E-R | BUR

n.192 del 02.07.2014 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

L.R. n. 7/1998 e s.m. - Assegnazione alle Province di risorse aggiuntive per la realizzazione dei Programmi Turistici di Promozione Locale (P.T.P.L.) anno 2014 ad integrazione della propria delibera n. 125/2014. Variazione di bilancio

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA 

Richiamata la L.R. 4 marzo 1998, n. 7 e s.m.;

Richiamate, altresì, le seguenti proprie deliberazioni:

- n. 592 del 4 maggio 2009 avente ad oggetto: "L.R. 7/98 e succ. mod. - Modalità, procedure e termini per l'attuazione degli interventi regionali per la promozione e la commercializzazione turistica" e s.m.i.;

- n. 699 del 3 giugno 2013 avente ad oggetto: “L.R. 7/98 e s.m. – Linee Guida generali per la promozione e la commercializzazione turistica anno 2014”;

- n. 125 del 10 febbraio 2014 avente ad oggetto: “L.R. n. 7/1998 e s.m. - Ripartizione e assegnazione definitiva delle risorse finanziarie destinate alle Province per la realizzazione dei Programmi Turistici di Promozione Locale (P.T.P.L.) anno 2014 in attuazione della propria delibera n. 2020/2013”;

Considerato che:

- la Regione sta portando avanti con le Province un progetto per l’omogeneizzazione dei sistemi locali di gestione delle funzioni amministrativo-statistiche del turismo e, conseguentemente, per il miglioramento qualitativo complessivo del proprio sistema informativo sotto gli aspetti della tempestività e dell’arricchimento dei contenuti;

- per il pieno raggiungimento degli obiettivi Regione e Province concordano sulla opportunità di affiancare, ad interventi di semplificazione ed innovazione tecnologica, anche azioni, a livello locale, di divulgazione del sistema nonché formazione ed assistenza agli operatori turistici al fine di valorizzarne le competenze ed incentivarne la collaborazione;

- è necessario supportare le Province nella realizzazione delle suddette iniziative per la diffusione capillare di un sistema che consente, fra l’altro, di realizzare analisi significative anche a supporto delle politiche programmatorie regionali;

- le risorse del Bilancio 2014 sul Cap. 25561 “Assegnazione alle Province per il finanziamento dei progetti, attività ed iniziative compresi nei Programmi Turistici di Promozione Locale (art. 6, art. 7 comma 3, lett. a) L.R. 4 marzo 1998, n. 7)” sono state interamente utilizzate attraverso l’assegnazione alle Province con la suddetta deliberazione n. 125/2104;

- sul Cap. 25569 "Spese per lo sviluppo di un sistema informativo turistico regionale (art. 2, comma 1, Lett. D) L.R. 4 marzo 1998, n. 7)" del Bilancio regionale 2014, risulta esserci una disponibilità sufficiente a finanziare altri interventi nell’ambito dei P.T.P.L.;

- i suddetti capitoli di bilancio appartengono alla medesima Unità Previsionale di Base 1.3.3.2. 9100 "Interventi per la promozione del turismo regionale”;

Ritenuto pertanto opportuno incrementare le risorse finanziarie destinate all’attuazione dei Programmi turistici di promozione locale delle Province (P.T.P.L.), per l’anno 2014 destinando risorse pari a Euro 32.500,00 al capitolo 25561 reperendole dal sopraccitato capitolo 25569, apportando una variazione al bilancio regionale di previsione 2014, ai sensi dell’art. 31 “Variazioni di bilancio” comma 4, lett. b) della L.R. n. 40/2001;

Dato atto che:

- la Regione, con lettera prot. PG/2014/163816 del 23/4/2014, ha comunicato alle Province la propria disponibilità ad integrare le risorse già assegnate con la suddetta deliberazione n. 125/2014 secondo gli importi della tabella seguente, definiti a seguito degli incontri effettuati, e ad erogarle con le modalità previste dalla citata deliberazione n. 592/2009 e s.m.i.;

Tabella 1

Riparto risorse ad integrazione P.T.P.L. 2014

Beneficiario

Importo

Provincia di Piacenza

1.000,00

Provincia di Parma

2.000,00

Provincia di Reggio Emilia

1.000,00

Provincia di Modena

2.000,00

Provincia di Bologna

3.500,00

Provincia di Ferrara

2.000,00

Provincia di Ravenna

2.500,00

Provincia di Forlì-Cesena

6.000,00

Provincia di Rimini

12.500,00

TOTALE

32.500,00

- le Province hanno inviato formali comunicazioni, trattenute agli atti del Servizio Commercio, turismo e qualità aree turistiche, manifestando formalmente il proprio interesse ed impegno a realizzare le iniziative sopra-citate;

Ritenuto pertanto:

- che sia opportuno assegnare a ciascuna Provincia, per l’anno 2014, la somma aggiuntiva a fianco indicata nella colonna “importo” della predetta Tabella n. 1;

- che ricorrano gli elementi di cui all'art.47, 2° comma della L.R. n. 40/2001 e che pertanto, a seguito della variazione di bilancio sopra citata, l'impegno di spesa possa essere assunto con il presente atto;

Viste:

- la L.R. 15 novembre 2001, n. 40;

- le LL.RR. 20 dicembre 2013, n. 28 e n. 29;

