E-R | BUR

n. 27 del 16.02.2011 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Approvazione delle proposte di Accordo di programma ex art. 9, L.R. 19/98 presentate dai Comuni di Borgo Val di Taro (PR), Parma e Rimini, per la realizzazione dei programmi di riqualificazione urbana per alloggi a canone sostenibile (DM 26 marzo 2008. DGR 1104/08. DGR 1116/09). Assegnazione finanziamenti

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

(omissis)

delibera:

1. di approvare, sulla base di quanto indicato in premessa che qui si intende integralmente riportato, i contenuti delle proposte di accordo di programma di cui all’art. 9 della L.R. 19/98 dei Comuni di: Borgo Val di Taro (PR), Parma e Rimini, di cui agli Allegati 1, 2, 3, che costituiscono parte integrante e sostanziale della presente deliberazione, dando atto che i relativi allegati tecnici sono conservati agli atti del Servizio Riqualificazione Urbana e Promozione della Qualità Architettonica R.E.R.;

2. di dare atto che, in attuazione delle disposizioni normative vigenti ed in applicazione delle prescrizioni rinvenibili nella propria deliberazione n. 2416/2008 e s. m., alla sottoscrizione degli accordi di programma di cui al precedente punto 1, provvederà, in rappresentanza della Regione Emilia – Romagna, il Direttore Generale alla Programmazione Territoriale e Negoziata, Intese. Relazioni Europee e Relazioni Internazionali, o in caso di sua indisponibilità, in alternativa e disgiuntamente da esso, il Responsabile del Servizio Riqualificazione Urbana e Promozione della Qualità Architettonica, autorizzando gli stessi ad apportare eventuali precisazioni o modifiche che si dovessero rendere necessarie in sede di sottoscrizione, senza alterazione dei contenuti sostanziali previsti negli accordi medesimi;

3. di dare atto altresì che alla sottoscrizione degli eventuali accordi integrativi per modifiche sostanziali che si rendessero necessarie in fase di realizzazione degli interventi ricompresi all’interno dei Programmi di Riqualificazione Urbana per alloggi a canone sostenibile di cui al precedente punto 1, provvederà, in rappresentanza della Regione Emilia – Romagna, il Direttore Generale alla Programmazione Territoriale e Negoziata, Intese. Relazioni Europee e Relazioni Internazionali o in caso di sua indisponibilità, in alternativa e disgiuntamente da esso, il Responsabile del Servizio Riqualificazione Urbana e Promozione della Qualità Architettonica;

4. di assegnare, per le considerazioni espresse in premessa e che qui si intendono integralmente richiamate, ai Comuni di Borgo Val di Taro (PR), Parma e Rimini, i finanziamenti secondo gli importi espressamente indicati negli accordi di programma di cui agli Allegati parte integrante e sostanziale (1, 2, 3);

5. di concedere, sentito il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, per le motivazione espresse in premessa che qui s’intendono integralmente riportate, ai Comuni di Fontanellato (PR) e Mesola (FE), l’ulteriore proroga sino al 15/02/2011 del termine di cui all’art. 4 dell’accordo Stato-Regione per la sottoscrizione dell’accordo di programma ex art.9 L.R. 19/1998;

6. di dare atto che, per le considerazioni espresse in premessa e che qui si intendono integralmente richiamate, l’ammontare complessivo del costo per la realizzazione degli interventi oggetto degli accordi di programma di cui agli allegati parte integrante e sostanziale della presente deliberazione (1, 2, 3), è pari ad € 8.000.676,63 a carico del bilancio regionale e gravante sui seguenti capitoli:

  • quanto alla quota di Euro 4.208.059,47 sul Capitolo 31175 “Contributi in conto capitale ai Comuni per la realizzazione del Programma di riqualificazione urbana per alloggi a canone sostenibile (D.M. 26 marzo 2008 e artt. 7 e 8 L.R. 3 luglio 1998, n.19) - Mezzi statali”, di cui all’U.P.B. 1.4.1.3 12655;
  • quanto alla quota di Euro 3.792.617,16 sul Capitolo 31116 “Contributi in conto capitale ai Comuni per la realizzazione del “Programma di riqualificazione urbana per alloggi a canone sostenibile”. Quota Regionale (artt. 7 e 8 L.R. 3 luglio 1998, n.19 e D.M. 26 marzo 2008)”, di cui all’U.P.B. 1.4.1.3 12650;

del bilancio per l’esercizio finanziario 2011 e sui corrispondenti capitoli del bilancio per gli esercizi finanziari futuri che saranno dotati della necessaria disponibilità in rapporto all’arco temporale di riferimento per la finanziabilità del programma;

7. di dare atto, infine, che alla concessione, impegno e liquidazione dei finanziamenti a favore dei Comuni di: Borgo Val di Taro (PR), Parma e Rimini provvederà il Dirigente regionale competente con propri atti formali ai sensi della normativa vigente ed in applicazione delle disposizioni previste nella propria deliberazione n. 2416/2008 e s. m., previa sottoscrizione degli accordi oggetto del presente provvedimento, secondo le modalità specificate negli accordi stessi a cui espressamente si rimanda;

8. di pubblicare il presente provvedimento per estratto nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it