E-R | BUR

n.281 del 21.09.2016 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Il Sistema informativo regionale: contenuti, frequenze e modalità di compilazione delle banche dati relative alla gestione dei rifiuti urbani e speciali della regione Emilia-Romagna

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

(omissis)

delibera: 

1) di disporre che trovino efficacia le disposizioni indicate in allegato alla presente deliberazione che ne costituisce parte integrante e sostanziale e che contestualmente cessino di avere efficacia le disposizioni previste dall’allegato A) alla deliberazione di Giunta Regionale n. 1620/2001 e n. 2317/2009 ad eccezione dei contenuti di cui ai paragrafi 4.1, 4.2 e 4.3 dell’allegato alla D.G.R. 2317/2009 relativi ai criteri per la valutazione dei risultati e dell’efficienza delle raccolte separate dei rifiuti urbani e speciali, che saranno aggiornati con atto successivo, in attuazione del Decreto Ministeriale previsto dall’articolo 205, comma 4, del decreto legislativo n. 152 del 2006 relativo alla metodologia ed ai criteri di calcolo delle rese di raccolta differenziata;

2) di prevedere che, nel caso di incompleta o mancata fornitura dei dati acquisiti tramite il sistema informativo O.R.So., la Regione, anche su segnalazione di ARPAE, possa applicare le sanzioni previste dall'art. 12 della L.R. n.23 del 23 dicembre 2011;

3) di pubblicare il testo per estratto del presente atto deliberativo sul Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it