E-R | BUR

n.24 del 05.02.2020 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Decreto Ministeriale n. 104 del 17/3/2015 (Decreto Lupi). Potenziamento delle strutture arginali dei canali Venone e Vena Madonnina – importo € 1.900.000,00 - C.U.P.: D24E17000030001 - Estratto dei Decreti di Esproprio (art. 23 c. 5 D.P.R. n. 327/2001): DP 1286 del 24/1/2020; DP 1287 del 24/1/2020; DP 1289 del 24/1/2020; DP 1291 del 24/1/2020; DP 1293 del 24/1/2020; DP 1294 del 24/1/2020; DP 1295 del 24/1/2020; DP 1296 del 24/1/2020; DP 1298 del 24/1/2020; DP 1300 del 24/1/2020; DP 1302 del 24/1/2020; DP 1303 del 24/1/2020

Con Decreti di Esproprio del 24/1/2020 DP n. 1286, DP n. 1287, DP n. 1289, DP n. 1291, DP n. 1293, DP n. 1294, DP n. 1295, DP n. 1296, DP n. 1298, DP n. 1300, DP n. 1302, DP n. 1303, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Provveditorato Interregionale per le Opere Pubbliche per la Lombardia e l’Emilia-Romagna sede coordinata di Bologna, in qualità di Autorità espropriante, ha pronunciato, ai sensi dell'art. 23 D.P.R. 327/2001 e ss.mm.ii., l'acquisizione definitiva, a titolo di esproprio, a favore del Demanio Pubblico dello Stato – Ramo Bonifica (C.F.: 97905240582), delle aree private necessarie per la realizzazione dei Potenziamento delle strutture arginali dei canali Venone, Vena e Madonnina” in Comune di Cesenatico, entro i termini di scadenza dell’efficacia della dichiarazione di pubblica utilità fissati con DP n. 12655 del 15/6/2018. 

Le aree oggetto di espropriazione sono catastalmente individuate al NCT/NCEU del Comune censuario di Cesenatico: 

Ditta n. 1 di piano particellare: Guenzi Marie Pierrette, proprietaria per 1/1

Indennità di espropriazione: € 37.862,23

1) al Fg. 29 Mapp.le 200, di are 15 ca 09 (qualità pascolo cl. 2) RD: €. 2,57; RA: €. 1,17, per una superficie da espropriare di mq. 1.509 catastali;

2) al Fg. 29 Mapp.le 324, di are 01 ca 85 (qualità seminativo cl. 3) RD: €. 0,90; RA: €. 0,81, per una superficie da espropriare di mq. 185 catastali;

3a) al Fg. 29 Mapp.le 327 porz. AA di are 02 ca 22 (qualità seminativo cl. 3) RD: €. 1,15; RA: €. 0,97, per una superficie da espropriare di mq. 222 catastali;

3b) al Fg. 29 Mapp.le 327 porz. AB di are 01 ca 01 (qualità incolto sterile cl. --) RD: €. --; RA: €. --, per una superficie da espropriare di mq. 101 catastali;

4) al Fg. 29 Mapp.le 330 di are 21 ca 21 (qualità seminativo cl. 2) RD: €. 16,52; RA: €. 11,50, per una superficie da espropriare di mq. 2.121 catastali. 

Ditta n. 2 di piano particellare: Ravaldini Daniela, proprietaria per 1/1

Indennità di espropriazione: € 3.000,00

1) al Fg. 29 Mapp.le 325, di are 04 ca 63 (categoria: area urbana), per una superficie da espropriare di mq. 463 catastali;

2) al Fg. 29 Mapp.le 328, di are 23 ca 46 (categoria: area urbana), per una superficie da espropriare di mq. 2.346 catastali. 

