E-R | BUR

n.141 del 18.05.2017 (Parte Seconda)

XHTML preview

L.R. 6/2004. Approvazione piano operativo triennale delle attività in attuazione del documento pluriennale di indirizzi in materia di attività internazionale della Regione Emilia-Romagna 2017/2019, approvato con deliberazione Assemblea legislativa n. 116/2017

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

Viste:

- la Legge regionale 24 marzo 2004, n. 6, "Riforma del sistema amministrativo regionale e locale, Unione Europea e relazioni internazionali: innovazione e semplificazione. Rapporti con l'Università";

- la Legge Regionale del 28 luglio 2008, n. 16 “Norme sulla partecipazione della Regione Emilia-Romagna alla formazione ed attuazione del diritto comunitario, sulle attività di rilievo internazionale della regione e sui suoi rapporti interregionali. Attuazione degli articoli 12, 13 e 25 dello Statuto regionale”;

Vista la Deliberazione dell’Assemblea Legislativa n. 116 dell’11 aprile 2017 “Approvazione del Documento pluriennale di indirizzi in materia di attività internazionale della Regione Emilia-Romagna 2017-2019 (Proposta della Giunta regionale in data 27 febbraio 2017 n. 228)”, pubblicata nel Bollettino Ufficiale n. 114 del 21 aprile 2017, adottata in attuazione dell’articolo 5, comma 1, della L.R. 24 marzo 2004, n.6;

Preso atto che il Documento di indirizzi prevede, al paragrafo 2.2.4, l’adozione da parte della Giunta regionale di un Piano operativo triennale al fine di individuare puntualmente le modalità operative in cui si articola l’intervento regionale in materia di relazioni internazionali, corredato da un’analisi di contesto aggiornata;

Dato che tale documento è stato redatto conformemente agli obiettivi generali e specifici indicati al paragrafo 2.2.2 del documento pluriennale di indirizzi ed individua le attività che ogni direzione perseguirà per la loro realizzazione e gli indicatori di out-put che permetteranno una verifica puntuale sull’attuazione di quanto programmato;

Dato atto inoltre che tale documento è stato redatto con la collaborazione di tutte le Direzioni regionali nell’ambito dell’attività di coordinamento svolta dalla Cabina di Regia delle attività di rilievo internazionale che ha licenziato la proposta di documento nella riunione del 21 aprile 2017;

Dato atto infine che il Piano operativo sarà aggiornato annualmente nel corso del triennio al fine di attualizzarne le previsioni;

Ritenuto quindi di dover procedere all’approvazione del Piano operativo triennale delle attività in attuazione del Documento pluriennale di indirizzi in materia di attività internazionale della Regione Emilia-Romagna 2017-2019 approvato dall’Assemblea legislativa con deliberazione n. 116 del 11 aprile 2017;

Richiamata inoltre la propria deliberazione n. 2395 del 15 dicembre 2008, adottata in attuazione della Legge regionale 24 marzo 2004, n.6, nell’ambito delle priorità stabilite dalla deliberazione dell’Assemblea legislativa 27 settembre 2006, n. 78, “Approvazione del Piano triennale sulle attività di rilievo internazionale della Regione Emilia-Romagna”;

Ritenuto di stabilire che la deliberazione n. 2395 del 15 dicembre 2008 sia sostituita dall’adozione della presente deliberazione;

Viste:

- la D.G.R. n. 2416 del 29 dicembre 2008 avente ad oggetto "Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull'esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla delibera 999/2008. Adeguamento e aggiornamento della delibera 450/2007" e s.m.;

- la D.G.R. n. 2189 del 21 dicembre 2015 “Linee di indirizzo per la riorganizzazione della macchina amministrativa regionale”;

- la D.G.R. n. 270 del 29 febbraio 2016 recante “Attuazione prima fase della riorganizzazione avviata con delibera 2189/2015”;

- la D.G.R. n. 622 del 28 aprile 2016 “Attuazione seconda fase della riorganizzazione avviata con delibera 2189/2015”;

- la D.G.R. n. 1107 del 11 luglio 2016 “Integrazione delle declaratorie delle strutture organizzative della Giunta regionale e seguito dell’implementazione della seconda fase della riorganizzazione adottata con delibera n. 2139/2015”;

- la D.G.R. n. 53 del 26 gennaio 2015 e ss.mm.ii. ad oggetto “Definizione dei limiti di spesa e modifiche alla direttiva in materia di acquisizione e gestione del personale assegnato alle strutture speciali della giunta regionale”;

- la D.G.R. n. 2184 del 21/12/2015 “Nomina del Capo di Gabinetto”;

- il decreto del Presidente della Giunta regionale n. 242 del 29/12/2015 “Conferimento di incarichi di Capo di Gabinetto e di Capo Ufficio Stampa”;

Visti, altresì:

- il D.Lgs. 14 marzo 2013, n. 33 “Riordino della disciplina riguardante il diritto di accesso civico e gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni” e succ. mod.;

- la D.G.R. n. 89 del 30 gennaio 2017 “Approvazione Piano triennale di prevenzione della corruzione 2017-2019”;

- la D.G.R. 10 aprile 2017, n. 486, “Direttiva di indirizzi interpretativi per l'applicazione degli obblighi di pubblicazione previsti dal d.lgs. N. 33 del 2013. Attuazione del piano triennale di prevenzione della corruzione 2017-2019”;

- il D.Lgs. 23 giugno 2011, n. 118 “Disposizioni in materia di armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio delle Regioni, degli enti locali e dei loro organismi, a norma degli articoli 1 e 2 della Legge 5 maggio 2009, n. 42” e successive modifiche ed integrazioni;

- la L.R. 15 novembre 2001, n. 40 "Ordinamento contabile della Regione Emilia-Romagna, abrogazione delle Leggi Regionali 6 luglio 1977, n. 31 e 27 marzo 1972, n. 4" per quanto applicabile;

- la Legge Regionale n. 43/2001 "Testo unico in materia di riorganizzazione e di rapporti di lavoro nella Regione Emilia-Romagna" e ss.mm.;

Dato atto del parere allegato;

Su proposta dell’Assessore al coordinamento delle politiche europee allo sviluppo, scuola, formazione professionale, università, ricerca e lavoro;

A voti unanimi e palesi

delibera

1) di approvare, sulla base di quanto indicato in premessa e che qui si intende integralmente riportato, il Piano operativo triennale delle attività internazionali in attuazione del Documento pluriennale di indirizzi in materia di attività internazionale della Regione Emilia-Romagna 2017-2019, adottato dall’Assemblea legislativa con deliberazione n. 116 del 11 aprile 2017, contenuto nell’allegato 1, corredato da un’analisi di contesto aggiornata, contenuta nell’allegato 2, entrambi parti integranti alla presente deliberazione;

2) di dare atto che il Piano operativo triennale delle attività internazionali 2017/2019 approvato al punto 1 sarà aggiornato annualmente al fine di attualizzarne le previsioni;

3) di stabilire che la presente deliberazione sostituisce la Deliberazione di Giunta regionale n. 2395/2008;

4) di pubblicare il presente atto nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna;

5) di dare corso agli obblighi di pubblicazione previsti dal D.Lgs. 14 marzo. n. 33, ss.mm.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it