E-R | BUR

n.28 del 11.02.2015 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Procedure in materia di impatto ambientale L.R. 18 maggio 1999, n. 9 e successive modifiche ed integrazioni - Titolo III - Procedura di VIA ai sensi della L.R. n. 9 del 18/05/1999 e s.m. relativa al progetto per la costruzione di un pozzo irriguo in località S. Antonio in comune di Piacenza e relativa domanda di concessione di derivazione di acque pubbliche ai sensi del R.R. 41/2001, presentato da Consorzio di Bonifica di Piacenza

L'Autorità competente: Regione Emilia-Romagna - Servizio Valutazione Impatto e Promozione Sostenibilità Ambientale avvisa che, ai sensi del titolo III della Legge regionale 18 maggio 1999, n. 9 e successive modifiche ed integrazioni, sono stati depositati per la libera consultazione da parte dei soggetti interessati gli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di VIA relativi al progetto: per la costruzione di un pozzo irriguo;

localizzato in S. Antonio a Piacenza (coordinate U.T.M.: X = 550774; Y = 989866);

presentato da: Consorzio di Bonifica di Piacenza.

Il progetto appartiene alla seguente categoria (degli allegati alla L.R. 18 maggio 1999, n. 9): B.1.14: Derivazioni di acque sotterranee con portate superiori a 50 l/s (la soglia è dimezzata ai sensi dell’art. 4ter della LR 9/99 e s.m.i. ricadendo in area di cui all’art. 4, comma 1, lettera b) della medesima legge).

Il progetto interessa il territorio dei seguenti comuni: Piacenza;

e delle seguenti province: Provincia di Piacenza.

Il progetto prevede la costruzione di un pozzo ad uso irriguo della profondità di 100 m e della portata massima di 40 l/s con un volume massimo di prelievo di 94.557 mc/anno, oltre che la tratta di tubazione per la distribuzione irrigua.

I soggetti interessati possono prendere visione degli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di VIA presso la sede dell’Autorità competente: Regione Emilia-Romagna - Servizio Valutazione Impatto e Promozione Sostenibilità Ambientale, Viale della Fiera n.8 - 40127 Bologna (BO) e presso la sede dei seguenti comuni e province interessati:

  • Comune di Piacenza - Piazza Cavalli n.2 - 29121 Piacenza
  • Provincia di Piacenza, Via Garibaldi n.50 - Piacenza

I procedimenti compresi e sostituiti nella presente procedura di Valutazione di Impatto ambientale sono i seguenti:

  • Concessione di derivazione di acque pubbliche (RR 41/01)
  • Autorizzazione Paesaggistica (DLgs 42/2004)
  • Valutazione di incidenza (LR 7/2004)
  • Nulla osta Ente Parco (LR 6/2005)
  • Nulla osta per i Beni Archeologici (DLgs 42/2004)
  • Permesso di costruire (LR 15/2013)
  • Utilizzo terre e rocce da scavo (DLgs 152/06)
  • Nulla osta interferenza reti

La documentazione depositata contiene gli elaborati richiesti al fine dei procedimenti di cui sopra.

Gli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di VIA sono depositati per 60 (sessanta) giorni naturali consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione. Entro lo stesso termine di 60 giorni chiunque, ai sensi della L.R. 18 maggio 1999, n. 9 e del D.lgs. 3 aprile, 2006, n. 152 e successive modifiche ed integrazioni, può presentare osservazioni all’Autorità competente: Regione Emilia-Romagna - Servizio Valutazione Impatto e Promozione Sostenibilità Ambientale al seguente indirizzo: Viale della Fiera n. 8 - 40127 Bologna (BO).

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it