Fiorano Modenese

29.887,00

2.

  • Formigine

58.701,00

3.

  • Maranello

29.782,00

4.

  • Rimini

248.630,00

 

Totale

367.000,00

b) di dare atto che la suddetta spesa complessiva di Euro 367.000,00 è registrata al n. 1718 di impegno sul capitolo 43354 “Interventi per l’attuazione del piano di azione ambientale per un futuro sostenibile: trasferimento agli enti locali per la trasformazione di veicoli a gas metano e gpl e ulteriori interventi per il miglioramento della Qualità dell’Aria(artt. 70,74,81 e 84 d.lgs. 31 marzo 1998, n. 112 e art. 99 e 100, l.r. 21 aprile 1999, n.3) - Mezzi statali” di cui all’UPB 1.4.3.3.16011 del bilancio per l’esercizio finanziario 2010 che è dotato della necessaria disponibilità;

c) di ribadire gli impegni per i Comuni assegnatari in ordine ai criteri e alle modalità, secondo quanto riportato ai punti del dispositivo della Delibera di Giunta regionale n. 726/2010; 

d) di dare atto, inoltre, che si provvederà sulla base del presente atto a norma dell’art. 51 della LR 15 novembre 2001 n. 40, alla emissione della richiesta dei relativi titoli di pagamento; 

e) di restituire alla Regione Emilia-Romagna gli importi concessi, impegnati e liquidati ai singoli Comuni assegnatari, nel caso in cui i Comuni stessi non documentino di avere liquidato tali risorse entro il 31 dicembre 2011; 

f) di stabilire che gli eventuali importi di cui al precedente punto e) siano incassati sul capitolo del bilancio regionale parte entrate che verrà opportunamente individuato; 

g) di pubblicare la presente determina per estratto nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it