Ditta n. 3 di piano particellare: Società Agricola Cesenatico srl, proprietaria per 1/1

Indennità di espropriazione: € 74.786,59

1) al Fg. 20 Mapp.le 1195, di are 20 ca 69 (qualità seminativo cl. 2) RD: € 16,11; RA: € 11,22, per una superficie da espropriare di mq. 2.069 catastali;

2) al Fg. 20 Mapp.le 1197, di are 29 ca 41 (qualità seminativo cl. 3) RD: € 14,78; RA: € 12,91, per una superficie da espropriare di mq. 2.941 catastali;

3) al Fg. 20 Mapp.le 1199, di are 06 ca 66 (qualità seminativo cl. 3) RD: € 3,24; RA: € 2,92, per una superficie da espropriare di mq. 666 catastali;

4) al Fg. 20 Mapp.le 1201 di are 14 ca 09 (qualità seminativo cl. 3) RD: € 6,86; RA: € 6,19, per una superficie da espropriare di mq. 1.409 catastali;

5) al Fg. 20 Mapp.le 1203 di are 06 ca 86 (qualità seminativo cl. 3) RD: € 3,34; RA: € 3,01, per una superficie da espropriare di mq. 686 catastali;

6) al Fg. 20 Mapp.le 1205 di are 07 ca 88 (qualità seminativo cl. 3) RD: € 3,83; RA: € 3,46, per una superficie da espropriare di mq. 788 catastali. 

Ditta n. 4 di piano particellare: Società Agricola Avizoo sas di Pollarini Stefano & C., proprietaria per 1/1

Indennità di espropriazione: € 96.391,35

1) al Fg. 14 Mapp.le 23, di are 71 ca 18 (qualità seminativo cl. 3) RD: € 35,76; RA: € 31,25, per una superficie da espropriare di mq. 7.118 catastali;

2) al Fg. 14 Mapp.le 192, di are 23 ca 48 (qualità seminativo cl. 3) RD: € 11,80; RA: € 10,31, per una superficie da espropriare di mq. 2.348 catastali;

3) al Fg. 14 Mapp.le 1103, di are 46 ca 90 (qualità seminativo cl. 3) RD: € 23,56; RA: € 20,59, per una superficie da espropriare di mq. 4.690 catastali;

4) al Fg. 14 Mapp.le 1205 di are 10 ca 94 (qualità seminativo cl. 2) RD: € 8,79; RA: € 5,93, per una superficie da espropriare di mq. 1.094 catastali;

5) al Fg. 14 Mapp.le 1209 di are 05 ca 26 (qualità seminativo cl. 3) RD: € 2,64; RA: € 2,31, per una superficie da espropriare di mq. 526 catastali;

6) al Fg. 14 Mapp.le 1228 di are 04 ca 62 (qualità seminativo cl. 3) RD: € 2,32; RA: € 2,03, per una superficie da espropriare di mq. 462 catastali.

7) al Fg. 14 Mapp.le 1230 di are 10 ca 89 (qualità seminativo cl. 3) RD: € 5,47; RA: € 4,78, per una superficie da espropriare di mq. 1.089 catastali.

8) al Fg. 14 Mapp.le 1235 di are 02 ca 18 (qualità seminativo cl. 3) RD: € 1,10; RA: € 0,96, per una superficie da espropriare di mq. 218 catastali.

9) al Fg. 21 Mapp.le 1370 di are 19 ca 28 (qualità seminativo cl. 3) RD: € 9,69; RA: € 8,46, per una superficie da espropriare di mq. 1.928 catastali. 

Ditta n. 6 di piano particellare: Unica Reti spa, proprietaria per 1/1

Indennità di espropriazione: € 517,50

1) al Fg. 14 Mapp.le 191, di are 01 ca 15 (qualità seminativo cl. 3) RD: € 0,58; RA: € 0,50, per una superficie da espropriare di mq. 115 catastali.

