E-R | BUR

n.332 del 13.12.2017 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

L.R. 11 ottobre 2004, n. 21 – D.Lgs. 3 aprile 2006, n. 152. Domanda di Autorizzazione Integrata Ambientale per Attività Accessoria, Ditta FENICE SPA. Avviso di deposito

La Ditta FENICE SpA con sede legale a Rivoli (TO) in Via Acqui n. 86, ha presentato, ai sensi dell’art. 29-ter del D.Lgs. 3 aprile 2006, n. 152 e ss.mm. (come modificato dal D.Lgs. 46/14), domanda di Autorizzazione Integrata Ambientale per Attività Accessoria

(art.5, lettera i-quater del D.Lgs. 152/06 come modificato dal D.Lgs. 46/14) relativa all’unità operativa interna al Comprensorio Industriale di CNH ITALIA SPA dove svolge le seguenti attività:

- Produzione e distribuzione di energia termica

- Distribuzione di energia elettrica

- Trattamento acque reflue industriali

L’impianto è localizzato in VIA PICO DELLA MIRANDOLA N. 72, Comune di MODENA.

L’Autorità competente al rilascio dell’Autorizzazione Integrata Ambientale è la Struttura Autorizzazioni e Concessioni (S.A.C.) ARPAE di Modena, ai sensi della L.R. 21/04, come modificata dalla Legge Regionale n. 13 del 28/07/2015 “Riforma del sistema di governo regionale e locale e disposizioni su Città metropolitana di Bologna, Province, Comuni e loro Unioni” che assegna le funzioni amministrative in materia di AIA all’Agenzia Regionale per la Prevenzione, l’Ambiente e l’Energia (ARPAE).

Il progetto interessa (in relazione alla localizzazione degli impianti) il territorio del Comune di Modena (MO) e della Provincia di Modena.

La documentazione è depositata presso la sede della S.A.C. ARPAE di Modena, Ufficio AIA-IPPC, sita in via Giardini n. 472 (Modena) e presso il Settore Ambiente, Protezione Civile, Mobilità e Sicurezza del Territorio del Comune di Modena – Ufficio Impatto ambientale - in Via Santi n. 40 (Modena), per la libera consultazione da parte dei soggetti interessati.

La domanda di Autorizzazione Integrata Ambientale per Attività Accessoria (art.5, lettera i-quater del D.Lgs. 152/06 come modificato dal D.Lgs. 46/14) è depositata per 30 giorni naturali consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso; entro lo stesso termine di 30 giorni chiunque può presentare osservazioni in forma scritta al SAC ARPAE di Modena, Ufficio AIA-IPPC, sita in via Giardini n. 472 a Modena.

Il Dirigente Responsabile del Settore Economia, promozione della città e servizi al Cittadino - Sportello Unico Edilizia è l'Arch. Fabrizio Lugli

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it