E-R | BUR

n.66 del 06.03.2019 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Percorso ciclabile di collegamento tra le località Vasca di Corbelli e Ponte di Puianello, lungo l'asta del Torrente Crostolo, di attuazione della "Via Matildica Del Volto Santo". Avviso di indizione di Conferenza dei Servizi ai sensi dell’art. 53 della L.R. 24/2017 con le modalità di cui all’art. 14-ter della Legge 241/90 s.m.i.

Premesso che:

  • a seguito dell’avvenuta adozione dei relativi atti propedeutici, i Comuni di Quattro Castella, Vezzano sul Crostolo e Albinea, ai sensi l’art. 15 della Legge 241/1990 s.m.i., hanno concluso in data 5 settembre 2018 Protocollo d’intesa per concorrere all’assegnazione di contributo per “Realizzazione di ciclovie di interesse regionale e realizzazione promozione della mobilità sostenibile”, mediante candidatura congiunta del progetto dell’opera di cui in oggetto;
  • a termini del Protocollo predetto, il Comune di Quattro Castella risulterà essere il Capofila ai sensi del Bando di finanziamento che risulterà beneficiario del contributo, nonché l’ente che procederà alla redazione delle ulteriori fasi progettuali, all’assunzione e all’esercizio delle funzioni di stazione appaltante e di realizzatore-attuatore dell’intervento, anche eventualmente attraverso una propria Stazione unica già costituita, e dei conseguenti adempimenti amministrativi ed infine all’esperimento delle procedure espropriative richieste a termini di legge per l’acquisizione dei terreni privati interessati dall’opera;
  • trattandosi di intervento comportante variante agli strumenti di pianificazione territoriale urbanistica e l’esperimento di procedimento espropriativo, con deliberazioni di Giunta comunale n. Giunta comunale n. 119 del 13/12/2018 e n. 143 dell’11/12/2018 i Comuni di Quattro Castella ed Albinea, unici enti i cui territori sono interessati dal tracciato dell’opera, hanno rispettivamente adottato atto di indirizzo relativamente all’approvazione del progetto definitivo di che trattasi ai sensi dell’art. 53 della Legge regionale 21/12/2017 n. 24 e approvato Accordo procedimentale per il conferimento all’Ufficio espropriazioni del Comune di Quattro Castella della competenza in merito alla relativa procedura espropriativa dei terreni privati interessati dall’opera.

    Ciò premesso,

    Il Responsabile di Area

    rende noto che:

    • il Comune di Quattro Castella, con provvedimento n. 017/C del 19/2/2019 ha proceduto ad indire la Conferenza di servizi ai sensi dell’art. 53 della L.R. 24/2017 con le modalità di cui all’art. 14-ter della Legge 241/90 s.m.i. al fine rispettivamente di acquisire tutte le autorizzazioni, intese, concessioni licenze, pareri concerti nulla osta e assensi, comunque denominati, di procedere alla localizzazione dell’opera in variante agli strumenti urbanistici comunali vigenti e di conseguire altresì l’apposizione del vincolo espropriativo nonché la dichiarazione di pubblica utilità dell’opera ai sensi di legge;
    • presso l’Ufficio Espropriazioni del Comune Quattro Castella ed il Settore Lavori pubblici del Comune di Albinea sono depositati per 60 (sessanta) giorni consecutivi e naturali a far data dal 6 marzo 2019, tutti gli atti relativi al procedimento di che trattasi ed in particolare la bozza del progetto definitivo dell’intervento, corredata di tutti gli elaborati che lo compongono.

    Durante il suddetto periodo di deposito, e pertanto sino al 6 maggio 2019, chiunque può prendere visione degli elaborati in deposito presso le sedi predette e presentare osservazioni ed opposizioni in duplice copia su carta semplice presso l’Ufficio protocollo dei Comuni di cui sopra.

    Avverso il presente procedimento può essere proposto ricorso giurisdizionale dinanzi al T.A.R. competente per territorio entro 60 giorni, oppure ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro il termine di 120 giorni.

    Si rende altresì noto che, ai sensi del comma 2 dell’art. 10 della L.r. 37/02, gli elaborati di cui sopra contengono un allegato in cui sono elencate le aree interessate dal vincolo espropriativo ed i nominativi di coloro che risultano proprietari secondo le risultanze catastali.

    La determinazione favorevole della Conferenza di servizi, una volta ratificata dall’organo consiliare successivamente allo scadere del termine di legge per presentare eventuali osservazioni ed opposizioni, comporterà rispettivamente;

    • apposizione del vincolo espropriativo sui beni immobili interessati dai lavori a norma del comma 2 dell’art. 10 della L.r. 37/02,
    • variazione agli strumenti urbanistici,
    • dichiarazione di pubblica utilità dei lavori a norma del comma 2 dell’art. 15 della L.r. 37/02, nonché l’approvazione degli elaborati del progetto definitivo.

    Il Responsabile Unico del Procedimento è l’Arch. Saverio Cioce, Responsabile dell’Area Assetto ed Uso del Territorio del Comune di Quattro Castella, domiciliato per la carica presso il Municipio ubicato in Piazza Dante - 42020 Quattro Castella (RE), al quale possono essere richiesti altresì chiarimenti e/o informazioni.

    Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

    Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it