Ditta n. 7 di piano particellare: Molinari Vito, proprietario per 1/1

Indennità di espropriazione: € 522,00

1) al Fg. 14 Mapp.le 1221, di are 00 ca 72 (qualità bosco ceduo cl. U) RD: € 0,04; RA: € 0,02, per una superficie da espropriare di mq. 72 catastali;

2) al Fg. 21 Mapp.le 190, di are 00 ca 44 (qualità bosco ceduo cl. U) RD: € 0,02; RA: € 0,01, per una superficie da espropriare di mq. 44 catastali. 

Ditta n. 8 di piano particellare: Maraldi Iolanda, proprietaria per 1/9; Rossi Giuliana, proprietaria per 3/18; Rossi Learda, proprietaria per 1/9; Rossi Luciano, proprietario per 1/9; Rossi Mafalda, proprietaria per 1/9; Rossi Patrizia, proprietaria per 1/9, Rossi Renzo, proprietario per 1/9, Rossi Sandro, proprietario per 1/9.

Indennità di espropriazione: € 5.949,00

1) al Fg. 14 Mapp.le 1203, di are 11 ca 60 (qualità seminativo cl. 2) RD: € 9,32; RA: € 6,29, per una superficie da espropriare di mq. 1.160 catastali;

2) al Fg. 14 Mapp.le 1218, di are 01 ca 62 (qualità seminativo cl. 2) RD: € 1,30; RA: € 0,88, per una superficie da espropriare di mq. 162 catastali. 

Ditta n. 11 di piano particellare: Stanisci Domenico Giovanni, proprietario per 1/1.

Indennità di espropriazione: € 1.183,50

1) al Fg. 14 Mapp.le 1236, di are 02 ca 63 (categoria: area urbana), per una superficie da espropriare di mq. 263 catastali. 

Ditta n. 12 di piano particellare: Paganelli Maria Grazia & C. snc, proprietaria per 1/1.

Indennità di espropriazione: € 877,50

1) al Fg. 14 Mapp.le 1233, di are 01 ca 95 (categoria: area urbana), per una superficie da espropriare di mq. 195 catastali. 

Ditta n. 13 di piano particellare: Carabini Maria, proprietaria per 1/2; Paganelli Maria Grazia, proprietaria per 1/2.

Indennità di espropriazione: € 1.035,00

1) al Fg. 14 Mapp.le 1197, di are 02 ca 30 (qualità seminativo cl.2) RD: € 1,85; RA: € 1,25, per una superficie da espropriare di mq. 230 catastali.

Ditta n. 14 di piano particellare: Pieri Giovanni, proprietario per 1/3; Pieri Stefania, proprietario per 1/3.

Indennità di espropriazione: € 63,00

1) al Fg. 14 Mapp.le 1232, di are 00 ca 14 (qualità seminativo cl.2) RD: € 0,11; RA: € 0,08, per una superficie da espropriare di mq. 14 catastali.

Ditta n. 15 di piano particellare: Coccolini Luigi, proprietario per 1/1.

Indennità di espropriazione: € 1.021,50

1) al Fg. 14 Mapp.le 1237, di are 02 ca 27 (categoria: area urbana), per una superficie da espropriare di mq. 227 catastali. 

L’indennità di espropriazione è stata inoltre determinata ai sensi e per gli effetti degli artt. 20 e 40 D.P.R. 327/2001, nei termini di cui sopra evidenziati per ciascuna ditta catastale, tenuto conto del frazionamento delle aree interessate dalla realizzazione dell’opera, ed è stata liquidata ovvero depositata presso la Cassa depositi e prestiti. 

I suindicati Decreti di Esproprio verranno notificati alla ditta proprietaria nelle forme degli atti processuali civili, verranno eseguiti ai sensi dell’art. 24 DPR 327/2001 mediante la immissione in possesso delle aree oggetto di espropriazione, verranno registrati all’Ufficio del Registro atti pubblici, trascritti presso la competente Agenzia delle Entrate Ufficio Provinciale Territorio, nonché pubblicati per estratto nel bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.

L’opposizione del terzo è proponibile entro 30 giorni successivi alla pubblicazione dell’estratto.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it