E-R | BUR

n.201 del 05.08.2015 periodico (Parte Terza)

XHTML preview

Avviso di procedura comparativa per il conferimento di un incarico individuale, in regime di CoCoCo per lo svolgimento di attività di assistente sociale nell’ambito del progetto “Supporto alle équipe USSI Minori per la sperimentazione/innovazione delle pratiche di intervento nell’accompagnamento/recupero della genitorialità vulnerabile e negligente”

In esecuzione della determinazione del Direttore dell’Unità Operativa Amministrazione del Personale n. 1383 del 23/7/2015, è emesso un avviso di procedura comparativa, mediante valutazione di titoli e colloquio, per il conferimento di un incarico individuale, in regime di Collaborazione Coordinata e Continuativa, per lo svolgimento di attività nell’ambito del progetto “Supporto alle équipe USSI Minori per la sperimentazione/innovazione delle pratiche di intervento nell’accompagnamento/recupero della genitorialità vulnerabile e negligente”.

L’incarico avrà la durata di circa 28 mesi dalla data indicata nel contratto e dovrà comunque terminare entro il 31/12/2017.

Il trattamento economico complessivo lordo omicomprensivo previsto per lo svolgimento dell’incarico è pari a circa € 52.555,42 per l’intero periodo, a fronte di un impegno di circa 30 ore settimanali (3.630 ore nel periodo).

L'importo potrebbe subire variazioni derivanti dalla posizione contributiva del vincitore, nonchè da eventuali variazioni delle aliquote in base alla normativa vigente al momento del conferimento dell'incarico

Luogo di svolgimento delle prestazioni: territorio afferente al Distretto di Committenza e Garanzia Pianura Est.

Il raggiungimento degli obiettivi connessi agli incarichi da attribuire, verrà monitorato da parte del Responsabile della Unità Attività Socio Sanitarie Integrate del Distretto interessato.

Requisiti specifici di ammissione:

  • Laurea magistrale in Servizio Sociale e Politiche Sociali appartenente alla classe LM87 ovveroLaurea specialistica in Programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali appartenente alla classe 57/S;
  • Iscrizione all’albo degli assistenti sociali;
  • Titolo abilitante alla guida di autoveicoli, (patente di tipo B) unitamente alla disponibilità, dichiarata, all’utilizzo dell’auto nell’ambito dello svolgimento delle proprie mansioni;
  • Esperienza documentata, almeno biennale nell’ambito di servizi relativi all’area minori (al fine non concorrono al requisito citato eventuali esperienze maturate nell’ambito di tirocini e di frequenze volontarie)

Requisiti preferenziali ai fini della valutazione:

Conoscenze approfondite in materia di:

  • normativa, metodologie e strumenti di programmazione, controllo e progettazione, valutazione in campo socio assistenziale e socio sanitario con particolare riferimento alla Regione Emilia-Romagna;
  • relazioni intrafamiliari;
  • tecniche relative al settore adozioni;
  • funzioni socio sanitarie area Minori e normativa di riferimento
  • Capacità di definizione di progetti di intervento che coinvolgono differenti professionisti appartenenti ad altri settori organizzativi.

Le domande e la documentazione ad esse allegata devono essere inoltrate a mezzo del servizio postale - con raccomandata A.R. - al seguente indirizzo:

  • A.U.S.L. di Bologna - Uff. Concorsi - Via Gramsci n. 12 - 40121 Bologna;

ovvero possono essere presentate direttamente presso:

  • Ufficio Concorsi - Via Gramsci n. 12 - Bologna - dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 12.

ovvero

  • possono essere inviate mediante casella di posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo personale.concorsi@pec.ausl.bologna.it.

La domanda dovrà pervenire, a pena di esclusione, entro le ore 12 del quindicesimo giorno non festivo successivo alla data di pubblicazione dell'estratto del presente bando nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna. Non fa fede il timbro a data dell’ufficio postale accettante, pertanto non saranno accolte domande pervenute oltre tale termine, anche se recanti il timbro postale di spedizione antecedente.

Nella domanda l’aspirante deve indicare il domicilio presso il quale deve, ad ogni effetto, essergli fatta ogni necessaria comunicazione. In caso di mancata indicazione vale ad ogni effetto l'indirizzo di residenza.

L’incarico sarà assegnato sulla base di una valutazione comparativa, effettuata da apposita commissione all’uopo nominata.

La commissione individua i candidati idonei mediante valutazione comparativa delle esperienze di studio, formative e professionali documentate dagli stessi e di un colloquio che si terrà previa formale convocazione.

 Il colloquio verterà sui seguenti argomenti:

  • Analisi di un caso;
  • Normativa di riferimento relativa alle funzioni di Servizio Sociale:
  • Metodologie e strumenti di programmazione, controllo, progettazione, valutazione in campo socio assistenziale e socio sanitario con particolare riferimento alla Regione Emilia-Romagna:

La commissione, al termine della valutazione comparativa, individua il candidato più idoneo allo svolgimento dell’attività, motivando la scelta.

Per le informazioni necessarie gli interessati potranno rivolgersi ad Azienda U.S.L. di Bologna - Ufficio Concorsi - Via Gramsci n. 12 - Bologna (tel. 051/6079591 - 9589 - 9590 - 9592 - 9903) - e mail serviziopersonale.selezioni@ausl.bologna.it, dal lunedì al venerdì, dopo la pubblicazione del presente estratto nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.

La modulistica per la predisposizione della domanda e delle dichiarazioni sostitutive della certificazione e dell’atto notorio sono reperibili sul sito internet aziendale www.ausl.bologna.it 

Scadenza: 20 agosto 2015 

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it