Richiamate:

- la L.R. 26 novembre 2001, n. 43 e ss.mm.;

- la Legge 13 agosto 2010, n. 136 avente ad oggetto “Piano straordinario contro le mafie, nonché delega al Governo in materia di normativa antimafia” e successive modifiche;

- la determinazione dell’Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture del 7 luglio 2011, n. 4 recante “Linee guida sulla tracciabilità dei flussi finanziari ai sensi dell’art.3 della legge 13 agosto 2010, n. 136”;

- l’art 11 della legge 16 gennaio 2003, n. 3 recante “Disposizioni ordinamentali in materia di pubblica amministrazione”;

Considerato, sulla base delle valutazioni effettuate dal Servizio Commercio, Turismo e Qualità aree turistiche:

- che con il presente atto si dispone l’assegnazione di risorse per la realizzazione da parte delle Province di attività di competenza ai sensi dell’art 6 della L.R. 7/1998 e s. m.;

- che, pertanto, per la fattispecie qui in esame non sussiste in capo alla Regione l’obbligo di cui al citato art. 11 della Legge n. 3/2003 in quanto il Codice Unico di Progetto – non richiesto per i trasferimenti di risorse tra Regioni e Province – dovrà eventualmente essere acquisito, ove necessario da parte di ciascuna Provincia in sede di concessione ai soggetti beneficiari delle somme qui assegnate;

Visti:

- il D.Lgs. n. 159/2011, avente ad oggetto: “Codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione, nonché nuove disposizioni in materia di documentazione antimafia, a norma degli articoli 1 e 2 della legge 13/08/2010, n. 136” ed in particolare l’art. 83, comma 3 lett. a); 

- il D.Lgs. n. 282/2012 recante disposizioni integrative e correttive al D.Lgs. n. 159/2011; 

- il D.Lgs. n. 33/2013, avente ad oggetto:“Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni” ed in particolare l’art. 26, comma 1;

Richiamate:

- la propria deliberazione n. 1621 del 11/11/2013 avente ad oggetto: "Indirizzi interpretativi per l'applicazione degli obblighi di pubblicazione previsti dal D.Lgs. 14 marzo 2013, n. 33”;

- la propria deliberazione n. 68 del 27 gennaio 2014 “Approvazione del programma triennale per la trasparenza e l’integrità 2014-2016”;

Dato atto che, dopo l'approvazione della presente deliberazione, la struttura regionale competente dovrà provvedere alla pubblicazione prevista dall’art.26 del D.Lgs. n. 33/2013;

Richiamate, altresì, le proprie deliberazioni:

- n. 1057 del 24 luglio 2006, n. 1663 del 27 novembre 2006, n. 10 del 10 gennaio 2011 e n. 1222 del 4 agosto 2011;

- n. 2416 del 29 dicembre 2008, avente ad oggetto “Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull’esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla delibera 999/2008. Adeguamento e aggiornamento della delibera 450/2007.” e ss. mm.;

Dato atto dei pareri allegati;

Su proposta dell’Assessore competente per materia

A voti unanimi e palesi

delibera:

Per le motivazioni indicate in premessa e che qui si intendono integralmente riportate:

(omissis)

2. di assegnare a ciascuna Provincia,ad integrazione delle risorse P.T.P.L. per l’anno 2014 assegnate con propria delibera n. 125/2014, la somma aggiuntiva a fianco indicata nella colonna “importo” della Tabella n. 1 di cui alle premesse;

3. di imputare la somma complessiva di € 32.500,00, registrata al numero 2254 di impegno, al capitolo n. 25561 “Assegnazione alle Province per il finanziamento dei progetti, attività ed iniziative compresi nei programmi turistici di promozione locale (art. 6, art. 7, comma 3, lett. A) L.R. 4 marzo 1998, n. 7)”, di cui all’U.P.B. n. 1.3.3.2.9100 del bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2014 che è stato dotato della necessaria disponibilità con il presente atto;

4. di dare atto che alla liquidazione alle Province delle somme assegnate col presente atto, nonché alla richiesta di emissione dei relativi titoli di pagamento, provvederà con proprio atto formale il Dirigente regionale competente in materia, ai sensi degli artt. 51 e 52 della L.R. 40/2001 e della propria delibera n. 2416/2008 e ss.mm., sulla base delle richieste presentate dalle Province secondo le modalità stabilite dal punto 6 del Paragrafo 1 del Capitolo 5 dell'Allegato A della citata delibera n. 592/2009 e s.m.i.;

5. di dare atto, per le motivazioni indicate in premessa, che il Codice Unico di Progetto - non richiesto per i trasferimenti di risorse tra Regioni e Province - dovrà eventualmente essere acquisito da parte di ciascuna Provincia in sede di concessione ai soggetti beneficiari delle somme qui assegnate;

6. di dare atto che secondo quanto previsto dal D.Lgs. 14 marzo 2013, n. 33, nonché sulla base degli indirizzi interpretativi ed adempimenti contenuti nelle proprie deliberazioni n. 1621/2013 e n. 68/2014, il presente provvedimento è soggetto agli obblighi di pubblicazione ivi contemplati;

7. di pubblicare integralmente il presente provvedimento nel Bollettino Telematico Ufficiale della Regione.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it